energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: cinque toscane in casa, Prato urge fermare il crollo Sport

Firenze – In questa ottava giornata, per la prima volta dall’inizio del campionato di Lega Pro, nel Girone A non ci sono derby toscani. E ben cinque delle nove squadre della nostra regione giocano in casa.

Di queste cinque partite Prato-Como è quella che presenta grandi tensioni, ansie, assoluta necessità di punti. Il Prato è ultimo in classifica con la miseria di due punti (pareggi interni con Pistoiese e  Tuttocuoio) e viene da ben quattro sconfitte consecutive (Renate, Siena, Viterbese, Carrarese). Per le reti 15 al passivo, 5 all’attivo. Insomma un bilancio fallimentare. Un’altra sconfitta darebbe fiato a pesanti polemiche che investono tutto il Team pratese aggravando ancor più la già critica situazione.

Una settimana fa nel tentativo di fermare questo crollo in verticale è stato chiamato in panchina l’allenatore fiorentino Roberto Malotti. Ma anche il suo debutto non è bastato ad evitare domenica scorsa una secca sconfitta a Renate (2 a 0). Quindi per il Prato è di rigore una vittoria domani contro il Como. Potrà contare sul nuovo difensore il 18enne francese Andres Della Marie Sainte; ma non su Luca Antonini e Manuel Malotti indisponibili.

I lanieri metteranno in campo una voglia matta di vincere. Possono riuscirvi, ma dovranno essere disposti a soffrire perchè la squadra lariana viene dalla serie B e conta su una struttura di calcio di vertice. Tra l’altro, pur essendo a metà classifica, il Como viaggia al disotto rispetto alle aspettative di società e tifosi. Quindi domani andrà in campo determinato a fare punti.

Pure Tuttocuoio è sul campo amico in una partita difficilissima in quanto se la dovrà vedere con la capolista Alessandria che arriva imbattuta (sei vittorie ed un pari). La squadra di Ponte a Egola può anche acciuffare la prestigiosa vittoria, anche se la formazione di Ponte a Egola non è al momento al top della forma, anche se reduce da un buon pareggio a Carrara.

Sulla carta sembrano messe meglio le altre tre squadre toscane impegnate sul campo amico. Il Livorno rischiare contro il Renate quinto in classifica. Ma se i labronici si esprimeranno sui valori di cui sono accreditati saranno loro a vincere il match.

Pure la Pistoiese, in serie positiva da cinque giornate, dovrebbe far suoi i tre punti in palio contro il Piacenza alla condizione di offrire un football di buona levatura e magari di avere anche un po’ di fortuna.

L’altra casalinga è la Lucchese che riceve la Lupa Roma. I rossoneri toscani da tre turni in serie attiva – pari con Arezzo e Livorno e domenica brillante successo a Pontedera – gode del pronostico senza riserve.

Non partono battute la Carrarese, sul campo della Pro Piacenza, se giocherà un po’ meglio rispetto alle ultime partite, nè la Robur Siena, che dovrà pure riabilitarsi, in casa del Racing Roma può strappare un risultato positivo; come il Pontedera che potrebbe “risorgere” a Viterbo.

Sicuramente invece l’Arezzo avrà vita dura a Cremona. Le due squadre in classifica sono insieme al terzo posto. E dopo sei giornate lamentano soltanto una sconfitta ciascuna. Insomma c’è un grande equilibrio. Speriamo che non sia il fattore campo a decidere a favore dei lombardi.

Completa il quadro della domenica Olbia- Giana. I sardi non hanno mai perduto in casa; i lombardi in trasferta vantano due vittorie ed una sconfitta. Potrebbe essere l’occasione acciuffare il primo pareggio.

—————————

CLASSIFICA

(Girone A)

1°) Alessandria p. 19; 2°) Viterbese p. 15; 3°) p.m. Arezzo e Cremonese p. 14; 5°) Renate p. 13; 6°) Piacenza p. 12; 7°) p.m. Livorno e Giana Erminio p. 11; 9°) Tuttocuoio p. 9; 10°) p.m. Pistoiese, Como ed Olbia p.8; 13°) p.m. Robur Siena e Lucchese p. 7; 15°) p.m. Pontedera, Racing Club Roma, Pro Piacenza p. 6; 18°) Lupa Roma p. 5; 19°) Carrarese p. 4; 20°) Prato p. 2.—————————

Como-Pontedera sarà recuperata mercoledì prossimo 12 ottobre.

—————————-

Classifica marcatori Girone A

5 reti Forte (Lucchese);

4 reti Gonzalez (Alessandria), Brighenti (Cremonese), Bruno (Giana), Taugourdeau (Piacenza), De Sousa (Racing Club Roma) e Sheldiladze (Tuttocuoio);

3 reti : Erpen e Polidori (Arezzo); Marano e Neglia (Viterbese); Gyasi (Pistoiese), Santini (Pontedera), Marotta (Robur Siena);

2 reti : Florian, Marzeglia e Napoli (Renate); Bocalon e Iocolano (Alessandria); Colombo e Rovini (Pistoiese); Murilo e Venitucci (Livorno); Capello e Pireddu (Olbia); Le Noci e Nossa (Como); Franchi e Razzitti (Piacenza); Grossi (Arezzo); Floriano (Carrarese): Scappini (Cremonese); Mastropietro (Lupa Roma); Della Latta (Pontedera); Romano (Prato); Tavani (Rancing Club Roma).

—————————

   LE PARTITE DI DOMANI   

Cremonese-Arezzo, ore 14,30, arbitro Alessandro Chindemi di Viterbo; Livorno-Renate, ore 14,30, arbitro Alessandro Prontera di Bologna; Lucchese-Lupa Roma, ore 18,30, arbitro Gianpaolo Mantelli di Brescia; Olbia-Giana Erminio, ore 14,30, arbitro Fabio Pasciuta di Agrigento; Pistoiese-Piacenza ore 16,30, arbitro Ilario Guida di Salerno; Prato-Como, ore 14,30, arbitro Ivan Robilotta di Sala Consilina; Pro Piacenza-Carrarese, ore 18,30, arbitro Alberto Santoro di Messina; Racing Club Roma-Robur Siena, ore 18,30, arbitro Davide Curti di Milano; Tuttocuoio-Alessandria, ore 18,30, arbitro Fabio Piscipo di Imperia; Viterbo-Pontedera, ore 14,30, arbitro Vito Mastrodonato di Molfetta.

—————————–

   NONA GIORNATA

(domenica 16 ottobre)

GIRONE A : Alessandria-Pistoiese; Arezzo-Racing Club Roma; Carrarese-Renate; Como-Lucchese; Cremonese-Olbia; Giana-Viterbese; Piacenza-Tuttocuoio; Pontedera-Lupa Roma; Prato-Pro Piacenza; Siena-Livorno.

———————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »