energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, oggi derby Tuttocuoio-Pistoiese Sport

Firenze –Oggi sabato sono in programma cinque partite della 25° giornata del Girone B della Lega Pro di calcio. Sono impegnate anche quattro squadre toscane. Una è la Lucchese che ospita la Spal. I toscani sono reduci dalla sconfitta a Pontedera. E’ stata la prima battuta d’arresto della gestione Pasquale Galderisi arrivata dopo ben dieci risultati utili consecutivi (3 vittorie e 7 pareggi).

Inoltre la squadra di casa deve rinunciare a Degeri ed a Filippo Raicevic squalificati rispettivamente per un turno e per tre giornate (respinto i ricorso avverso la durata della squalifica). Insomma per la Lucchese si profila una partita piena di insidie anche perché la Spal, diretta dall’ex viola Leonardo Semplici, è in netta ripresa (non fa testo la sconfitta di domenica scorsa in quanto sofferta sul campo della super capolista Ascoli). Anche se non potrà schierare almeno tre titolari.

———————–

Oggi sul campo di Pontedera si gioca un frizzante derby toscano. Tuttocuoio, che nella scorsa giornata non ha giocato a L’Aquila per la neve, riceve la Pistoiese. I padroni di casa sembrano nettamente favoriti non solo perché sul campo amico sono molto competitivi, ma anche perché si troveranno davanti una Pistoiese in grave, prolungata crisi.

Sulla panchina arancione debutta l’allenatore Stefano Sottili al posto dell’esonerato Cristiano Lucarelli. Per il tecnico di Figline Valdarno rimettere in carreggiata una squadra che non vince da oltre due mesi (ultime nove partite sette sconfitte e due pari) non è compito facile. Di solito richiede anche un po’ di tempo. Ma le statistiche dicono anche che l’allenatore che debutta è quasi sempre vincente. A complicare la vita alla Pistoiese l’assenza degli squalificati Gianmarco Piscitella ed Alessandro Romeo.

—————–

L’altra squadra toscana in capo è il Grosseto (reduce dal successo partita per 2 a 0 a Pistoia) che gioca a Forlì. La squadra maremmana viene da due risultati utili consecutivi. Però sarà penalizzata da un’assenza importante quella del suo bomber Torromino (già 10 reti personali) squalificato. Ma non parte ugualmente battuta anche perché il Forlì, che viaggia a corrente alternata, non sembra nemmeno in un momento di particolare rendimento. E sarà pure senza lo squalificato Fantini.

———————-

San Marino, fanalino di coda in classifica, ospita L’Aquila che, a causa della neve, non ha giocato nelle ultime due giornate. Sulla carta gi abruzzesi si fanno largamente favorire. Tra l’altro le motivazioni per L’Aquila sono molto maggiori di quelle della squadra della Repubblica del Titano che sembra rassegnata a scendere di categoria.

————————-

Teramo-Santarcangelo è l’altra partita in calendario domani sabato. Sulla carta non c’è incertezza sull’esito di questo match. Il Teramo gioca in casa; scenderà in campo imbattuto nelle ultime 14 partite ed è secondo in classifica. Il Santarcangelo, neo promosso, si barcamena nelle retrovie della classifica.

———————-

Domenica sono in programma le altre cinque partite della 25° giornata. Una di sicuro spessore si giocherà a Prato dove farà tappa la capolista Ascoli. Per i lanieri battere la “corazzata” del girone B sarebbe un bel colpo.

Non c’è dubbio che faranno di tutto per realizzare quel sogno. Servirebbe a loro anche per riscattarsi di un comportamento inferiore alle aspettative in questo campionato. E non è detto che non debbano riuscirvi. Il Prato non è più quello sbrindellato della prima parte della stagione. Ora sono sei partite che non perde (1 vittoria, 5 pari) ed ha assestato bene la difesa (prima faceva acqua). Se ritrova anche la strada del gol con più facilità può finalmente risalire la classifica ed uscire dalla zona playout.

————–

Domenica vita dura anche per il Pontedera. Sarà di scena sul campo della Reggiana cioè di una squadra, terza in classifica, che lotta per la promozione. Comunque il Pontedera non ha motivo di non sperare in un risultato positivo. In campionato viene dalla bella vittoria sulla Lucchese. Mercoledì, è vero, a Cosenza è stato sconfitto 1 a 0 nella partita di andata delle semifinali di Coppa Italia. Ma a giudizio anche dei suoi avversari avrebbe meritato molto di più. Quindi il 25 febbraio nella partita di ritorno a Pontedera può tranquillamente ribaltare il risultato e qualificarsi per la finale.

———————

Il Pisa è sul campo amico contro il Piacenza. Nell’ultimo turno non ha giocato a Reggio Emilia causa la neve. Comunque contro i piacentini non ci possono essere tentennamenti. Deve vincere e basta. Sperando di ricevere la notizia che il Prato ha battuto la capolista Ascoli. In questo caso la squadra di Braglia farebbe un passo avanti verso il vertice della classifica. Insomma ora il Pisa se intende lottare per la promozione non può più concedersi distrazioni.

——————-

La Carrarese detentrice di un eccezionale record – 15 pareggi su 24 partite giocate – sarà ad Ancona. I marchigiani sono su di giri. Certo vorranno vincere. Ma la Carrarese, anche se non è nel suo miglior momento di forma, può guardare tranquillamente ad un risultato positivo. Magari al sedicesimo pareggio.

—————

L’altra partita della domenica si gioca a Savona ospite il Gubbio. La squadra ligure è in piena zona playout e farà di tutto per aggiudicarsi i tre punti in palio. Ma non sarà facile avere ragione di un Gubbio notoriamente tosto e combattivo.

—————————————–

GIRONE A. L’Arezzo che domenica scorsa non ha giocato a Lumezzane per la neve torna in campo lunedi prossimo alle ore 20,45 ospitando il Mantova.

——————————-

CLASSIFICA

(Girone B)

 

1°)  Ascoli p. 47

2°)  Teramo p. 44;

3°)  Reggiana p. 41

4°)  Pisa p. 40

5°)  L’Aquila p. 37;

6°)  Pontedera p. 35;

7°)  Ancona p. 34

8°)  Spal e Grosseto p. 31

9°)  Gubbio e Carrarese p. 30;

11°) Tuttocuoio e Lucchese p.28;

14°) Pistoiese e Forlì p. 27;

16°) Savona p. 26;

17°) Santarcangelo p. 26;

18°) Prato p. 25;

19°) Piacenza p. 19.

20°) San Marino p. 16

———

Tre le partite da recuperare : L’Aquila-Pontedera; L’Aquila-Tuttocuoio e Savona-Pisa.

(Nel Girone A Lumezzane-Arezzo).

———————–

PROSSIMO TURNO

(25° giornata)

DOMANI SABATO : Lucchese-Spal, ore 14,30; Tuttocuoio-Pistoiese, ore 14,30; Forlì-Grosseto, ore 15; San Marino-L’Aquila, ore 17; Teramo-Santarcangelo, ore 17.

—————–

DOMENICA  : Savona-Gubbio, ore 11; Prato-Ascoli, ore 14,30; Reggiana-Pontedera, ore 16; Pisa-Piacenza, ore 18; Ancona-Carrarese, ore 18.

————————–

—————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »