energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’avvocato Leporatti abbandona il capitano Schettino Cronaca

Forse all’origine del suo abbandono, alcune divergenze con un collega. Sia come sia, l’avvocato Bruno Leporatti non è più il difensore di Francesco Schettino. Il legale grossetano aveva seguito il capitano della Costa Concordia, la nave naufragata il 13 gennaio scorso di fronte a Giglio Porto, sin dall’inizio dell’inchiesta sul disastro costato la vita a 32 persone fra passeggeri e membri dell’equipaggio. Leporatti ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione sulle motivazioni della sua decisione, ma alcune testate maremmane avrebbero chiarito che l’ipotesi più probabile sarebbe quella di dissapori sulla linea da tenere nel processo con il collega napoletano Domenico Pepe. Dopo l’addio di Leporatti, sarà lo stesso Pepe a difendere Schettino, che si è detto dispiaciuto dell’abbandono del suo avvocato. Nel frattempo il coordinamento provinciale Usb dei Vigili del Fuoco di Grosseto ha deciso di intentare un’azione legale contro il Ministero dell’Interno. Per gli interventi effettuati dai pompieri in occasione del naufragio della Concordia e per altri interventi effettuati nel Grossetano, il Comandi dei Vigili del Fuoco maremmani dovrebbe ancora ricevere 200.000 euro dal Ministero

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »