energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lavoro: a Pisa un terzo delle aziende controllate è irregolare Notizie dalla toscana

Su 663 aziende ispezionate dalla Direzione provinciale del lavoro di Pisa da gennaio a luglio scorsi, 210 sono risultate irregolari. Scoperte anche complessivamente 400 posizioni lavorative non in regola e 132 lavoratori impiegati totalmente in nero con la contestazione di 1.413 violazioni amministrative e 247 ipotesi di reato, il 75% delle quali nel campo della prevenzione infortunistica. Nel primi sette mesi dell'anno sono già stati 58 i provvedimenti sospensione dei lavori, di cui 21 nel comparto edile, tutti per l'impiego di oltre il 20% di manodopera al nero, ma anche nella piccola industria e nei pubblici esercizi la cose non vanno meglio. ''Negli ultimi tempi con l'avvicinarsi dell'estate – spiega la direttrice Anna Maria Venezia – abbiamo intensificato i controlli, anche con l'impiego dei Carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro, nei pubblici esercizi e nei locali della movida pisana, dove in piu' di un caso sono state riscontrate irregolarita' sia di carattere amministrativo che igienico-sanitarie. Proprio la vigilanza reiterata permette di spingere tutti a rispettare le regole e ripristinare una competizione leale e legale''.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »