energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: domani Prato-Pistoia, sabato Arezzo-Robur Siena Sport

Firenze – Scatta domani sera venerdì, con Prato-Pistoiese, il terzo turno del campionato di Lega Pro, articolato su tre giorni di gare. Un turno caratterizzato da ben tre derby toscani, il che vuol dire che delle nove squadre della nostra regione ben sei sono a confronto diretto.

Dunque apre la serie dei “nostri” derby la partita a Prato ospite la Pistoiese. Uno scontro diretto che si presenta in un clima teso anche perché le due squadre sono reduci da brucianti sconfitte che hanno amareggiato non poco le rispettive tifoserie. Il Prato è stato battuto sul campo del Racing Roma; la Pistoiese in casa dal Pro Piacenza. Insomma due sconfitte che, forse, avrebbero potuto essere evitate.

A queste tensioni del momento deve essere aggiunta una rivalità storica tra le due squadre, quindi sembra facile ipotizzare un derby carico di grande agonismo fra due avversarie che lotteranno strenuamente nel tentativo di vincere. Il Prato spera che Tavano abbia aggiustato la mira nel calciare in porta; la Pistoiese sogna di riscattare il recente stop casalingo mandando in campo una formazione compatta e molto attenta in difesa reparto nel quale potrebbe trovare posto anche l’ultimo arrivato cioè il 26enne italo brasiliano Sergio Piccoli.

Gli altri due derby toscani. Sabato un Arezzo, imbattuto e depositario di un gioco di ottima fattura, riceve la Robur Siena reduce quest’ultima dalla bruciante battuta d’arresto in casa per mano del Giana Ermino squadra in testa alla classifica a punteggio pieno con l’Alessandria. Gli amaranto aretini sicuramente andranno in campo decisi a proseguire sulla strada dei risultati positivi. Ai bianconeri senesi il compito di smentire un pronostico a loro sfavorevole. Tornare da Arezzo con un risultato positivo è difficile, ma non impossibile.

Il terzo derby si gioca domenica all’Ardenza. Il Livorno, pur privo di qualche titolare – mancheranno, tra gli altri, Dario Toninelli squalificato e Daniele Vantaggiato infortunato – riceve la Carrarese. I tifosi labronici non hanno preso bene la sconfitta ad Alessandria e chiedono alla loro squadra di riscattarsi subito, senza trovare scuse. E di dare credito alla voce ufficiale, ripetuta più volte, che il Livorno intende tornare subito in serie B.

Quindi la Carrarese, tra l’altro, unica squadra del Girone A a zero punti, scende all’Ardenza in un momento non certo favorevole. Ma la squadra apuana, con una prova umile, attenta e generosa, può anche ribaltare il pronostico.

Delle altre tre squadre toscane due, Lucchese e Pontedera, domenica sono in casa. La Lucchese contro l’ Alessandria che guida la classifica a punteggio pieno. I toscani, due partite due pareggi, tre gol all’attivo ed altrettanti al passivo, dovranno esprimersi al massimo delle loro risorse. E’ una partita piena di contenuti quindi idonea a dare una prima credibile risposta sul valore dell’undici di Galderisi. Un successo sull’Alessandria sarebbe una bella iniezione di fiducia sulle possibilità della Lucchese in questo campionato.

Il Pontedera nell’ultima giornata è rimasto a riposo perché la partita che avrebbe dovuto giocare a Como è stata rinviata. Come termine di riferimento c’è solo l’uno a uno in casa contro il Piacenza. Non è un riferimento che induce ad un grande ottimism. Ma, insomma, in casa contro l’Olbia che si presenta con un pari e una sconfitta, centrare il primo successo per il Pontedera non dovrebbe essere davvero difficile.

Tuttocuoio, due partite due pareggi, sarà ospite della Lupa Roma. Giocare in trasferta è sempre un problema, ma in questo caso  la soluzione potrebbe vedere la garibaldina formazione toscana tornare a casa con un risultato positivo.

Pronostico per Renate che riceve il Piacenza e per la Viterbese che sarà sul campo amico contro il modesto Racing Roma. Un po’ più difficile il compito della Pro Piacenza contro una Cremonese che, sulla carta, è indicata tra le squadre possibili protagoniste del Girone A.

—————————–

    CLASSIFICA GIRONE A

(dopo la seconda giornata)

1°) p.m. Alessandria e Giana Ermino p. 6;

3°) p.m. Arezzo, Piacenza e Cremonese p. 4;

6°) p.m. Livorno, Pro Piacenza, Racing Roma e Renate p. 3;

10°) Lucchese, Viterbese e Tuttocuoio p. 2;

13°) p.m. Pontedera, Lupa Roma, Olbia, Pistoiese. Siena, Prato e

Como p.1;

20°) Carrarese 0.

(Pontedera e Como una partita in meno).

————————

  TERZA GIORNATA

DOMANI VENERDI’ : Prato-Pistoiese, ore 20,30, arbitro Francesco Fourneau di Roma;

SABATO : Arezzo-Robur Siena, ore 18,30, arbitro Federico Dionisi di L’Aquila;

DOMENICA : Giana-Como, ore 16,30, arbitro Lorenzo Bertani di Pisa; Livorno-Carrarese, ore 18,30, arbitro Francesco Guccini di Albano laziale; Lucchese-Alessandria, ore 18,30, arbitro Luca Massimi di Termoli; Lupa Roma-Tuttocuoio, ore 16,30, stadio di Tivoli, arbitro Diego Provesi di Treviglio; Pontedera-Olbia, ore 18,30, arbitro Paride De Angeli di Abbiategrasso; Pro Piacenza-Cremonese, ore 18,30, arbitro Carlo Amoroso di Paola; Renate-Piacenza, ore 16,30, stadio di Meda, arbitro Giovanni Nicoletti di Catanzaro; Viterbese-Racing Roma, ore 16,30, arbitro Mario Vigile di Cosenza.

—————————

QUARTA GIORNATA

(Girone A)

MERCOLEDI’ 14 settembre

ORE 14,30 : Olbia-Piacenza e Racing Roma-Renate

ORE 18,30 : Alessandria-Arezzo; Carrarese-Prato; Como-Livorno; Cremonese-Giana; Piacenza-Viterbese; Robur Siena-Lupa Roma;

ORE 20,30 : Pistoiese-Pontedera; Tuttocuoio-Lucchese.

————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »