energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, Girone A, ancora punti interrogativi Breaking news, Sport

Firenze – Questa penultima giornata della regular season del campionato di Lega Pro non ha risolto gli interrogativi che riguardano il Girone A. Quindi gli ultimo 90’ di sabato prossimo assumono un significato determinante. Tra gli interrogativi più attesi quello che riguardava la squadra vincitrice del girone e promozione diretta in serie B.

L’interrogativo è rimasto in piedi(negli altri due gironi è già deciso Foggia e Venezia). Il verdetto è rimandato a sabato ultima giornata. La Cremonese che guidava la classifica con un punto sull’Alessandria è stata sconfitta a Livorno (gol di Maritato) facendosi parare pure un rigore così è stata raggiunta dall’Alessandria che invece ha pareggiato sul campo della Lupa Roma (rete su rigore di Evacuo; pareggio dei romani con Gigli).

Cremonese ed Alessandria, dunque, insieme al vertice della classifica. Se sabato prossimo saranno ancora appaiate sarà proclamata vincitrice del girone la Cremonese perché nei confronti diretti ha pareggiato ad Alessandria e vinto in casa.

Dunque la temibile Cremonese è stata fermata all’Ardenza dal Livorno con un gol di Maritato. I lombardi si facevano parare un rigore calciato da Maiorino. Con questo successo il Livorno in classifica scavalca l’Arezzo e si piazza al terzo posto.

Per quanto riguarda i playoff del Girone A c’è ancora incertezza per l’ultimo degli otto posti. Sembrava dovessero contenderselo la Lucchese e il Pro Piacenza. Invece oggi hanno entrambe vinto salgono insieme a 51 punti, scavalcano il Renate che sconfitto in casa dal Como 2 a 0 gol di Chinellato e De Leidi resta a quota 50 punti. Virtualmente Lucchese e Pro Piacenza sono nei playoff. Comunque il verdetto definitivo sarà emesso sabato prossimo nell’ultima giornata della regular season.

La Lucchese, senza Mario Merlonghi, ha battuto con una doppietta di Fanucci la Carrarese che senza Rampi, Del Nero più i lungo degenti Belfasti e De Micheli, ed oggi con gli attaccanti dalla mira sbagliata, non è riuscita ad evitare la sconfitta in conseguenza della quale purtroppo la squadra è scesa fino ad entrare nel giro dei playout.

La partita a Viterbo ospite l’Arezzo è finita senza reti e senza emozioni. Era facile prevederlo perché qualsiasi risultato non avrebbe modificato l’attuale situazione che vede le due squadre matematicamente nei playoff.

Pure il match nella capitale tra il Racing Roma e la Pistoiese aveva poco da dire per la classifica. Il risultato 2 a 2 (reti di Bellazzini e Colombo per la Pistoiese; di De Sousa su rigore ed autorete di Fissone per il Racing Roma) ha determinato la certezza assoluta alla Pistoiese della permanenza nella Lega Pro, mentre per i romani è quasi certa la diretta retrocessione in serie D.

Tra Pontedera e Piacenza (toscani senza Massa, Gemignani ed i lungo degenti Grassi e Bonaventura) giusto risultato di parità. Una rete per parte : Dossena per gli emiliani; Kabski per i toscani. Un punto d’oro per il Pontedera perchè con quel punto ha raggiunto la certezza della salvezza approdano in una zona tranquilla della classifica.

La Robur Siena è stata messa sotto ad Olbia a conclusione di una partita nella quale i senesi sono apparsi anche poco determinati. Hanno cercato di difendere lo zero a zero ed invece nelle ultime battute sono stati messi k.o. da una rete di Ogunseye. Pensare che a loro sarebbe bastato un pareggio per mettersi al sicuro dal possibile coinvolgimento nei playout.

Forza Prato. Una settimana fa ha espugnato il campo dell’Arezzo, oggi ha rimandato battuto il Giana Erminio con una rete segnata da Marzorati. Ed in classifica è sulla strada per evitare i playout e salvarsi direttamente. Un traguardo che non molto tempo fa sembrava impossibile. Invece i lanieri hanno trovato gioco, temperamento, agonismo sconfessando quello che sembrava un facile pronostico che vedeva il Prato in lizza per retrocedere direttamente in serie D. Quindi Prato sei ravo, bravissimo.

Tuttocuoio, senza Caciagli, Falivena e Zenuni, è stato  battuto dalla Pro Piacenza per 2 a 1 (Bazzoffia e Rossini per gli emiliani e Provenzano per i toscani). Tutto sommato però avrebbe meritato un pari. E sarebbe stato un punto importante perchè naviga nei bassifondi della classifica. Ed oggi in classifica Tuttocuoio è stato superato da Prato ed Olbia.

————————————

CLASSIFICA – GIRONE A

1°) Cremonese ed Alessandria p. 75;

3°) Livorno p. 66;

4°) Arezzo p. 65;

5°) Giana p. 60;

6°) Piacenza p. 59;

7°) Como p. 58;

8°) Viterbese p. 53;

9°) Lucchese e Pro Piacenza p. 51;

11°) Renate p. 50;

12°) Pistoiese e Pontedera p. 43;

14°) Robur Siena  p. 42;

15°) Prato ed Olbia p.39;

17°) Carrarese p. 38;

18°) Tuttocuoio p. 37;

19°) Lupa Roma p. 32;

20°) Racing Roma p. 30.

————————————-

CLASSIFICA MARCATORI

19 RETI Bocalon e Gonzalez (Alessandria);

18 RETI : Bruno (Giana);

16 RETI : Brighenti (Cremonese); Moscardelli (Arezzo); De Sousa (Racing Roma);

15 RETI : Forte (Lucchese);

14 RETI : Pesenti (Pro Piacenza); Marotta (Siena);

13 RETI : Neglia (Viterbese);

11 RETI : Cellini (Livorno); Santini (Pontedera); Taugourdeau (Piacenza); Moncini (Prato); Floriano (Carrarese);

10 RETI : Polidori (Arezzo); Chinellato (Como); Scappini (Cremonese); Rovini (Pistoiese);

9 RETI : Marzeglia (Renate); Maiorino (Cremonese); Pessina (Como); De Feo (Lucchese); Colombo (Pistoiese);

8 RETI : Capello e Kouko (Olbia); Razzitti e Romero (Piacenza); Shekiladze (Tuttocuoio); Maritato (Livorno); Fofana (Lupa Roma);

7 RETI : Ragatzu (Olbia); Gullit (Giana); Le Noci (Como); Musetti (Pro Piacenza); Kabaschi (Pontedera);

6 RETI : Berlingheri, Scarselli e Stanco (Cremonese); Murillo (Livorno); De Feo (Lucchese); Tavano (Prato); Bunino (Siena); Marano e Sandomenico (Viterbese); Miracoli (Carrarese).

——————————————

18° DI RITORNO – GIRONE A

RISULTATI – Lupa Roma-Alessandria 1-1; Viterbese-Arezzo 0-0; Lucchese-Carrarese 2-0; Renate-Como 0-2; Livorno-Cremonese 1-0; Prato-Giana Erminio 1-0; Pontedera-Piacenza 1-1; Racing Roma-Pistoiese 2-2; Olbia-Siena 1-0; Pro Piacenza-Tuttocuoio 2-1.

—————————————

GIRONE A – 19° ULTIMA DI RITORNO

6 MAGGIO – Pistoiese-Livorno; Giana-Lucchese; Carrarese-Lupa Roma; Arezzo-Olbia; Alessandria-Pontedera; Piacenza-Prato; Siena-Pro Piacenza; Cremonese-Racing Roma; Tuttocuoio-Renate; Como-Viterbese.

——————————–

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »