energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, importanti successi di Carrarese e Pistoiese Sport

Firenze – Svettano i successi, importanti e perentori di Carrarese e Pistoiese, tra i risultati delle sei partite anticipate a quest’oggi sabato della prima giornata di ritorno del Girone B del campionato di Lega Pro.

Importanti perché per la Carrarese la vittoria ha significato salire al quarto posto in classifica; per la Pistoiese sono stati tre punti utili per un’inversione di marcia tale da portare prima possibile la squadra di Alvini fuori dalla zona playout.

Mezzo passo falso del Pontedera che in casa non è riuscito a mettere sotto il Savona fanalino di coda della classifica. Bene la Lucchese che impatta con la Spal. Male il Siena.

———————-

CARRARESE – SIENA 3 – 0

Netto, meritato, ammirevole successo della Carrarese. La squadra apuana in campo continua a dimostrare grande professionalità ed assoluto rispetto per i suoi tifosi. Oltre a mettere in evidenza notevoli risorse tecniche, tattiche ed atletiche.

Quindi merita, al pari del suo allenatore Gianmarco Remondina, che mercoledì i soci della Carrarese riuniti in assemblea riescano a dare un assetto tranquillo al bilancio della società. E “liberarsi” dal liquidatore che al momento tiene le fila del club e dalla paura di fallimento.

La partita si è snodata quasi a senso unico con un Siena piuttosto deludente. Primo tempo senza reti anche perché la Carrarese con Dettori falliva un rigore (tiro parato).

Nella ripresa i marmiferi salivano in cattedra. Comandavano il gioco ed andavano tre volte a bersaglio. Quasi subito con Cais (3° rete personale), poi con il ghanese Gyasi (5° gol personale) ed a dieci minuti dalla fine con Dettori (5° rete personale).

Con questo successo la Carrarese sale al quarto posto della classifica. Ed ha confermato che sul campo amico è dura metterla sotto viso che ha totalizzato 5 vittorie, 3 pari ed una sola sconfitta (Pontedera).

Il Siena una delusione. Eppure veniva dal brillante successo ottenuto sul pur munito campo dell’Ancona. Ed in trasferta aveva registrato una sola sconfitta, a Teramo, su otto partite giocate. L’organico de giocatori è di tutto rispetto quindi è giusto pretendere un rendimento costante e positivo. L’allenatore Guido Carboni, alla ripresa degli allenamenti, dovrà analizzare con i suoi giocatori i motivi di questo stop. Tra l’altro è una sconfitta che allontana la squadra dal vertice della classifica.

——————————

LUCCHESE – SPAL 1 -1

La Lucchese si è battuta con slancio. Ci ha creduto fino alla fine ed è stata premiata nel senso che a pochi minuti dalla fine è riuscita a pareggiare la rete dello spallino Finotto che l’aveva realizzata dopo una decina di minuti di partita.

Un pari tutto sommato meritato realizzato acciuffato per merito dell’attaccante esterno Francisco Sartore, andato a bersaglio dopo un paio di minuti che era entrato in campo. Dunque terzo pareggio della capolista e terzo per la Lucchese.

Per la Lucchese questo pari riscatta la seconda battuta d’arresto di una settimana fa a Carrara e può guardare con un certo ottimismo in avanti considerata abbastanza lontana la zona playout.

——————————-

 PISTOIESE – L’AQUILA 3 – 1

Finalmente un sorriso per la Pistoiese afflitta da mille problemi di classifica. Ha liquidato senza remore una pur tosta L’Aquila centrando la seconda vittoria consecutiva interna (in mezzo la contestata sconfitta a Pisa).

Ma un sorriso anche per altri motivi. Ha segnato tre gol contro gli abruzzesi. Un avvenimento visto che nelle 17 precedenti partite ne aveva messe insieme la miseria di nove. Ed autori di due delle tre reti realizzate sono

stati due nuovi acquisti : Colombo e Gargiulo (l’altra è stata di Rovini).

Insomma sembra che la Pistoiese sia finalmente nelle condizioni di guardare avanti con ottimismo e con buone prospettive quindi di tirarsi fuori dalla zona playout.

Apriva le segnature Colombo, uno di migliori in campo, allo scadere del primo tempo. Il resto degli episodi significativi tutti racchiusi in otto minuti all’inizio della ripresa. Raddoppiava la Pistoiese con Gargiulo, accorciava le distanze L’Aquila con Perna, tornavano in gol i padroni di casa al 55’ con Rovìni.

 PONTEDERA – SAVONA 0 – 0

Sulla carta sembrava proprio una partita decisamente facile per il Pontedera considerato che il Savona è ultimo in classifica (anche a causa delle penalizzazioni) ed in trasferta tra l’altro non aveva mai pareggiato (1 vittoria e 7 sconfitte). Inoltre era privo degli squalificati Lorenzo Tassi e Riccardo Cocuzza, più dell’allenatore Giancarlo Riolfo tutti “fermati”” dal giudice.

Eppure la squadra toscana non è riuscita a far sua la partita, finita senza reti, anche se i tentativi non sono mancati. Certo è anche l’ennesima conferma che il Pontedera gioca meglio e guadagna più punti, in trasferta che in casa.

———————————

 TERAMO – ANCONA 1 – 0

Il Teramo si conferma imbattibile sul campo amico. Ed è l’unica squadra del girone B a non aver mai perso in casa. La partita, non certo ricca di emozioni, si è risolta a dieci minuti dalla fine con una rete a favore degli abruzzesi favorita da una autorete di Parodi.

Settima vittoria del Teramo e quinta, seconda consecutiva, sconfitta dell’Ancona. Sembrava che i dorici (quinti in classifica) potessero entrare nella lotta per il successo finale, ma dopo questi due stop consecutivi le loro speranze sembrano sfumate.

 MACERATESE – LUPA ROMA 0 – 0

La Maceratese che fino a due settimane fa, seconda in classifica, appariva come l’avversaria più temibile per la capolista Spal, sta perdendo prezioso terreno. In

queste due ultime partite ha racimolato soltanto un punto contro la Lupa Roma, penultima in classifica (prima era stata battuta dal Santarcangelo).

————————-

DOMANI SUPER DERBY PRATO OSPITA IL PISA

Domani domenica tre le partite. Tuttocuoio sarà a Rimini senza gli squalificati Ivano Feola, Lorenzo Tempesti e Salvatore Ferraro. Mancheranno pure l’allenatore Cristiano Lucarelli ed il suo vice Richard Vanigli fermati dal giudice. Potrà contare su un paio di nuovi acquisti il portiere Raffaele Esposito e l’attaccante Giuseppe Giovinco. Basteranno per evitare una sconfitta?.

L’Arezzo invece sarà sul campo amico contro il Santarcangelo. Il pronostico è dalla parte degli amaranto. L’Arezzo detiene con 11 partite il record dei pareggi. Ma i successi in casa sono pochi. Questa è l’occasione per portarli a tre.

La terza partita è Prato-Pisa già programmata per lunedì sera. Siccome la RaiTv non ha concesso la trasmissione in diretta, la partita è stata anticipata a domani domenica con inizio alle ore 14,30.

 E’ un incontro attesissimo. Sicuramente in grado di offrire emozioni, tanto agonismo e magari anche qualche frammento di bel gioco. Il Prato in casa non benissimo, ma nemmeno male. Ha giocato otto partite ne ha vinte tre, pareggiate altrettante perse due. Insomma il campo pratese non è terra di conquista. Però la squadra dovrà esprimersi ai suoi massimi livelli per far proprio un match che presenta mille insidie.

Il Pisa è lanciatissimo. La squadra in classifica è salita al secondo posto. E’ la più qualificata antagonista della capolista Spal. Sta offrendo un elevato rendimento. Si avvarrà pure di qualche pedina nuova ed importante. Gattuso dalla panchina, intanto, riesce sempre a dare grinta e fiducia ai suoi ragazzi. La società ha pure risolto tutti i problemi di bilancio con l’arrivo di altri sponsors. Insomma la Spal ha soltanto pareggiato a Lucca. Dunque i nerazzurri pisani, sospinti anche dalla speranza di accorciare la distanza dagli estensi, andranno a Prato per vincere. Punto e basta. Il pronostico è dalla loro parte.

—————————–

CLASSIFICA

Spal p. 38

Pisa p. 32;

Maceratese p.31;

Carrarese p. 30;

Ancona p. 27;

Siena e Pontedera p. 26;

L’Aquila e Tuttocuoio p. 23;

Lucchese p. 21:

Prato e Arezzo p.20;

Santarcangelo e Teramo p. 19;

Pistoiese p. 18;

Rimini p. 16

Lupa Roma p. 11;

Savona p. 5.

—————————-

PRIMA DI RITORNO

RISULTATI – Maceratese-Lupa Roma 0-0; Teramo-Ancona 1-0;

Pistoiese-L’Aquila 3-1; Carrarese-Siena 3-0; Pontedera-Savona 0-0; Lucchese-Spal 1-1.

—————

DOMANI DOMENICA – Ore 14 : Prato-Pisa, arbitro Stefano Giovani di Grosseto; Ore 15 : Rimini-Tuttocuoio, arbitro Salvatore Guarino di Caltanissetta; ore 17,30 : Arezzo-Santarcangelo, arbitro Davide Miele di Torino.

————————–

 SECONDA GIORNATA SABATO 23 – Santarcangelo-Carrarese ore 14; Spal-Rimini ore 15; Pisa-Teramo ore 17,30; Ancona-Prato e Tuttocuoio-Pontedera ore 20,30.

DOMENICA 24 – Lupa Roma-Lucchese ore 14; L’Aquila-Arezzo e Savona-Maceratese ore 15.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »