energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: mazzata del giudice sportivo sull’Arezzo Sport

Firenze – Mano pesantissima del giudice della Lega Pro verso l’Arezzo, squadra reduce dal posticipo giocato ieri lunedì a Livorno e concluso con il risultato di 1 a 1.  Ha inflitto alla società una multa di 1.000 euro perché  “i propri sostenitori, in campo avverso, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica”;  ha squalificato per quattro giornate il calciatore Alex Sirri  “per duplice ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario; espulso, dopo la notifica del provvedimento, avvicinava minacciosamente il proprio viso a quello dell’arbitro e gli rivolgeva reiterate frasi offensive”;  ha squalificato per tre giornate il calciatore Davide Moscardelli “per comportamento reiteratamente offensivo verso l’arbitro ed un assistente arbitrale”.

———————–

Queste le altre decisioni del giudice. Sono stati squalificati i calciatori Roberto Falivena (Tuttocuoio) per due giornate; Marcello Mancoso (Lupa Roma); Gabriele Proietti (Racing Club Roma) e Valerio Fogli (Carrarese) per una giornata.

Sono stati ammoniti con diffida : Daniele Proia (Lupa Roma); Nadir Minotti (Pistoiese) e Andrea Doninelli (Robur Siena).

——————————-

AREZZO FINISCE IN NOVE

                E PAREGGIA A LIVORNO (1-1)            

Il posticipo del Girone A del campionato di Lega Pro disputato ieri sera a Livorno ospite l’Arezzo ha emesso il verdetto in cinque minuti. Dopo un’ora di equilibrata partita, valida sul piano agonistico e della qualità, il Livorno andava in gol con Dell’Agnello. Cinque minuti dopo l’Arezzo pareggiava con il camerunense Yamga.

E questo è stato il verdetto dell’atteso derby toscano. L’Arezzo a 20’ dalla fine rimaneva in nove per l’espulsione prima di Sirri per doppia ammonizione e, subito dopo, di Moscardelli per proteste. Da quel momento la squadra aretina guardava soltanto a condurre in porto il pareggio terzo e secondo in trasferta. Risultato positivo, sotto ogni profilo, per gli amaranto aretini che allungano così la loro striscia positiva (3 vittorie e 2 pareggi).

Dal Livorno che giocava in casa e favorito dalla circostanza di giocare gli ultimi 20’ contro un avversario in campo con nove giocatori, era lecito attendersi qualcosa di più. Comunque ha mantenuto l’imbattibilità del proprio campo (non hanno mai perso in casa anche Alessandria, Viterbese, Arezzo e Renate).

—————————

CLASSIFICA

(Girone A)

1°) Alessandria p. 28; 2°) Cremonese p. 23; 3°) Viterbese e Piacenza p. 19; 5°) Como ed Arezzo p. 18; 7°) Renate  p. 17; 8°)  Livorno p. 15; 9°) Robur Siena, Giana Erminio e Lucchese p. 13; 12) Olbia e Carrarese p. 11; 14°) Tuttocuoio p. 10; 15° Pro Piacenza e Pistoiese p. 9; 17°) Pontedera e Lupa Roma p. 7; 19°) Racing Club Roma p. 6; 20°) Prato p. 5;

————————–

CLASSIFICA MARCATORI

(Girone A)

8 reti Forte (Lucchese);

6 Bocalon e Gonzalez (Alessandria) e Brighenti (Cremonese);

5 reti Neglia (Viterbese); Bruno (Giana);

4 reti Taugourdeau (Piacenza), De Sousa (Racing Club Roma) e Sheldiladze (Tuttocuoio); Marano (Viterbese); Marotta (Robur Siena) e Moscardelli (Arezzo);

3 reti : Iocolano (Alessandria);  Erpen e Polidori (Arezzo); Gyasi e Rovini (Pistoiese), Santini (Pontedera), Capello e Pireddu

(Olbia); Stanco (Cremonese); Pesenti (Pro Piacenza); Napoli e Marzeglia (Renate); Colombo (Pistoiese); Chinellato (Como); Matteassi e Razzitti (Piacenza); Floriano (Carrarese);

2 reti : Florian e Palma (Renate); Murilo, Maritato e Venitucci (Livorno); Le Noci e Nossa (Como); Franchi (Piacenza); Grossi (Arezzo); Scappini (Cremonese); Mastropietro (Lupa Roma); Della Latta (Pontedera); Romano (Prato); Tavani (Rancing Club Roma); Gullit (Giana); De Feo, Martinez e Terrani (Lucchese); Miceli e Cossu (Olbia); Mendicino (Siena); Diop (Viterbese).

—————————

RISULTATI 10° Giornata – Girone A : Lucchese-Prato 3-0; Lupa Roma-Giana 0-0; Pro Piacenza-Viterbese 2-1; Renate-Pontedera 3-0; Olbia-Alessandria 1-4; Pistoiese-Como 1-1; Tuttocuoio-Cremonese 0-1; Racing Roma-Carrarese 0-1; Robur Siena-Piacenza 2-3; Livorno-Arezzo 1-1.

——————————

11° GIORNATA

DOMENICA 30 OTTOBRE : Como-Olbia, ore 14,30, arbitro Alberto Santoro di Messina; Viterbese-Livorno, 14,30, arbitro Carlo Amoroso di Paola; Cremonese-Pistoiese, ore 14,30, arbitro Davide Andreini di Forlì; Giana-Racing Roma, ore 14,30, arbitro Giovanni Nicoletti di Catanzaro; Prato-Lupa Roma, ore 14,30, arbitro Francesco Raciti di Acireale; Arezzo-Renate, ore 16,30, arbitro Matteo Proietti di Terni; Alessandria-Robur Siena, ore 18,30, arbitro Ilario Guida di Salerno; Carrarese-Piacenza ore 18,30, arbitro Riccardo Annaloro di Collegno; Pro Piacenza-Lucchese, ore 18,30, arbitro Eduart Pashuku di Albano Laziale.

LUNEDI’ 31 OTTOBRE : Pontedera-Tuttocuoio, ore 20,30(arbitro ancora non designato).

——————-

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »