energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Lega Pro, inventato il terzo tempo e le finali saranno uno spettacolo Breaking news, Sport

Firenze  –  La Lega Pro ha definito il programma e designato gli arbitri della prima fase dei playoff. Sono quattro partite ad eliminazione diretta, con quella di Arezzo ospite la Lucchese anticipata a sabato prossimo ore 20,30 arbitro Francesco Guccini di Albano Laziale.

Domenica invece saranno giocate le altre tre con inizio alle 16,30 :  Livorno-Renate, arbitro Giuseppe Zanonato di Vicenza; Giana Erminio-Viterbese, arbitro Antonello Balice di Termoli e Piacenza-Como, arbitro Niccolò Pagliardini di Arezzo.

Nella seconda fase (ottavi di finale) saranno 16 le squadre in campo : le seconde classificate nella regular season dei tre gironi (per l’ A è l’Alessandria); le vincenti degli incontri della prima fase, più il Venezia vincitore della Coppa Italia di Lega Pro. Partite di andata il 21 maggio, di ritorno mercoledì 24 maggio.

Le finali si terranno a Firenze, allo stadio Artemio Franchi al Campo di Marte, dall’8 al 17 giugno, con una formula che prevede semifinali, finali inserite in un programma di cultura, sport, arte e spettacolo che, per la prima volta, creerà un evento per tutta la famiglia.

Quell’evento sarà caratterizzato da un’altra novità che la Lega Pro ha definito “terzo tempo” e che sarà attuato anche tutte le domeniche del prossimo campionato.

All’ingresso in campo delle squadre i due capitani indosserà ciascuno la maglia della formazione avversaria. Quindi scambio del gagliardetto. A fine partita i giocatori si porteranno al centro del campo, si scambieranno le maglie e tutti insieme percorreranno poi un giro del campo per ringraziare gli spettatori.

Al momento di lasciare il terreno di gioco i calciatori della squadra sconfitta si schiereranno all’ingresso degli spogliatoi ed accompagneranno con un applauso il rientro dei vincitori.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »