energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, le squadre toscane contro le prime in classifica Sport

Firenze – Ancora cinque giornate per concludere il campionato di Lega Pro di calcio. Poi ci saranno i playoff ed i playout. Sulla carta questo turno si presenta estremamente impegnativo per le otto squadre toscane. Lo conferma la circostanza che dovranno vedersela, tra l’altro, con le prime quattro in classifica. La Lucchese con la capolista Teramo; il Grosseto con l’Ascoli secondo in classifica; la Carrarese con la Reggiana terza e la Pistoiese con L’Aquila quarta in classifica.

Intanto stasera venerdì si gioca la prima partita di questo turno del Girone B. Sono a confronto Piacenza e Santarcangelo. Un confronto di bassa classifica nel quale i romagnoli si batteranno alla grande nella speranza di non essere risucchiati dalla zona playout.

——————

Domani SABATO in programma tre partite nelle quali sono coinvolte tre squadre toscane Grosseto, Tuttocuoio e Lucchese. Compito difficilissimo, appunto, per la Lucchese che sarà a Teramo che non conosce sconfitta da oltre 20 partite. La squadra toscana è in un momento di splendida condizione ed ha raggiunto ottimi risultati, quindi è legittimo che vada in campo con la convinzione di poter strappare un risultato positivo e di lottare senza condizionamento alcuno.

Impegno severo pure per il Grosseto che sebbene sul campo amico si troverà a dover battagliare con l’Ascoli che al momento ha collezionato solo 5 sconfitte su 33 partite giocate (meglio solo il Teramo con quattro).

Tuttavia anche i maremmani possono farcela, tenuto conto che l’Ascoli (recente partita, 1 a 1, in casa con il Piacenza penultimo in classifica) non attraversa un momento di particolare forma.

Sulla carta invece turno favorevole a Tuttocuoio che riceve il Savona, squadra, per la verità, in crisi da diverse settimane. Quindi per la truppa del tecnico

Alvini, neo promossa, l’occasione di mettere in saccoccia altri tre punti per una classifica comunque già tranquilla.

———————

DOMENICA per la Pistoiese di Stefano Sottili altra partita in casa (mercoledi scorso nel recupero ha pareggiato 1 a 1 con l’Ancona) contro L’Aquila. E mercoledi prossimo ancora sul campo amico per giocare l’altro recupero con il Santarcangelo. Un tour de force per gli “arancioni” che inseguono con puntiglio risultati positivi con i quali togliersi da una posizione molto scomoda in classifica.

Il Prato sarà ad Ancona. I dorici sono in serie positiva quindi costituiscono un severo ostacolo per i toscani. Ma pure il Prato, finalmente, ha preso a camminare spedito pertanto potrebbe tornare dalla città adriatica con un bel successo in tasca.

Altra toscana alle prese con un incontro “impossibile” è la Carrarese, reduce dalla sconfitta interna con il Pisa, che sarà di scena a Reggio Emilia. Gli emiliani faranno carte false per difendere il loro terzo posto in classifica. Ma la Carrarese in trasferta ha centrato spesso risultati impensabili. Quindi la speranza è che possa ripetersi.

Compito relativamente più facile per il Pontedera che giocherà a Forlì cioè contro una squadra sprofondata in piena zona playout. Forse per la squadra di Indiani il rischio più grosso è quello di non trovare in campo le motivazioni giuste per battersi al limite delle proprie risorse in quanto in realtà il Pontedera non ha più niente da chiedere al suo ottimo campionato.

Il programma di domenica prevede anche la partita del San Marino, fanalino di coda, con il Gubbio che non mostra più il piglio di qualche mese fa.

—————————

Infine lunedi si chiude la serie delle partite con il Pisa che riceve la Spal. I nerazzurri di Christian Amoroso vorranno continuare nella serie positiva (vittoria a Carrara, pari a Reggio Emilia) e ne hanno tutte le possibilità. Anzi partono con il favore del pronostico.

Ma dovranno tenere presente che la Spal di Leonardo Semplici, ex allenatore della Primavera Fiorentina, è la squadra più in forma del momento (ultimi risultati : 4 a 0 al Piacenza; 3 a 0 ad Ancona e 3 a 0 con il Forlì).

———————–

Nel Girone A figura solo l’Arezzo delle squadre toscane della Lega Pro. Il presidente Mauro Ferretti ha già rinnovato il contratto all’allenatore Ezio Capuano e la squadra viaggia con 45 punti in classifica. Domani sabato, senza lo squalificato Antonino Bonvissuto, ospita la Cremonese. Inizio della partita ore 16. Dirigerà l’arbitro Marco Capilungo di Lecce.

———————-

GIRONE B. LE PROSSIME

PARTITE DI CAMPIONATO

—————-

OGGI VENERDI’ : Piacenza-Santarcangelo, ore 19,30, arbitro Marco Serra di Torino.

—————–

DOMANI SABATO : Tuttocuoio-Savona, ore 14,30, arbitro Francesco Catona di Reggio Calabria; Grosseto-Ascoli, ore 15, arbitro Daniele Martinelli di Roma; Teramo-Lucchese, ore 15, arbitro Davide Andreini di Forli’.

——————-

DOMENICA 12 : Pistoiese-L’Aquila, ore 11, arbitro Fabio Piscopo di Imperia; Ancona-Prato, ore 12,30, arbitro Vincenzo Valiante di Nocera Inferiore; Reggiana- Carrarese, ore 14,30 arbitro Dario Melidoni di Frattamaggiore; Forli’-Pontedera, ore 18, arbitro Gianpaolo Mantelli di Roma; San Marino-Gubbio, ore 18, arbitro Andrea Capone di Palermo.

————————

LUNEDI’ 13 : Pisa-Spal, ore 20,45, arbitro Enzo Vesprini di Macerata.

——————–

CLASSIFICA

(Girone B)

1°) Teramo p. 65;

2°) Ascoli p. 60;

3°) Reggiana p. 56;

4°) L’Aquila p. 54;

5°) Pisa p. 52;

6°) Spal ed Ancona p. 49;

8°) Lucchese p. 47;

9°) Pontedera p. 45;

10°)Tuttocuoio p. 44;

11°)Carrarese p. 41;

12°)Gubbio p. 39;

13°)Grosseto p. 38;

14°)Santarcangelo p. 37;

15°)Prato p. 36;

16°)Savona e Pistoiese p. 35;

18°)Forli’ p. 33;

19°)Piacenza p. 29;

20°)San Marino p. 26.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »