energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Le sfide e le sfilate del Carnevale di Follonica Notizie dalla toscana

Follonica – Grandi carri allegorici che sfilano lungo la costa e animano la città di Follonica all’insegna del divertimento e della tradizione. A febbraio 2023 torna il Carnevale di Follonica, con le  sfilate e le numerose sfide che tengono i partecipanti col fiato sospeso. Gli otto rioni della città si giocano tutto in una gara artistica a chi realizza il carro e la maschera più bella, senza dimenticare l’elezione della Reginetta del carnevale.

Per quattro domeniche consecutive (12, 19 e 26 febbraio e il 5 marzo) i carri allegorici e le grandi maschere sfileranno lungo la costa, animando il centro della città di Follonica con attività divertenti e coinvolgenti. L’evento è famoso in tutta la regione per i suoi enormi carri in carta pesta: vere e proprie opere d’arte colorate e simboliche, portatrici di un messaggio allegorico. A questi si affiancano le maschere danzanti, i coriandoli, la musica, i costumi e le sfide che coinvolgono la città e tutti coloro che hanno voglia di divertirsi e mettersi in gioco.

Una tradizione che viene portata avanti dal 1910 quando, per la prima volta, la musica e la voglia di far festa si trasformò nella prima manifestazione carnevalesca della Maremma, sopravvissuta persino agli anni della guerra. Col tempo, dalle idee di Aldo Muratori e Ivano Biagetti e grazie alla comicità di Luigi Saragosa (noto con il nome di “Gigi del Golfo”), il carnevale di Follonica è diventato un punto di riferimento e una tappa imperdibile per tutti coloro che amano l’artigianalità e la creatività di questa festa.

Durante l’anno infatti gli otto rioni della città, un tempo cinque, si sfidano in una gara a chi presenta e realizza il carro allegorico più bello, ispirandosi alla storia, alla politica, ai cartoni animati o alla satira. Oltre alla sfida artistica, ciascun rione elegge anche la propria candidata a “reginetta del carnevale” che punterà, durante l’evento, ad ottenere il titolo. A dare il via alla kermesse sarà come da tradizione il Re del Carnevale, scelto dall’Associazione Carnevale Follonichese che, oltre alle tradizionali sfilate, organizza anche una serie di iniziative collaterali che variano di anno in anno, come ad esempio: tornei, giochi per i bambini, gare di ballo e di pesca, veglioni e sfide di burraco. Un’occasione unica per festeggiare la festa più scherzosa dell’anno insieme ad amici e familiari, circondati da un’atmosfera festosa e con tanti appuntamenti da seguire e da condividere insieme alla città.

Il programma del carnevale di Follonica

Il primo appuntamento è previsto per sabato 11 febbraio con l’avvio della kermesse da parte del Re del Carnevale, mentre la domenica alle ore 14.30 partirà la prima sfilata dei carri allegorici di ciascun rione in gara. L’evento prosegue poi nelle domeniche successive (19, 26 febbraio e 5 marzo) in cui verrà premiata la più bella “mascherata a terra” ed eletta la “Reginetta del Carnevale Follonichese”.
La quarta domenica infine verrà premiato il carro in cartapesta più bello: a scegliere sarà una giuria di esperti provenienti da altri carnevali d’Italia.

Infine, a decretare la fine dell’evento, ci sarà il tradizionale “rogo del Re”, un grande mascherone di carta pesta, che viene bruciato sulla spiaggia antistante Piazza XXV Aprile in presenza del pubblico, di tutte le Reginette e di tutti i Carri Allegorici.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »