energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro – Domani giornata con tre frizzanti derby toscani Sport

Firenze – La sesta giornata del Girone B del campionato di Lega Pro, in programma domani sabato, vede al centro ben tre derby toscani : Pistoiese-Lucchese; Arezzo-Carrarese e Pisa-Tuttocuoio.

Il primo forse è quello che può caratterizzarsi per un clima di alta tensione dentro e fuori il campo. La posta in palio è importante per la classifica, ma in questo caso pure per soddisfare “vecchie” rivalità. Pistoiese e Lucchese sono entrambe con cinque punti in classifica.

Gli “arancioni” di Alvini, in quanto reduci dal successo centrato sul campo della Lupa Roma, sono “caricati” da una ritrovata fiducia. Inoltre domani riavranno il fantasista Fabrizio Lo Sicco e godranno del fattore campo. Basterà loro per vincere?.

La Lucchese è sicuramente ancora scioccata dalla sconfitta interna sofferta contro il Prato. Andrà in campo decisa a riscattarsi. Il tecnico Baldini in questa settimana ha imposto alla squadra un serrato lavoro e forse domani ci sarà qualche novità nello schieramento rispetto a quello sfortunato opposto al Prato. A Lucca si respira aria di rivincita. Con questo spirito domani i tifosi rossoneri si recheranno a Pistoia.

Il derby tra Arezzo e Carrarese si presenta molto equilibrato. Promette anche frammenti di bel gioco. Gli aretini, che domenica scorsa a Savona a causa di un malore dell’arbitro, viaggiano in campionato su una buona media. Ed in casa riescono a dare qualcosa in più sul piano del rendimento. Ma la Carrarese, grazie anche ai tre punti conquistati una settimana fa contro l’Ancona, è salita al terzo posto della classifica, indice di uno stato di forma eccellente. Ultimamente ha piegato l’Ancona. Insomma punta a tornare a Carrara con qualche punto in tasca.

L’altro derby si gioca a Pisa ospite Tuttocuoio. E’ un super derby perchè le due squadre sono vicine di casa trovandosi entrambe nella stessa provincia. Il Pisa dichiaratamente punta alla promozione in serie B. Invece Tuttocuoio confida nella salvezza da raggiungere magari senza tanto affanno.

Obiettivi diametralmente opposti. E partendo da questa considerazione per i nerazzurri pisani domani non ci sono

alternative al successo. Tra l’altro in queste ultime partite, causa risultati non troppo brillanti, hanno perduto contatto dalla capolista Spal. La squadra di Gattuso domani dovrà andare in campo con la stessa grinta che il suo allenatore metteva ai tempi in cui giocava nel Milan. E’ vero che mancheranno un paio di pedine importanti, ma questo non potrebbe bastare a giustificare una battuta d’arresto contro il generoso, ma decisamente inferiore Tuttocuoio.

Tra le altre toscane è il Prato a giocare una partita difficilissima. E’ vero che una settimana fa ha espugnato il campo della Lucchese rilanciandosi anche sul piano della fiducia che era piuttosto bassa. Ma è altrettanto vero che domani ospita la capolista Spal che fino a questo momento ha travolto tutti e tutto. Cinque incontri, cinque successi. Prima nella classifica generale ed in quella dei marcatori; 10 gol segnati e soltanto 2 subiti. Insomma è lanciatissima guidata dal fiorentino Leonardo Semplici, già allenatore della Primavera viola. Batterla per i lanieri, che hanno ingaggiato l’attaccante Cosimo Chirici, significherebbe volare in paradiso.

In casa domani anche il Pontedera che affronterà il Rimini. La squadra di Indiani non attraversa un momento felice. Né fortunato. Non avrà vita facile contro i romagnoli. Ma non le mancano le armi per far suo il risultato. E sarebbero tre punti importanti per risalire la classifica.

Il Siena fa tappa a Santarcangelo. Due squadre che si caratterizzano per aver totalizzato finora il maggior numero di pareggi dell’intero girone. Quattro ciascuna. Il Siena si distingue anche per la solidissima difesa che in cinque partite ha incassato soltanto una rete. E’ possibile l’ennesimo risultato di parità?. Ci può stare.

Completano la giornata che vedono favorite le squadre ospitanti : L’Aquila-Savona; Teramo-Lupa Roma ed Ancona-Macerata.

——————-

CURIOSITA’

MAI PERSO : Spal, Pisa, Carrarese, Siena, Santarcangelo;

SEGNATO PIU’ RETI : Spal 10, Pisa 6; Carrarese, Rimini,Lucchese 5;

PIU’PAREGGI : Siena e Santarcangelo 4;

SEGNATO MENO RETI : Savona, Teramo, Tuttocuoio 2; Siena, Arezzo, Pistoiese, Pontedera, Lupo Roma 3.

MIGLIORI GOLEADOR : Cellini (Spal) 5; Finetto (Spal) 4; Kouko (Macerata) e Capello (Prato) 3.

—————————

PROSSIMO TURNO

Domani Sabato

Ore 15 – L’Aquila-Savona, arbitro Davide Andreini di Forlì; Pistoiese-Lucchese, arbitro Fabio Piscopo di Imperia; Santarcangelo-Siena, arbitro Luigi Pillitteri di Palermo;

Ore 17,30 – Pisa-Tuttocuoio, arbitro Riccardo Panarese di Lecce; Teramo-Lupa Roma, arbitro Vittorio Di Gioia di Nola;

Ore 20.30 – Ancona-Macerata, arbitro Antonio Lacagnina di Caltanissetta; Arezzo-Carrarese, arbitro Daniele De Remigis di Teramo; Pontedera-Rimini, arbitro Daniele Amabile di Vicenza; Prato-Spal, arbitro Francesco Guccini di Albano Laziale.

CLASSIFICA

Spal p. 15;

Ancona p. 9;

Pisa e Carrarese p. 8;

Macerata, Siena, Rimini p. 7;

Arezzo, L’Aquila, Lucchese, Prato, Tuttocuoio, Pistoiese e Pontedera p. 5;

Santarcangelo p. 4;

Lupa Roma p. 1;

Teramo p. -3

Savona -5.

RECUPERI GIRONE B

Mercoledi 14 ottobre ore 15 : Macerata-Savona e Teramo-Pisa.

Da stabilire la data : Santarcangelo-Teramo; Savona-Carrarese: Savona-Arezzo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »