energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Laura Catrani in concerto al Museo del Novecento Notizie dalla toscana

Firenze – Un progetto in cui il corpo diventa voce, canto, sussurro e grido di tutte le donne, in un viaggio antropologico nel mondo femminile: sabato 19 dicembre alle ore 21.00 presso il Museo Novecento di Firenze (piazza Santa Maria Novella n.10), si terrà il concerto-spettacolo “Vox in Femina” del soprano Laura Catrani per il Gamo International festival (Gif).

 

Considerata dalla critica voce interessante, coraggiosa e di riferimento per il repertorio del Novecento e contemporaneo, duttile e musicale nella doppia veste di cantante e attrice, Laura Catrani è interprete di numerose esecuzioni di compositori tra cui quelle di Luciano Berio, Niccolò Castiglioni e Giacomo Manzoni.

 

Sabato sarà lei l’unica protagonista della scena, con l’ausilio di video proiezioni ed elettronica, esibendosi in un progetto innovativo e sperimentale, energico e audace, che dagli inni del XII secolo della santa benedettina Ildegarda di Bingen, arriverà alla contemporaneità. La serata è organizzata come un vero e proprio viaggio all’interno della musica per voce fem­minile, nella quale si alterneranno momenti musi­cali e attimi fatti di silenzio e immagini video.

 

Nel programma, si ascolteranno brani diCathy Berberian, Niccolò Castiglioni, Luciano Berio, Delilah Gutman, Alessandro Solbiati, John Cage, Matteo Franceschini, David Zelavi, con la prima esecuzione assoluta (su commissione Gamo 2015) di “Was brauchst du” di Daniela Mantechi e la prima esecuzione di “Once upon a time Mozart!” di Delilah Gutman.

 

Il Gamo International Festival, dedicato alle produzioni più interessanti della scena musicale odiernae alla voce femminile, in ricordo di Liliana Poli(www.gamo.it), continuerà con altri due appuntamenti: il concerto della cantante Ljuba Bergamelli (con un progetto particolare per voce e danzatore, accompagnata da Simone Magnani e l’elettronica di Vittorio Montalti, 22 dicembre), e una delle voci più originali del panorama internazionale, l’artista serba Ana Spasic, che si esibirà in duo con la flautista Sara Minelli in “Flautata voce XXY (8 gennaio).

 

Il Festival fa parte della 36ma edizione della stagione di concerti del Gruppo Aperto Musica Oggi (Gamo), con la direzione artistica di Giancarlo Cardini e Francesco Gesualdi.

 

Inizio concerti ore 21.00. Ingresso libero, per ulteriori informazioni www.gamo.it. Per prenotazioni scrivere a segreteria@gamo.it.

 

 

Laura Catrani ha intrapreso in giovane età gli studi musicali, diplomandosi a pieni voti in Canto e in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e quelli di recitazione presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. E’ interprete di numerose esecuzioni di compositori tra cui Luciano Berio, Niccolò Castiglioni e Giacomo Manzoni e di opere in prime mondiali quali quelle di Azio Corghi “Il dissoluto assolto”, di Alessandro Solbiati “Leggenda” e “Il suono giallo”, di Silvia Colasanti “La metamorfosi” e di Matteo Franceschini “Il gridario” e “Forést”. Al repertorio contemporaneo affianca anche produzioni settecentesche, tra cui si ricorda il recente “King Arthur” di Henry Purcell, con Sezione Aurea, orchestra e Motus per la regia. Ha cantato in diversi teatri e istituzioni musicali, tra i quali La Scala di Milano, il Teatro Regio di Torino, Il teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro dell’Opera di Roma, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Comunale di Bologna, la Biennale di Venezia, diretta da Stefan Anton Reck, Gianandrea Noseda, Fabio Biondi, Alan Curtis, Marco Angius, Daniele Rustioni, Christian Arming e Jonathan Webb per citarne alcuni. Ha inciso per le etichette Naxos e Stradivarius.

 

L’associazione GAMO, attualmente diretta da Francesco Gesualdi e Giancarlo Cardini, è dedita alla diffusione della musica contemporanea. Fondata a Firenze nel 1980, intesse sodalizi artistici con gli autori più importanti del secondo Novecento proseguendo nel solco ininterrotto della ricerca musicale contemporanea. Tra gli ospiti delle passate stagioni, il maestro giapponese Hosokawa, il compositore spagnolo Luis De Pablo, il tedesco Helmut Lachenmann. Illustri compositori quali Petrassi, Donatoni, Bussotti, Cage, Sciarrino hanno dedicato al GAMO alcune loro composizioni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »