energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro – Bene le toscane nelle partite anticipate di ieri Sport

Firenze – E’ andata molto bene per le toscane impegnate ieri mercoledì nelle sette partite della 17° giornata del Girone A del campionato di Lega Pro. Erano in campo sette squadre. Hanno vinto, tutte in trasferta, Pistoiese, Arezzo e Tuttocuoio. Hanno pareggiato Livorno, Pontedera e Carrarese. Insomma è uscito sconfitto solo il Prato in classifica sempre più fanalino di coda. Le altre tre partite di questo turno sono in programma oggi giovedì.

—————————–

PONTEDERA – CARRARESE 2 – 2

Derby godibile tra due squadre, in salute, reduci da importanti vittorie. Il Pontedera dal campo del Giana; la Carrarese da quello di Olbia. Quattro i gol, due per parte. Risultato tutto sommato giusto. Andavano subito in vantaggio gli apuani con una rete in contropiede di Marsili; pareggiava il Pontedera con l’ottimo albanese Kabaski. Tornavano in avanti gli ospiti prima del riposo con Miracoli. Ma all’inizio della ripresa con Disanto i granata ristabilivano il pari. E centravano il quinto risultato utile consecutivo.

—————————–

PRATO – AREZZO 1 – 2

Tutto nella ripresa dopo un primo tempo senza reti anche se il Prato, più aggressivo e determinato, avrebbe meritato di andare in gol. Vantaggio che realizzava all’inizio della ripresa con

Moncini. Ma a metà ripresa nel giro di cinque minuti, con una super doppietta di Moscardelli, ribaltava il risultato.

Non è stato un successo facile, ma importante era far centro per non fermarsi. Con questa vittoria in classifica l’Arezzo si piazza da solo al terzo posto. Insomma la squadra è protagonista del campionato come aveva promesso all’inizio della stagione.

Invece il Prato incassa l’ennesima sconfitta e non riesce proprio ad uscire da una profonda e gravissima crisi. Contro l’Arezzo non ha avuto nemmeno fortuna perché nel primo tempo avrebbe potuto e meritato anche andare in vantaggio. Il bilancio dei lanieri è davvero fallimentare : 17 partite giocate con 2 successi, 2 pari e 13 sconfitte. Reti 12 contro 36 al passivo. Avrebbero bisogno di punti come dell’aria che si respira.

——————————

LIVORNO – PIACENZA 2 – 2

Il Livorno ha rischiato grosso. Infatti dopo cinquanta minuti di partita era sotto di due reti. Il Piacenza era andato in vantaggio alla mezzora con Franchi e con lo stesso raddoppiava all’inizio della ripresa. I labronici continuava ad attaccare – i due gol subiti in contropiede – e giustamente pareggiava realizzando prima con Maritato poi con Cellini. I tifosi labronici speravano in un successo pieno. Comunque con questo pareggio il Livorno ha portato ad otto i risultati utili consecutivi.

———————————-

PRO PIACENZA – GIANA ERMINIO 1 – 1

Partita senza troppe emozioni. In vantaggio gli ospiti alla mezzora con Perna. Poi Il Giana si faceva parare un rigore calciato da Okyere segnando il quale forse avrebbe creato le condizioni per vincere la partita. Invece nel finale il Pro

Piacenza pareggiava con Musetti. Ed in fondo è stato il risultato più giusto.

—————————-

OLBIA – PISTOIESE 1 – 3

Netta e meritata vittoria della Pistoiese. Dopo un’ora di gioco i toscani erano davanti per 3 a 0 con le reti di Varano e Rovini nel primo tempo e dopo un quarto d’ora della ripresa terza rete ancora Varano. L’Olbia riusciva ad accorciare le distanza grazie ad una autorete di Gugliemotti. Con questa affermazione, la seconda in trasferta la Pistoiese e si allontana dalla zona dei playout.

——————————–

LUPA ROMA – COMO 0 – 1

Il Como continua nella sua brillante rimonta. E’ vero che contro la Lupa Roma il gol vincente è arrivato a cinque minuti dalla fine quando la squadra romana era rimasta in dieci per l’espulsione di Mancoso. E’ stata pure una rete fortuita comunque i lariani hanno portato a casa tre punti grazie ai quali il Como in classifica è salito al quinto posto.

———————————-

RACING ROMA – TUTTOCUOIO 1 – 2

Vittoria quasi a sorpresa del Tuttocuoio. Comunque di grande importanza per migliorare la modesta classifica dei toscani. Con quei tre punti escono così dalla zona dei playout. E sicuramente hanno ritrovato fiducia e convinzione nelle loro forze. In fondo Tuttocuoio nella ultime cinque precedenti partite aveva raggranellato solo un punto.

I romani andavano in vantaggio dopo solo una dozzina di minuti di gara con Maestrelli. E con quel vantaggio arrivavano a dieci minuti dalla fine quando forse già pensavano di aver vinto. Invece nel giro di cinque minuti Tuttocuoio prima pareggiava con Imbrenda e poi si aggiudicava il match con un gol di Bachini.

————————————

OGGI IN CAMPO

LUCCHESE E SIENA

Oggi giovedì le altre tre partite di questa 17° giornata che vedono impegnate anche due squadre toscane. La Lucchese che vola da ben sette turni è in casa con la Cremonese. Viene dal brillante successo centrato a Siena. Oggi può ripetersi, ma certo è attesa da un compito davvero impegnativo perché se i lombardi sono secondi in classifica significa che valgono molto.

La Robur Siena è di scena a Viterbo. Ha bisogno di un successo per tornare a far bene dopo brutti stop. Ma non è facile. La Viterbese in casa ha perso solo una volta su otto partite

L’altra vede la capolista Alessandria sul campo di Meda ospite del Renate. Pronostico d’obbligo per i piemontesi.

————————-

CLASSIFICA – Girone A

1°) Alessandria p. 42;

2°) Cremonese p. 36;

3°) Arezzo p. 32;

4°) Livorno p. 30;

5°) Como p. 27;

6°) Piacenza p. 26;

7°) Renate e Lucchese p. 24;

9°) Viterbese e Giana p. 23;

11°) Olbia e Carrarese p. 21;

13°) Robur Siena e Pistoiese p. 20;

15°) Pontedera p. 18;

16°) Pro Piacenza e Tuttocuoio p. 17;

18°) Lupa Roma p. 13;

19°) Racing Roma p. 11;

20°) Prato p. 8.

————————————–

MARCATORI (Girone A)

13 RETI : Gonzalez (Alessandria);

11 RETI : Forte (Lucchese);

10 RETI : Bocalon (Alessandria) e Brighenti (Cremonese);

8 RETI : Marzaglia (Renate)e Santini (Pontedera);

7 RETI : Bruno (Giana); Moscardelli (Arezzo) e Pesenti (Pro Piacenza);

6 RETI : Neglia e Marano (Viterbese); Razzitti (Piacenza); Capello (Olbia); Cellini (Livorno); Rovini (Pistoiese);

5 RETI : Sheldiladze (Tuttocuoio), Marotta (Robur Siena); Polidori (Arezzo); Terrani (Lucchese); Floriano (Carrarese); De Sousa (Racing Club Roma); Maritato (Livorno);

4 RETI : Taugourdeau (Piacenza); Grossi ed Erpen (Arezzo); Colombo (Pistoiese); Mendecino e Bunino (Robur Siena); Pireddu (Olbia); Scappini (Cremonese); Murilo (Livorno); Stanco (Cremonese); Ragatzu (Olbia); Bunino (Robur Siena); Terrani (Lucchese); Di Quinzio (Como); Romano (Prato);

3 RETI : Iocolano (Alessandria); Gyasi (Pistoiese); Belingheri e Maiorino (Cremonese); Napoli (Renate); Chinellato (Como); Matteassi (Piacenza); De Feo (Lucchese); Diop (Viterbese); Mastripietro, Baldassin e Fofana (Lupa Roma); Cossu (Olbia); Le Noci e Pessino (Como); Loglio (Racing Club Roma); Del Nero (Carrarese).

—————————-

17° GIORNATA – GIRONE A

RISULTATI – Livorno-Piacenza 2-2; Lupa Roma-Como 0-1; Olbia-Pistoiese 1-3; Pro Piacenza-Giana 1-1; Racing Club Roma-Tuttocuoio 1-2; Pontedera-Carrarese 2-2; Prato-Arezzo 1-2.

OGGI GIOVEDI’ – Lucchese-Cremonese, ore 14,30, arbitro Francesco Guccini di Albano Terme; Renate-Alessandria ore 14,30, arbitro Manuel Volpi di Arezzo; Viterbese-Robur Siena ore 14,30, arbitro Gianpaolo Mantelli di Brescia.

——————————–

18° GIORNATA – GIRONE A

DOMENICA 11 DICEMBRE – Alessandria-Lupa Roma; Arezzo-Viterbese; Carrarese-Lucchese, ore 16,30; Como-Renate, ore 16,30; Cremonese-Livorno, ore 20.45; Giana-Prato, ore 16,30; Piacenza-Pontedera, ore 16,30; Pistoiese-Racing Club Roma, ore 20,30; Robur Siena-Olbia, ore 14,30; Tuttocuoio-Pro Piacenza, ore 20,30.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »