energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: bene Prato e Pontedera a Siena il derby con Tuttocuoio Sport

Firenze – Questa la sintesi della 14° giornata del Girone A del campionato di Lega Pro. La capolista Alessandria porta a tre i punti di vantaggio sulla Cremonese diretta inseguitrice. Finalmente Prato e Pontedera tornano a sorridere; va forte il Livorno terzo in classifica; al Siena il derby con Tuttocuoio; prezioso successo della Pistoiese; ottavo pareggio per la Lucchese.

————————

        ROBUR SIENA – TUTTOCUOIO 2 -0

Terza vittoria interna per la Robur Siena. Un successo meritato e siglato da due reti entrambe realizzate nella ripresa. E’ stata una partita abbastanza vibrante, ma anche caratterizzate da diversi errori in zona gol.

All’inizio della ripresa la squadra senese andava in gol con D’Ambrosio e sebbene in vantaggio i padroni di casa continuavano a tenere le redini del match consolidando la superiorità nel finale con una rete di Bunino.

—————————–

  PONTEDERA – AREZZO 3 –

Dopo tante impreviste amarezze torna s sorridere il Pontedera. E non soltanto perchè contro l’Arezzo ha centrato la seconda vittoria consecutiva (una settimana prima aveva trionfato a Prato) quanto per averla ottenuta contro una squadra protagonista del campionato.

Il Pontedera partita subito fortissimo. Alla mezzora andava in vantaggio con Santini, ma poco dopo l’Arezzo con Polidori ristabiliva la parità. Nella ripresa quasi subito doppietta di Santini con la quale metteva al sicuro il risultato. Inutile la rete di Moscardelli sul finire che serviva soltanto per addolcire la sconfitta agli amaranto aretini.

——————————

 ALESSANDRIA – CARRARESE 2 – 1

La vittoria dell’Alessandria ha un nome preciso : Gonzalez. Senza l’argentino i piemontesi quasi sicuramente non avrebbero vinto la partita. Infatti la Carrarese, che aveva in panchina Giorgio Cricca secondo di Andrea Danesi squalificato, ha disputato una buona partita tenendo testa validamente alla capolista.

Le tre reti tutte nella ripresa. Segnava Gonzalez, pareggiava dopo dieci minuti la Carrarese con Torelli, tornavano in vantaggio i padroni di casa ancora con Gonzalez.

——————————-

  OLBIA – PRATO 1 – 2

Detto che il Prato ha meritato il successo, occorre aggiungere subito che questo è il risultato più clamoroso della giornata. L’Olbia in casa su 6 partite ne aveva perse soltanto una (vinte 4, pareggiate 1); il Prato in trasferta sei partite, sei sconfitte. Non solo, ma aveva segnato soltanto una rete a Livorno.

Allora c’è stato un miracolo?. No. La squadra di Francesco Monaco, seconda sua presenza sulla panchina del Prato, fino dall’inizio si è battuto con grande determinazione e grazie ad una doppietta di Romano ha centrato la vittoria (la seconda dall’inizio del campionato). I sardi hanno accorciato le distane su rigore con Kouko.

—————————-

      PIACENZA – GIANA 0 – 1

Il Piacenza conduce a lungo la partita sfiora più volte la rete e quando tutto lasciava credere che il match sarebbe finito senza gol arrivava al 90’ la rete degli ospiti con Perico. Terza vittoria in trasferta per Giana e terza sconfitta consecutiva per il Piacenza.

—————————–

 PISTOIESE – VITERBESE 2 – 0

La Pistoiese sbloccava il risultato negli ultimissimi minuti e si è aggiudicato il match. Allo scadere del tempo regolamentare andava in vantaggio con Hamilli e raddoppiava alla fine dei minuti di recupero con Rovini.

Una vittoria importante. E’ la seconda consecutiva (una settimana prima aveva vinto contro Tuttocuoio) e la seconda in casa. Ma importante anche perché con questi tre punti si allontana dalla zona playout.

———————————–

  RACING ROMA – LUCCHESE 0 – 0

Se il risultato fosse stato assegnato ai punti lo avrebbe meritato la Lucchese più attiva, più incisiva segnatamente nel primo tempo. Purtroppo la squadra di Galderisi non è riuscita a concretizzare le diverse occasioni da gol che aveva creato. E così alla fine la partita è stata siglata dal doppio zero. Comunque per la Lucchese un buon risultato non solo perché il pareggio è stato ottenuto in trasferta quanto perchè è stato il quinto risultato positivo consecutivo.

——————————-

COMO – CREMONESE 2 – 2

Nell’ultimo quarto d’ora la Cremonese riusciva a raddrizzare la partita visto che a quel punto era sotto di due reti. Acciuffava il pari, ma nel ruolo di diretta ed unica rivale della capolista Alessandria in classifica è scesa da due a meno tre.

Un pari sostanzialmente giusto caratterizzato da due doppiette. Una per il Como con Di Quinzio; l’altra per la Cremonese con Scappini.

————————–

    LIVORNO – PRO PIACENZA 3 – 1

Vince senza discussione il Livorno. Terza vittoria e quinto risultato utile consecutivo per la squadra labronica. Insomma il Livorno forse ha trovato quella continuità di rendimento che le era mancata all’inizio del campionato e per quel motivo perse contatto dal vertice della classifica. Se è così ha ancora tutto il tempo per agganciarsi alla lotta per la promozione diretta.

Il Livorno, nella partita contro il pur valido Pro Piacenza,segnava due reti nei primi venti minuti di partita. Prima con Marchi, poi con Cellini. Nella ripresa i piacentini riaprivano il match con Bazzoffia, ma i labronici ristabilivano le distanze con il brasiliano Murilo.

——————————

   RENATE – LUPA ROMA 2 – 0

La squadra lombarda prosegue nel suo trend positivo e liquida la Lupa Roma con il classico due a zero. Doppietta di Marzaglia che segna la sua ottava rete personale. La squadra romana, tra l’altro, ha giocato gli ultimi dieci minuti in dieci per l’espulsione di Sfano.

———————————

  CLASSIFICA – Girone A

1°)  Alessandria p. 36;

2°) Cremonese p. 33;

3°) Arezzo e Livorno p. 25;

5°) Piacenza e Renate p. 22;

7° Giana Erminio p. 21;

8°) Viterbese e Como p. 20;

10°) Robur Siena e Lucchese p. 19;

12°) Olbia p.18;

13° Carrarese p. 17;

14°)Pistoiese e Pro Piacenza p. 16;

16°) Tuttocuoio e Pontedera p. 13;

18°) Lupa Roma p. 10;

19°) Prato e Racing Roma p. 8.

————————————–

CLASSIFICA MARCATORI (Girone A)

12 reti : Gonzalez (Alessandria)

8 reti Forte (Lucchese); Bocalon (Alessandria) e Brighenti (Cremonese); Marzaglia (Renate);

7 reti : Bruno (Giana) e santini (Pontedera);

6 reti : Neglia (Viterbese) e Pesenti (Pro Piacenza);

5 reti : Sheldiladze (Tuttocuoio), Marotta (Robur Siena); Razzitti (Piacenza); Capello (Olbia); Rovini (Pistoiese); Cellini (Livorno); Polidori e Moscardelli (Arezzo);

4 reti Taugourdeau (Piacenza), De Sousa (Racing Club Roma); Marano (Viterbese); Grossi (Arezzo); Colombo (Pistoiese); Mendecino (Robur Siena);  Pireddu (Olbia); Floriano (Carrarese); Scappini (Cremonese); Murilo (Livorno);

3 reti : Iocolano (Alessandria);  Erpen (Arezzo); Gyasi (Pistoiese); Stanco e Belingheri (Cremonese); Napoli (Renate); Chinellato (Como); Matteassi (Piacenza); De Feo e Terrani (Lucchese); Diop (Viterbese); Mastripietro (Lupa Roma); Ragatzu (Olbia); Bunino (Robur Siena);

2 reti : Florian e Palma (Renate); Lambrughi, Enej Jelene, Maritato e Venitucci (Livorno); Damian, Le Noci e Nossa (Como); Franchi (Piacenza); Maiorino (Cremonese); La Camera e Baldassin (Lupa Roma); Della Latta (Pontedera); Romano (Prato) Tavani e Massimo (Racing Club Roma); Gullit (Giana); Bruccini e Martinez (Lucchese); Miceli e Cossu (Olbia); Foglia e Yampa (Arezzo); Romano (Prato).

———————————-

14° GIORNATA RISULTATI – Renate-Lupa Roma 2-0; Alessandria-Carrarese 2-1; Olbia-Prato 1-2; Piacenza-Giana 0-1; Pistoiese-Viterbese 2-0; Racing Club Roma-Lucchese 0-0; Robur Siena-Tuttocuoio 2-0; Pontedera-Arezzo 3-2; Como-Cremonese 2-2; Livorno-Pro Piacenza 3-1.

———————————-

     15° GIORNATA –  

VENERDI’ 25 novembre : Giana-Arezzo;

DOMENICA 27 novembre.

Ore 14,30 : Lupa Roma-Cremonese; Olbia-Racing Roma; Pro Piacenza-Piacenza; Tuttocuoio-Como; Viterbese-Carrarese;

Ore 16,30 : Renate-Robur Siena;

Ore 18,30 : Livorno-Pontedera; Lucchese-Pistoiese; Prato-Alessandria.

——————————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »