energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: delle toscane vince solo la Pistoiese Sport

Firenze – Questo 18° turno del Girone A del campionato di Lega Pro su nove partite ha registrato ben cinque pareggi. Delle toscane ha vinto solo la Pistoiese (il Livorno gioca stasera) che si allontana dalla zona playout; hanno pareggiato Carrarese e Lucchese nel loro scontro diretto; Prato, in trasferta un bel colpo di ali dei pratesi, Arezzo e Tuttocuoio; sono uscite sconfitte Robur Siena e Pontedera.

———————————

CARRARESE – LUCCHESE  1 – 1

Un tempo per ciascuna. Il primo con la Carrarese, sebbene priva di diversi titolari, più aggressiva più vicina al gol. Rete che invece arrivava all’inizio della ripresa con Miracoli. A quel punto la Lucchese cresceva prendeva l’iniziativa che a tre minuti dalla fine finalizzava con Forte, 13° rete personale.

Per la Lucchese si è trattato il nono risultato utile di fila. Ma anche la Carrarese ha confermato di attraversare un buon periodo di rendimento : ultimi tre matches un successo e due pareggi.

——————————-

   GIANA –PRATO 0 – 0

Un sorprendente Prato tiene testa ai lombardi. E torna a casa con un pareggio che se non vale molto per una classifica disastrosa, vale invece sul piano tecnico perché Giana è squadra osta (nove pareggi). Toscani tonici, combattivi insomma tali da pensare che potrebbero aver trovato ritmo e fiducia. E magari con qualche nuovo acquisto potrebbero anche risalire la corrente e lasciare ad altre l’ultimo posto in classifica.

———————————

PIACENZA –PONTEDERA 1 – 0

Il Pontedera non meritava di perdere questa partita condizionata, tra l’altro dalla nebbia, perché ha giocato perfino meglio degli emiliani. Con questo stop la squadra granata interrompe, purtroppo, una serie positiva di cinque giornate. Il Pontedera, senza lo squalificato Kabashi, forse è sceso in campo a Piacenza non determinato al punto giusto e si è fatto “sorprendere” dal un gol lampo (3’) dei padroni di casa realizzato da Matteassi. I toscani poi hanno attaccato ripetutamente, ma senza andare in gol.

———————————-

ROBUR SIENA – OLBIA  0 – 1

Un’altra scivolata in casa della Robur Siena. Una sconfitta che in pratica vanifica la splendida vittoria che i bianconeri avevano ottenuto a Viterbo. Una sconfitta, tra l’altro, subita da una squadra non irresistibile tanto è vero che veniva da due battute a vuoto contro Carrarese e Pistoiese.

La sintesi di questa partita : la Robur attacca, l’Olbia si difende. Però i toscani sbagliano tanto, troppo in zona gol. Ed i sardi allo scadere del primo tempo andavano in vantaggio con Kouko. E quel vantaggio riuscivano a condurlo in porto.

—————————————

PISTOIESE – RACING ROMA  3 – 1  

Tre reti della Pistoiese tutte nel giro di un quarto d’ora nella seconda parte della partita. Andava a segno Minotti allo scadere di un’ora di gioco; poi era la volta di Rovini e quindi di Benedetti. Il Racing Roma realizzava la rete della bandiera su rigore allo scadere della partita con il brasiano De Sousa.

Dunque dopo il blitz ad Olbia, gli “arancioni” hanno centrati o il secondo risultato pieno e la loro classifica respira meglio. Su questa partita rimane solo da aggiungere che nel primo tempo i padroni di casa dominato la scena ma hanno sbagliato tante, troppe occasioni da rete. Insomma gli attaccanti della Pistoiese devono aggiustare la mira perchè non sempre è possibile rimediare poi nella ripresa.

——————————-

AREZZO – VITERBESE  0 – 0

Questa volta l’Arezzo, sul campo amico, non è riuscito ad andare oltre il pari (ha giocato 9 partite giocate con 7 vittorie; 2 pari, 0 sconfitte). Certamente l’espulsione di Moscardelli dopo solo 40 minuti di partita ha pesato in modo decisivo sul mezzo passo falso degli amaranto aretini.

Per la Viterbese invece è stato il quarto pareggio in trasferta. La partita è stata interessante con l’Arezzo più battagliero e più propositivo dei laziali. Segnatamente il primo tempo ha registrato la supremazia nel possesso palla dei padroni di casa. Purtroppo per l’Arezzo non sono state concretizzate le occasioni create da gol.

———————————-

TUTTOCUOIO – PRO PIACENZA 0 – 0

E’ stato un tiro a bersaglio verso la porta del Pro Piacenza. Tuttocuoio avanti tutta con palloni che sibilavano intorno alla porta emiliana. Tiri del georgiano Shekiladze, di solito preciso, di Tempesti, di Masia, tutti fuori bersaglio un po’ per imprecisione, un po’ per sfortuna. C’è poco da fare quando le partite nascono così bisogna accettarle con rassegnazione. Peccato perché al Tuttocuoio i tre punti in palio servivano per la classifica.

——————————

ALESSANDRIA –LUPA ROMA 3 – 0

Vola la capolista. Ancora un netto successo per gli imbattuti piemontesi (17 partite, 13 vittorie; 4 pareggi; 35 reti all’attivo) che sembrano davvero imprendibili. Contro la Lupa Roma ha messo a segno tre gol con Gonzalez, leader della classifica dei marcatori con 14 gol; Iocolano e Bocalon

———————————–

COMO – RENATE 0 – 0

Partita vivace, divertente con più occasione da rete per entrambe le squadre. Renate più attivo che con questo pareggio centra il settimo risultato utile consecutivo.  Il Como invece dopo due vittorie non è riuscito ad andare oltre il pari.

——————————————————————

STASERA LUNEDI’

              CREMONESE- LIVORNO

Stasera lunedì il posticipo a Cremona ospite il Livorno. Una partita di alta classifica. La Cremonese è seconda quindi squadra di sicuro valore anche se reduce dalla sconfitta a Lucca; il Livorno è quarto, ma attraversa un momento di grande rendimento tanto è vero che da otto partite mette in fila tutti risultati positivi. Quindi i labronici hanno tutti i titoli per contrastare il successo ai lombardi.

——————————-

 CLASSIFICA – Girone A

1°) Alessandria p. 46;

2°) Cremonese p. 36;

3°) Arezzo p. 33;

4°) Livorno p. 30;

5°) Piacenza p. 29

6°) Como e Lucchese p. 28;

8°) Renate p. 26;

9°) Olbia, Viterbese e Giana p. 24;

12°) Carrarese, Pistoiese e Robur Siena p. 23;

15°) Pontedera, Tuttocuoio e Pro Piacenza p. 18;

18°) Lupa Roma p. 13;

19°) Racing Roma p. 11;

20°) Prato p. 9.

————————————–

MARCATORI (Girone A)

14 RETI : Gonzalez (Alessandria); 13 RETI : Forte (Lucchese); 11 RETI : Bocalon (Alessandria); 10 RETI : Brighenti (Cremonese); 8 RETI : Marzaglia (Renate)e Santini (Pontedera); 7 RETI : Bruno (Giana); Moscardelli (Arezzo) e Pesenti (Pro Piacenza), Rovini (Pistoiese); 6 RETI : Neglia e Marano (Viterbese); Razzitti (Piacenza); Capello (Olbia); De Sousa (Racing Roma); Cellini (Livorno); Marotta (Robur Siena); 5 RETI : Sheldiladze (Tuttocuoio), Polidori (Arezzo); Terrani (Lucchese); Floriano (Carrarese); Maritato (Livorno); 4 RETI : Taugourdeau (Piacenza); Grossi ed Erpen (Arezzo); Colombo (Pistoiese); Mendecino e Bunino (Robur Siena); Pireddu (Olbia); Scappini (Cremonese); Murilo (Livorno); Stanco (Cremonese); Ragatzu (Olbia); Bunino (Robur Siena); Terrani (Lucchese); Di Quinzio (Como); Romano (Prato); Iocolano (Alessandria); Mateassi (Piacenza); 3 RETI : Gyasi (Pistoiese); Belingheri e Maiorino (Cremonese); Napoli (Renate); Chinellato (Como); De Feo (Lucchese); Diop (Viterbese); Mastripietro, Baldassin e Fofana (Lupa Roma); Cossu (Olbia); Le Noci e Pessino (Como); Loglio (Racing Club Roma); Del Nero (Carrarese); Cazzola (Alessandria).

—————————-

18° GIORNATA – GIRONE A

RISULTATI – Robur Siena-Olbia 0-1; Alessandria-Lupa Roma 3-0; Carrarese-Lucchese 1-1; Como-Renate 0-0; Giana-Prato 0-0; Piacenza-Pontedera 1-0; Pistoiese-Racing 3-1; Tuttocuoio-Pro Piacenza 0-0; Arezzo-Viterbese 0-0.

STASERA LUNEDI – Cremonese-Livorno, ore 20,30, arbitro Antonello Balice di Termoli.

———————————-

   19° GIORNATA – GIRONE A

SABATO 17 DICEMBRE – Lupa Roma-Carrarese ore 17,30.

DOMENICA 18 DICEMBRE –Livorno-Pistoiese; Lucchese-Giana, ore 16,30; Olbia-Arezzo; Pontedera-Alessandria, ore 16,30; Prato-Piacenza, ore 14,30; Pro Piacenza-Siena; Racing Club Roma-Cremonese; Renate-Tuttocuoio, ore 16,30; Viterbese-Como.

——————————-

20° GIORNATA – GIRONE A

VENERDI’ 23 DICEMBRE – Ore 14,30 : Olbia-Renate; Como-Arezzo; Carrarese-Giana; Pistoiese-Lupa Roma; Cremonese- Viterbese; Racing Roma-Livorno; Piacenza-Lucchese;

Ore 20,30 : Robur Siena-Pontedera; Tuttocuoio-Prato; Alessandria-Pro Piacenza.

——————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »