energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Le vie dei canti Rubriche

Si chiamava Arkady Volchok. Era cittadino australiano e aveva trentatré anni. Suo padre, Ivan Volchok, era un cosacco: veniva da un villaggio vicino a Rostov sul Don. Nel 1942 era stato arrestato e caricato su un treno pieno di altri Ostarbeiter perché andasse a lavorare in una fabbrica tedesca. Una notte, in un luogo imprecisato dell'Ucraina, saltò dal carro bestiame in un campo di girasoli. I soldati in uniforme grigia gli diedero la caccia setacciando i lunghi filari di fiori, ma lui riuscì a fuggire. In un altro luogo imprecisato, perso tra eserciti assassini, incontrò una ragazza di Kiev e la sposò. Insieme, quasi senza accorgersene, finirono in un noncurante sobborgo di Adelaide, dove lui mise su una distilleria di vodka e generò tre robusti figli maschi. Arkady era il più giovane.

(traduzione Silvia Gariglio)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »