energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Lavori pubblici, cambia la viabilità di piazza Mazzini Notizie dalla toscana

Sono quasi giunti alla conclusione i lavori ai sottoservizi di Lungarno Mediceo, informa una nota del Comune di Pisa che dà il dettaglio dei connessi cambiamenti della mobilità privata e del trasporto pubblico.  Dalla prossima settimana, infatti, il cantiere di Acque e Toscana Energia dedicato alla sostituzione della tubatura principale di acquedotto e gas e al rifacimento dei relativi allacci, si sposterà nel tratto antistante Piazza Mazzini, ossia a pochi metri di distanza dal traguardo finale, collocato all’altezza del Ponte della Fortezza. Pochi metri più indietro, invece, prosegue secondo il cronoprogramma previsto il cantiere per la riqualificazione del tratto di Lungarno Mediceo compreso fra le piazze Garibaldi e della Berlina che, oltre al risanamento stradale, prevede l’ampliamento del marciapiede e la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale sul lato che costeggia le spallette. Proprio per rendere possibile l’intervento degli uomini di Acque e Toscana Energia nelle prossime settimane il traffico in ingresso e in uscita da Piazza Mazzini subirà alcune modifiche. Da lunedi prossimo (16 aprile) fino a venerdi 20 sarà chiusa al traffico la corsia opposta alla Prefettura mentre i veicoli in uscita da via Santa Bibbiana transiteranno su quella che si trova sull’altro lato della statua e quelli in ingresso saranno tenuti a proseguire sul lungarno accedendo alla zona a traffico limitato dal varco di via Di Simone attraverso via Santa Marta e via San Francesco. Situazione invertita, invece, la settimana successiva (da lunedi 23 e venerdi 27 aprile), con la chiusura al traffico della corsia di fronte alla Prefettura e il ritorno alla normalità del traffico in uscita dalla Ztl che tornerà a scorrere su quella opposta.
Per tutte e due le settimane (dal 16 al 27 aprile), infine, sarà istituito il divieto di sosta su entrambe le corsie della piazza (invece si potrà continuare a posteggiare senza alcun problema negli stalli di fronte alla Prefettura), mentre  la Lam verde e la linea 2, arrivate in via San Simone, devieranno su via don Bosco, via Galdi, via Garibaldi e via Santa Marta e la Navetta E proseguirà sul Lungarno Mediceo passando per via Santa Marta, via De Amicis e via San Francesco per arrivare in via Bonarroti e riprendere in consueto tragitto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »