energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Le Acli rilanciano l’impegno civile Società

"Rigenerare Comunità per ricostruire il paese”, è questo il tema del 26mo  Congresso Provinciale delle Acli di Firenze che si celebrerà sabato prossimo, 10 marzo al Circolo Parrocchiale di Ponte a Ema, alle porte di Firenze, una delle strutture territoriali storiche delle Acli fiorentine. Per questo motivo, anche in vista dell’impegno sociale che nei prossimi giorni i Vescovi Toscani chiederanno ai cattolici, l’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori ha deciso di prendere parte all’importante appuntamento che sarà presieduto dalla Vice Presidente Nazionale Alci, Paola Vacchina. I lavori inizieranno alle ore 9 e proseguiranno con la relazione del Presidente Provinciale uscente Mario Ringressi e i saluti delle autorità, a cui seguirà il dibattito, mentre nel pomeriggio, dalle ore 16, si terranno le operazioni di voto per l’elezione dei nuovi organi dirigenti. Il Congresso è il risultato delle assemblee che si sono svolte nelle 19, fra circoli e nuclei, sedi Acli della provincia, che conta circa 4mila soci. “Con il loro radicamento territoriale – osserva il Presidente Ringressi – le Acli sono chiamate a svolgere un compito difficile ma fondamentale: non solo gestire attività o servizi, ma creare a spazi di condivisione, a ragioni di convivenza e prospettive di futuro”. Come ha rilevato il Presidente Nazionale Andrea Olivero, “Ricostruire il Paese è un compito senz’altro ambizioso, ma è anche una responsabilità cui nessun cittadino o soggetto sociale può sottrarsi”. Oltre al rinnovo del Consiglio provinciale saranno eletti i delegati al 24° Congresso nazionale  che si svolgerà a Roma dal 3 al 6 maggio, e i delegati al prossimo congresso regionale della Toscana.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »