energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’arte dei mille colori del danese Hans Degner Cultura

Berlin – L’arte dei mille colori del danese Hans Degner

La Mostra online su STAMP Toscana.  Attualmente Hans Degner vive e lavora a Berlino, dove continua a lavorare alle sue grandi tele astratte:

“Sono sempre stato molto interessato al disegno” afferma Hans  e aggiunge “ma in un dato momento della mia vita ho voluto sperimentare anche la  pittura e per me è stata una specie di rivelazione scoprire che il lavoro su tela  è incredibilmente coinvolgente”.

A Copenaghen Degner ha esposto  le sue opere in numerosi  contesti, tra cui il Greve Business Center, la Scuola di Ishoej, la Palestra di Taastrup,  il Tune Conference Center, nonché presso il Marievej Dental Center a Taastrup, “alle cui pareti sono esposte numerose, grandi  tele colorate” precisa  l’artista.

Le opere di Degner sono una suggestiva combinazione di colori ed alcune, in qualche modo, citano  il famoso artista danese Asger Jorn.

Della sua attività Hans racconta che ha sempre amato disegnare e che ha cominciato a dipingere seriamente solo dal 2011

“amo dipingere astratti e nella fase creativa mi sento realmente in un altro mondo, ascolto musica classica mentre lavoro e il tempo vola in un attimo”  e aggiunge qualcosa a proposito degli artisti che in qualche modo producono in lui forti emozioni  “ammiro in modo particolare il tedesco Gerhart Richter, lo statunitense Jackson Pollock e il danese Asger Jorn, il loro lavoro è indescrivibile”.

“Come descriveresti la tua attività” gli chiedo

“Mi piacerebbe pensare che il mio lavoro si è evoluto positivamente nel breve lasso di tempo che ho dedicato alla pittura, ma so che non è facile emergere e farsi conoscere, in questo mondo. Lavoro intensamente, seriamente, totalmente concentrato, staremo a vedere. Intanto mi ritengo fortunato dal momento che ho firmato  un contratto con una galleria importante e seria di New York”.

“Cosa pensi della pittura?” chiedo ad Hans

“Amo dipingere, posso continuare per ore, giorni, quasi senza dormire, concedendomi brevi pause sorseggiando una tazza di caffè, mentre  osservo il lavoro in corso.. In queste occasioni mi sento un po’ come se camminassi sull’acqua…”.

“Hai mai pensato di utilizzare la fotografia come mezzo espressivo?”  “Non la conosco” risponde Hans “non è un mezzo espressivo che mi interessa molto”.

Hans Degner conclude l’intervista augurandosi di arrivare un giorno a vedere le sue opere esposte nei musei

“perché solo così il mio lavoro non cadrà nell’oblio e continuerà ad essere, per l’osservatore, fonte di riflessione, emozione e forse anche di suggestione mistica”.
Mostra online su STAMP Toscana

Contatti: hc.degner@live.dk
Mostre  recenti: Fløng skole, Hedehusene; Ishøj Skole, Ishøj Landsby; Vibeholm skole, Greve; Tune Kursuscenter, Greve; Greve Erhvervscenter, Greve; Høje-Tåstrup Gymnatium, Tåstrup; Tåstrup Tandlægecenter, Tåstrup; Hartmann Tandlægecenter, Vejle; PWC Revision, Holbæk; Tåstrup Bibliotek, Tåstrup; Tåstrup Rådhus, Tåstrup; Filosofgangen, Odense
Video:
http://www.youtube.com/playlist?feature=c4-feed-u&list=PLDCA1C87D962E7F2A
http://youtu.be/kqMFooM-x8s

Print Friendly, PDF & Email

Translate »