energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: l’ Arezzo vola al secondo posto, il Prato rivince Sport

Firenze – L’Arezzo passa a vele spiegate sul campo del Tuttocuoio e vola al secondo posto in classifica. Forse in questo momento la squadra aretina è quella più in forma del girone A. L’altra toscana vittoriosa in questa quinta giornata di ritorno è stato il Prato. Ed i lanieri meritano una nota estremamente positiva perché, dopo i rinforzi al mercato di gennaio, sembrano aver trovato un rendimento così positivo da guardare con ottimismo al futuro.

Hanno pareggiato Lucchese e Livorno nello scontro diretto ed in trasferta Pontedera e Carrarese. Sono uscite battute Pistoiese, Siena e Tuttocuoio nonostante fossero impegnate tutte in casa.

———————————-

   LUCCHESE – LIVORNO 0 – 0

Partita in parte condizionata dal maltempo e dalle precarie condizioni del campo. Molte le occasioni da rete dalle due parti. Al 40’ il Livorno fallisce un rigore calciatore da Maritato e parato da Nobile.

Nella ripresa una Lucchese più aggressiva, ma senza riuscire ad andare a bersaglio. A venti minuti dalla fine espulso l’allenatore della Lucchese Galderisi per proteste.

Insomma un risultato accettabile. Per la Lucchese secondo risultato utile consecutivo (aveva battuto il Tuttocuoio). La squadra continua a ben comportarsi nonostante le vicende societarie e rimane salda nella zona playoff.

Il Livorno, che dopo 13 risultati utili consecutivi, una settimana fa si è fatto mettere k.o. dal Como, con questo pareggio forse riprende la sua splendida marcia.

———————————–

TUTTOCUOIO – AREZZO 0 – 3 

Il risultato numerico esprime da solo la differenza in campo tra le due squadre. L’Arezzo con questo meritato successo prosegue nel suo brillantissimo cammino. In classifica ha spodestato la Cremonese dal secondo posto. Ed assume il ruolo di diretta antagonista della capolista Alessandria.

Gli amaranto aretini andavano a segno dopo una ventina di minuti con Moscardelli – 10 rete personale – e con quel vantaggio si portavano al riposo anche se Tuttocuoio sfiorava più volte il pareggio. Nella ripresa Arezzo controllava con sicurezza la situazione e metteva in fondo al sacco del Tuttocuoio altri due palloni prima con Bearzotti e nel finale con Polidori.

Tuttocuoio è scivolata nella zona playout. Ma se ritrova il rendimento dell’inizio del campionato può risalire.

———————————–

PISTOIESE – GIANA 0 – 2

Brutto colpo per la Pistoiese. Il Giana con due reti nel primo tempo autori prima Chiarello ed allo scadere dei 45’ con Perico. Nella ripresa la Pistoiese cercava attaccando di risalire la corrente, ma senza riuscirvi frenata nello sviluppo delle azioni anche da un campo pesante per la pioggia. E certamente dalle assenze degli squalificati Minotti e Bellazzini e dall’infortunato Zenon. Per gli “arancioni” di Remondina settima sconfitta, terza in casa.

——————————–

PRATO – VITERBESE 2 – 0

Il Prato attuale è profondamente diverso da quello di un recentissimo passato. I dati statistici lo dimostrano. Ultime due partite, due vittorie (una settimana prima aveva battuto la Carrarese per 3 a 0). Ha segnato cinque reti, senza incassarne nessuna. Segno che la difesa ha trovato un assetto valido. E quando mai la squadra dei lanieri aveva vinto due partite di seguito. Tra l’altro dall’inizio del campionato ne aveva realizzate soltanto quattro.

La Viterbese non era avversaria malleabile. Si era presentata a Prato imbattuta nelle ultime tre partite (2 vittorie ed 1 pari). La squadra dei lanieri andava in vantaggio a pochi minuti dal riposo con una rete di Moncini.

Ripresa ancora con i toscani in grado di governare bene la partita e nell’ultimo quarto d’ora sbagliavano un rigore calciato da Tavano, ma lo stesso attaccane si riscattava per l’errore segnando allo scadere della partita il secondo gol per i pratesi. Con questo convincente successo il Prato è vero che rimane al penultimo posto in classifica, ma ora il Racing Roma, fanalino di coda, è distaccato di cinque punti.

————————————-

ROBUR SIENA – COMO 0 – 1

Momento davvero negativo e sfortunato per la Robur Siena. Contro il Como ha registrato la quarta sconfitta consecutiva. Certo i bianconeri senesi non avrebbero meritato di uscire battuti da quest’incontro. Anche se è vero che i lariani hanno segnato il gol in seguito ad un grosso pasticcio della difesa senese con una rete di Cristiani dopo mezzora di partita.

Incassata quella rete il Siena aveva una vibrante reazione tanto che la ripresa è stata giocata in pratica ad una porta. Ma nonostante tanto attaccare i padroni di casa non riuscivano a raddrizzare il match. Merito anche delle stupende parare del portiere lariano Zanotti. E  così il Siena ha incassato l’undicesima sconfitta.

——————————-

CREMONESE – CARRARESE 3 – 3

Ha sfiorato il successo la Carrarese sul pur munito campo della Cremonese. Infatti al 90’ era in vantaggio per 3 a 2. Nei minuti di recuero i lombardi riuscivano a trovare la rete del pareggio. Per gli apuani un buon punto per la loro delicata classifica; per i lombardi invece è stato un risultato negativo in quanto il loro distacco dalla capolista Alessandria è salito a nove punti.

Andavano in vantaggio i padroni di casa con Belingheri, pareggiava la Carrarese su rigore con Floriano, sesta rete personale. Tornavano avanti i lombardi con Maiorino allo scadere del primo tempo.

Nella ripresa pareggiavano i toscani ed ad un quarto d’ora dalla fine con un super gol di Rolfini andavano in vantaggio. Sembrava fatta per la Carrarse. Invece all’ultimo minuto di recupero la Cremonese ancora con Belingheri.

———————————–

ALESSANDRIA – PIACENZA 1 – 0

Successo di stretta misura dell’Alessandria. Ma un successo meritato. Così la capolista piemontese tiene a rispettosa distanza i più immediati inseguitori. I “grigi” alessandrini passavano in vantaggio al 65’ con Bocalon che realizzava così il suo 24° gol.

———————————–

   OLBIA – LUPA ROMA 0 – 1

E’ stata una partita molto tattica quindi con poche emozioni. E si è risolta a favore dei romani nell’ultimo minuto della partita. Era Iadaresta con una bella rete a regalare tre preziosi punti alla Lupa Roma che migliora la sua precaria classifica. I romani hanno così centrato il sesto risultato utile consecutivo. I sardi comunque restano in una tranquilla posizione in classifica.

———————————

PRO PIACENZA – RENATE 1 – 0

La pioggia battente è stata la vera protagonista di questa partita. Un temporale intenso, insistente tanto che più volte la partita ha rischiato di essere sospesa perché il terreno d gioco era davvero al limite della praticabilità. Comunque è andata in porto e si è conclusa con il successo della Pro Piacenza con una rete ad una ventina di minuti al 90’ realizzata da Pesenti. Un risultato giusto (un palo per parte) perché la squadra emiliana ci ha creduto di più.

————————————–

  RACING ROMA – PONTEDERA 0 – 0

Una partita senza gol e con poche emozioni. Forse le due squadre hanno optato per manovre prudenti per la paura di perdere. Era uno scontro salvezza. Ma sotto questo profilo lo zero a zero non è servito molto (Racing Roma ultimo e Pontedera terz’ultimo). Peccato per i toscani che alla fine del primo tempo hanno perduto per un serio infortunio Luigi Grassi arrivato a Pontedera con il mercato di gennaio.

Comunque un pareggio in trasferta non è da buttare per il Pontedera che però deve tornare a vincere prima possibile (ultime otto partite 5 pari e 3 sconfitte) per uscire dai bassifondi della classifica.

————————————

CLASSIFICA – Girone A

1°) Alessandria p. 56;

2°) Arezzo p. 48;

3°) Cremonese p. 47;

4°) Livorno p. 46;

5°) Giana p. 37;

6°) Renate, Como e Lucchese p. 36;

9°) Viterbese p. 34;

10°) Olbia e Piacenza p. 31;

12°) Robur Siena, Pro Piacenza ed Pistoiese p. 29 ;

15°) Lupa Roma p.25;

16°) Carrarese p. 23; 17°) Tuttocuoio, Pontedera p. 22;

19°) Prato p. 19;

20°) Racing Roma p. 14.

———————————–

MARCATORI (Girone A)   

16 RETI : Gonzalez (Alessandria); 15 RETI : Forte (Lucchese); 14 RETI : Bocalon (Alessandria); 12 RETI : Brighenti (Cremonese); 11 RETI : Cellini (Livorno); 10 RETI : Bruno (Giana),; Polidori e Moscardelli (Arezzo); Pesenti (Pro Piacenza); 9 RETI : Marzaglia (Renate); 8 RETI : Neglia (Viterbese); Marotta (Robur Siena); Santini (Pontedera); 7 RETI : Sheldiladze (Tuttocuoio); Razzitti (Piacenza); Rovini (Pistoiese); Capello (Olbia); 6 RETI : Marano (Viterbese); Maritato (Livorno); Scarsella (Cremonese); Colombo (Pistoiese); De Sousa (Racing Roma); Floriano (Carrarese), Chinellato (Como); Ragatzu (Olbia); Scappini (Cremonese); Bunino (Robur Siena), Belingheri(Cremonese);  5 RETI : De Feo (Lucchese); Piredda (Olbia); Franchi (Piacenza); Murilo (Livorno); Baldassin e Fofana (Lupa Roma); Perico (Giana); Stanco (Cremonese); 4 RETI : Taugourdeau e Mateassi (Piacenza); Grossi ed Erpen (Arezzo); Mendecino (Robur Siena); Terrani (Lucchese); Le Noci, Pessino e Di Quinzio (Como); Romano (Prato); Iocolano (Alessandria); Kouko (Olbia), Loglio (Racing Roma); Marotta (Giana); Gyasi (Pistoiese).

—————————-

       24° GIORNATA – 5° RITORNO

RISULTATI – Racing Roma-Pontedera 0-0; Pistoiese-Giana 0-2; Lucchese-Livorno 0-0; Olbia-Lupa Roma 0-1; Alessandria-Piacenza 1-0; Pro Piacenza-Renate 1-0; Tuttocuoio-Arezzo 0-3; Robur Siena-Como 0-1; Cremonese-Carrarese 3-3; Prato-Viterbese 2-0.

———————————–

25° GIORNATA – 6° RITORNO

SABATO 11 – Lupa Roma-Racing Club Roma, ore 14,30

DOMENICA 12 FEBBRAIO – Como-Alessandria, ore 16,30; Piacenza-Cremonese, ore 14,30; Arezzo-Lucchese; Livorno-Olbia, ore 14,30; Renate-Viterbese, ore 14,30. Carrarese-Pistoiese, ore 20,30; Robur Siena-Prato, ore 16,30; Pontedera-Pro Piacenza, ore 16,30; Lupa Roma-Racing Roma; Giana-Tuttocuoio, ore 16,30; Livorno-Viterbese.

———————————-

IL 16 FEBBRAIO A FIRENZE

                 ASSEMBLEA DELLE SOCIETA’

FIRENZE – Per il 16 febbraio, ore 11,30, è fissata presso la sede fiorentina (Via Jacopo da Diacceto) l’assemblea delle 60 società della Lega Pro.

Questo l’ordine del giorno : verifica dei poteri; costituzione dell’ufficio di presidenza; analisi e valutazioni politiche da proporre ai candidati alla carica di presidente della FIGC; eventuale accredito del candidato alla presidenza federale; eventuale designazione del candidato alla presidenza del collegio dei revisori dei conti della FIGC; varie ed eventuali.

—————————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »