energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lavoratori salgono sulla gru per protesta a Orbetello Cronaca

Firenze – Giornata di protesta ad alta voce per due lavoratori maremmani. Gli operai si sono, infatti, arrampicati su una delle gru di un cantiere edile ad Orbetello (Grosseto) per protestare contro le loro condizioni di lavoro. Già un mese fa un lavoratore di Neghelli, sempre nello stesso cantiere, era salito su quella gru minacciando di gettarsi nel vuoto se non fosse stato pagato dall’azienda. Dopo qualche ora, fortunatamente, uno dei due lavoratori è sceso dalla gru. L’altro operaio, nonostante l’intervento delle forze dell’ordine, non ne ha invece voluto sapere. Sarebbero ancora in corso le trattative per convincerlo a cessare la sua protesta.

Sempre nella giornata di oggi, venerdì 28 novembre, una lavoratrice di Cooplat è salita sul tetto di un cortile interno del Municipio di Livorno, minacciando di gettarsi nel vuoto. La donna, assieme ad altri 77 colleghi della cooperative che ha in appalto la pulizia della città labronica, aveva ricevuto una lettera di preavviso di licenziamento dal 31 gennaio 2015 ed ha deciso di manifestare in questo modo il suo disagio. Dopo un paio d’ore, anche grazie all’intervento del sindaco, Filippo Nogarin, la donna è scesa dal tetto con l’aiuto dei Vigili del Fuoco.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »