energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lavoro: nel 2012 in Toscana donne meglio degli uomini Società

Secondo gli ultimi dati relativi all'occupazione ed alla disoccupazione, nel 2012 in Toscana le donne sono andate meglio degli uomini. La crisi, infatti, ha colpito più duramente l'occupazione maschile, tradizionalmente maggiormente impegnata nel settore dell'industria rispetto a quella femminile. Le donne fanno sentire il loro peso soprattutto nel settore dei servizi, dove la loro presenza è molto forte. Rispetto al 2008, i dati del 2013 non sono certo rosei, anche se il rosa va meno male dell'azzurro. Se rispetto a quattro anni fa vi sono circa 24.000 posti di lavoro in meno in Toscana e 29.000 sono i lavoratori in cassa integrazione, a fine giugno 2012 la disoccupazione femminile ha fatto registrare il 9,7% contro il 6,7%. La percentuale delle donne disoccupate è più alta di quella degli uomini, ma quella maschile è aumentata del +108,4%, mentre querlla femminile del +35,9%. Le donne che lavoravano a giugno 2012 erano il +0,7% rispetto al 2008, mentre gli uomini lo 0,3% in meno. Il mercato del lavoro femminile, dunque, è timidamente dinamico e rispetto al 2008 (56,2%) ha perso solo pochi punti percentuali (54,8%) nel 2012 quanto a donne occupate.

Foto: http://www.guadagnorisparmiando.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »