energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, Pisa incontra il San Marino davanti ai suoi tifosi Sport

Firenze – Stasera venerdì con la partita Gubbio-Reggiana si apre l’undicesima giornata del girone B del campionato di calcio della Lega Pro. Per i padroni di casa non sarà facile fermare la capolista Reggiana.

DOMANI SABATO. Quattro le partite in programma. Il Prato, che si è anche qualificato per gli ottavi di finale della Coppa Italia (affronterà la Spal), torna sul campo amico per ospitare il Forlì. Nel calcio nulla è scontato. Ma sembra ragionevole pensare che i lanieri torneranno al successo magari puntando sui gol di Bocalon, loro brillante bomber.

Pure il Pisa domani sarà a cospetto dei suoi tifosi ricevendo il San Marino. Nell’ambiente del calcio pisano sono tornati sereno e fiducia dopo il travolgente successo conseguito nella scorsa giornata di gare a L’aquila (4 a 1 per i toscani). La squadra è pure al vertice della classifica dei marcatori con l’ottimo bomber Arma e mettiamoci pure che il Pisa è anche approdato agli ottavi di finale della Coppa Italia (incontrerà il Pontedera). Insomma la squadra di Braglia (domani sconterà la seconda giornata di squalifica) è tornata a riveder le stelle, dopo una serie di incontri negativi o quasi, e non dovrebbe aver problemi domani a mettere sotto il modesto San Marino.

Sempre domani c’è Spal-L’Aquila con gli estensi favoritissimi e Teramo-Piacenza e gli abruzzesi alla fine dovrebbero avere la meglio.

———————

DOMENICA. La lanciatissima Pistoiese farà tappa a Santarcangelo. La squadra romagnola avrà in panchina l’allenatore in seconda in quanto Fabio Bravetti è squalificato. Insomma ci sono tutti gli elementi per ipotizzare la quinta vittoria degli “arancioni” di Lucarelli. Tra l’altro il Santarcangelo è l’unica squadra del girone B a non avere ancora mai vinto una partita (ha totalizzato cinque pari ed altrettante sconfitte).

La Carrarese sarà sul campo del Savona. I liguri saranno molto motivati dal successo riportato a Piacenza e vantano un attacco non male. Ma la squadra di Carrara è l’unica del girone a non avere mai perso. E non ci sono motivi perché domenica debba cancellare lo zero dalla casella delle partite perdute. Se dovesse dividere i punti registreremmo il decimo pareggio su undici partite giocate. Un vero, singolare, stimolante record.

Il Pontedera, salito al secondo posto in classifica dopo il successo di lunedi scorso contro il Prato, giocherà domenica ad Ascoli squadra con la quale divide la seconda posizione (c’è anche la Spal). Una trasferta decisamente insidiosa, ma i toscani possono tranquillamente tornare a casa imbattuti.

Pure Tuttocuoio parte domenica con il favore del pronostico anche se priva dello squalificato Abdoulaye Balde. Riceve l’Ancona reduce dall’affermazione a San Marino. Ma, insomma, domenica i marchigiani dovranno prendere atto che Tuttocuoio è un’altra cosa. E’ la squadra rivelazione, tosta, motivata che si trova meritatamente nei quartieri alti della classifica.

——————–

LUNEDI’. Il posticipo di questo lunedì è un frizzante derby toscano. La Lucchese ospita il Grosseto. La squadra di casa è in grave crisi. Una settimana fa a Forlì ha sofferto la sesta sconfitta, quinta consecutiva. Ed ha confermato grosse difficoltà ad andare in gol.

La panchina di Guido Pagliuca è a rischio (si fanno già alcuni nomi di possibili sostituti); la piazza rumoreggia; la società nei giorni scorsi è intervenuta ingaggiando il portiere Giuseppe Di Masi (già Avellino) ed il centrocampista Nicola Mingazzini (ex Pisa). E Giovanni Galli, neo responsabile del settore tecnico, sta lavorando per rinforzare ancora l’organico dei giocatori.

Si troverà davanti un Grosseto con il dente ancora avvelenato per l’immeritata sconfitta interna patita una settimana fa contro la Spal provocata da alcuni importanti errori arbitrali. Sarà, dunque, una partita piena di tensioni, di agonismo, equilibrata.

————————–

Girone A. L’Arezzo squadra toscana che milita in quel girone perché ripescato all’ultimo tuffo, riparte dal pari interno con il Salò. Avrebbe meritato di più. Ma va bene anche così. Domenica prossima sarà ospite dell’Alessandria, squadra che si trova a metà classifica. E chissà che gli aretini non debbano regalarci un’altra delle loro belle imprese.

———————-

CLASSIFICA

(Girone B)

Reggiana 19;

Pontedera, Spal ed Ascoli p. 17;

Tuttocuoio e Pisa p. 16;

Pistoiese p.15;

Grosseto e Teramo p.14;

Prato ed Ancona p.13;

L’Aquila, Savona, Carrarese e Forlì p.12;

Gubbio p. 10;

San Marino e Lucchese p.8;

Santarcangelo p.5;

Piacenza p. 2 (è partito da -8).

———- ————

PROSSIMO TURNO

(undicesima giornata)

STASERA VENERDI’ : Gubbio-Reggiana ore 19,30.

DOMANI SABATO : Prato-Forlì ore 15; Spal-L’Aquila ore 16; Teramo-Piacenza ore 17; Pisa-San Marino ore 19.

—————-

DOMEMICA 2 NOVEMBRE : Santarcangelo-Pistoiese ore 12,30; Savona-Carrarese ore 14,30; Ascoli-Pontedera ore 16; Tuttocuoio-Ancona ore 18.

——————

LUNEDI 3 : Lucchese-Grosseto ore 14,30.

——————-

I restanti derby toscani.

3/11 : Lucchese-Grosseto;

9/11 : Pisa-Lucchese; Pistoiese-Prato e Tuttocuoio-

Pontedera;

16/11: Lucchese-Pistoiese; Pontedera-Grosseto e Prato-

Pisa;

23/11: Pisa-Carrarese e Pistoiese-Pontedera;

7/12 : Pistoiese-Pisa;

14/12: Lucchese-Tuttocuoio e Prato-Grosseto;

21/12: Carrarese-Pontedera e Tuttocuoio-Pisa;

6/gen: Prato-Carrarese.

———————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »