energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: insediato il nuovo presidente Gravina Sport

Firenze – Alla Lega Pro, oggi lunedì 4 gennaio, si è insediato il nuovo presidente. Stamani a Firenze alla sede di questa struttura calcistica c’è stato il passaggio delle consegne tra il commissario straordinario Tommaso Miele – nominato al posto dell’ex presidente Mario Macalli rimasto al vertice della Lega Pro per 18 anni –  ed il 62enne Gabriele Gravina di Castellaneta (Bari) che le 57 società’ recentemente riunite in assemblea hanno eletto alla massima carica.

Giusto ricordare che in quella assemblea oltre al presidente Gravina le società hanno eletto questi otto consiglieri : Cerrai (Lupa Roma), De Meis (Rimini), Lovisa (Pordenone), Maglione (Melfi), Miani (Ancona), Nitti (Pro Patria), Sannella (Foggia), Tardella (Maceratese).

Probabilmente prima delle fine di gennaio le società torneranno a riunirsi per eleggere due vice presidenti uno dei quali è ragionevole pensare che sarà il dirigente di una società toscana regione al momento completamente assente nel gruppo dei neo consiglieri.

Tra l’altro delle nove squadre della nostra regione  -Pisa (con circa 7mila spettatori nelle partite interne) Prato, Pistoia, Arezzo, Carrara, Lucca e Siena sono capoluoghi di provincia. Solo Tuttocuoio di Ponte a Egola, e Pontedera fanno parte della provincia di Pisa.

Tra le iniziative che il neo presidente intende prendere ci sono sia il ritorno alla vecchia denominazione della struttura cioè “Serie C” e non più Lega Pro, sia quella di riportare a 60 squadre, suddivise in tre gironi, già dal prossimo campionato, il numero delle partecipanti (non più 54 come in quello attuale). Non ha più fatto cenno invece al ripristino di sole tre retrocessioni come usava in passato anche perché pare non abbia trovato il desiderato sostegno nella maggioranza delle società.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »