energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Le “Bandite” saranno gestite dal Comune di Scarlino Ambiente, Breaking news, Notizie dalla toscana

Firenze – Il complesso agroforestale “Bandite di Scarlino”, di proprietà della Regione Toscana, sarà gestito dal Comune di Scarlino. L’area comprende 8.805 ettari, ricadente per 3.941 ettari in Comune di Scarlino, per 3034 in comune di Follonica, per 1452 in Comune di Castiglione della Pescaia e per 378 in Comune di Gavorrano. Il ruolo di ente gestore del Comune di Scarlino è stato stabilito dalla  Regione con la delibera approvata durante l’ultima giunta. In coerenza con quanto previsto dalle direttive approvate dalla giunta regionale e per sviluppare politiche di sviluppo condivise, l’affidamento del complesso sarà assegnato al Comune di Scarlino a seguito della sottoscrizione di un accordo di collaborazione con i Comuni interessati dalla superficie del complesso agricolo forestale cioè il Comune di Follonica, il Comune di Castiglione della Pescaia, il Comune di Gavorrano e il Comune di Scarlino stesso insieme a Ente Terre Regionali Toscane.

L’accordo sarà finalizzato a promuovere forme stabili di cooperazione tra tutti gli enti coinvolti e prevederà momenti di consultazione finalizzati alla condivisione del programma di gestione del complesso “Bandite di Scarlino” e alla individuazione di strategie e azioni volte a valorizzare il patrimonio agricolo forestale regionale. La supervisione sarà assegnata a Ente Terre Regionali Toscane.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »