energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Le domeniche a Fiesole Cultura

Ogni domenica dal 15 aprile fino al 10 giugno i Musei di Fiesole organizzano una serie di attività rivolte a grandi e piccoli. L’iniziativa offre alle famiglie, e a chiunque voglia parteciparvi, l’occasione di trascorrere in modo piacevole la domenica scoprendo un territorio ricco di preziose testimonianze storiche e di suggestive bellezze naturali. 
Le attività per bambini e adulti sono gratuite e per parteciparvi è necessaria solo la prenotazione. Ogni appuntamento prevede un numero di partecipanti minimo di 10 e massimo di 20 persone.

Di seguito le attività in programma.

Bambini: attività per giocare
Giovani archeologi al lavoro. Sotto la guida di un archeologo, i ragazzi parteciperanno a una emozionante scoperta: reperti etruschi, romani e longobardi affioreranno lentamente dalla terra, aiutandoci nella ricostruzione della storia di Fiesole.
Cinque Sensi al Museo. Un modo diverso, rivolto alle famiglie e ai bambini, di frequentare i musei fiesolani. Proprio sollecitando e attivando la vista, l’udito, l’olfatto, il tatto e il gusto scopriremo oggetti, personaggi e storie inaspettati.
Giallo al Museo. Qualcosa di insolito è avvenuto nelle sale dei Musei, qualcosa o qualcuno è sparito e non si trova; la raccolta degli indizi giusti in mezzo a tracce ingannevoli è la sola strada per la soluzione.
Le iniziative sono consigliate a bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni.

Adulti: percorsi
Sulle tracce degli Etruschi e dei Romani. Un itinerario tra i resti di Fiesole antica: dalla sede degli Àuguri, i depositari dei segreti nascosti nel cielo, lungo le mura ciclopiche fino alla necropoli etrusca.
– Percorso bandiniano. Avvicinarsi a Fiesole lungo la “via vecchia fiesolana”, passando da Sant’Ansano, e da lì, sotto villa Medici, fino a Fiesole, arrivare al Museo Bandini, dove oggi è esposta la preziosa collezione di tavole del Trecento e Quattrocento e di terrecotte robbiane.
Il tesoro della Cattedrale. Apertura straordinaria della Cappella di San Iacopo, con la collaborazione degli Amici dei Musei di Fiesole, nei giorni 14, 15 e 21, 22 aprile, alle ore 11.30-13.00, in occasione della Settimana della Cultura (14 -22 aprile 2012).
C’era una volta un longobardo… Fiesole, un giorno qualsiasi dell’anno 630 d.C., sotto il dominio dei Longobardi: un corteo silenzioso attraversa la città fino al cimitero che domina l’antico Foro romano, un arimanno è morto e il suo corpo cala lento nella tomba. Fiesole, più di mille anni dopo, un giorno qualsiasi: voci e rumori tra gli archeologi intenti al lavoro. Una tomba affiora, tutti accorrono: la grande lastra viene alzata e…l’arimanno comincia a raccontare la sua storia.

Per informazioni e prenotazioni:
Biglietteria Musei di Fiesole
Via Portigiani,3
50014 Fiesole
Tel 055/5961293 Fax 055/5961280
infomusei@comune.fiesole.fi.it.

fiesole23_thumb.png

Print Friendly, PDF & Email

Translate »