energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: Pistoia e Tuttocuoio ok, pari per Prato e Grosseto Sport

Firenze – Il Teramo vola verso la serie B. Le toscane: Pistoiese e Tuttocuoio vincono; Prato e Grosseto pareggiano; Lucchese, Pontedera e Carrarese sconfitte. Il Pisa gioca domani lunedi. Questi sono alcuni risultati della 34° giornata del Girone B del campionato di Lega Pro di calcio.

Il Teramo vittorioso sulla Lucchese ha portato a sette i punti di vantaggio sull’Ascoli fermato a Grosseto, quindi è ad un passo dalla promozione in serie B (mancano quattro turni alla conclusione del campionato, poi ci saranno playoff e playout).

Tuttocuoio, Pontedera, Lucchese, Carrarese sono salve; al Grosseto basterà salire uno scalino; al Prato ed alla Pistoiese qualcuno in più per portarsi nella zona sicurezza; il Pisa gioca domani contro la Spal le residue speranze di poter disputare i playoff.

—————–

Questo turno ha visto il pareggio tra Piacenza e Santarcangelo; ma restano entrambe nelle retrovie; la capolista Teramo, contro la Lucchese, ha centrato la sua 19° vittoria (unica squadra ad avere perduto solo quattro partite). E vanta con Donnarumma e Lapadula un formidabile tandem di attaccanti (56 gol in due).

Il Grosseto ha pareggiato con il quotatissimo Ascoli, quindi buon risultato, ma anche per un pizzico di sfortuna non è ancora riuscito in classifica ad approdare alla zona sicurezza.

——————

Dieci e lode invece a Tuttocuoio – ha travolto il Savona – ed alla fine della partita, calciatori ed allenatore Massimiliano Alvini, sono stati giustamente applauditi dal loro pubblico. Giusto ricordare che questa squadra, che viaggia nella scia delle protagoniste, è neo promossa ed è l’espressione di una piccola località, Ponte a Egola, della Provincia di Pisa.

——————

Gran colpo della Pistoiese. La squadra di Stefano Sottili oggi domenica ha messo k.o. L’Aquila, cioè un avversario dell’alta classifica. Un successo siglato da tre reti – Piscitella ed una doppietta di Falzerano – che porta la squadra sulla strada della salvezza.

La Pistoiese, che non vinceva in casa da sei giornate, andava in vantaggio dopo una decina di minuti con Piscitella – 5° gol personale – pareggiava L’Aquila alla mezzora. Al riposo una rete per parte.

Ma nel finale della partita Falzerano realizzava una doppietta. Rilanciata da questa affermazione la Pistoiese tornerà in campo mercoledi per giocare il recupero con il Santarcangelo. E sulla carta è possibilissimo un altro successo.

———————–

Il Prato sul campo dell’Ancona ha centrato il suo dodicesimo pareggio (l’ottavo in trasferta). Tenuto conto del valore dei dorici, ricordando che il Prato ha totalizzato il sesto risultato positivo consecutivo, tornare a casa imbattuti è un risultato positivo.

Però se i lanieri avessero realizzato il rigore ottenuto alla prima mezzora della partita calciato da Fanucci e neutralizzato dal portiere dorico, forse avrebbero acciuffato il successo pieno.

I due gol sono arrivati negli ultimi dieci minuti. Segnava l’Ancona con Morbidelli; pareggiava cinque minuti dopo il Prato su rigore questa volta calciato e messo a segno da Rubino (sesta rete personale). Insomma voto sufficiente per i toscani, ma vista la sua loro precaria classifica, in questo finale di campionato occorrono successi pieni e non pareggi per uscire dalle retrovie.

—————-

Secca sconfitta della Carrarese sul campo della Reggiana (secondo stop consecutivo dopo quello interno con il Pisa). Sono finiti tre palloni nella rete dei marmiferi tutti messi a segno nella ripresa. Al 60° gol di Petkovic gli altri due negli ultimi tre minuti della partita : prima con Ruopolo ed al fischio finale con Giannone.

La squadra di Remondina sembra aver perduto il ritmo e la lucidità di giorni migliori. Comunque i 41 punti che la Carrarese ha in classifica dovrebbero bastare e tenerla fuori dai playout.

———————-

Pontedera sconfitto a Forlì. I romagnoli hanno segnato prima con Melandri, poi con Capellini. Allo scadere della partita i toscani accorciavano le distanza con una rete di Libertazzi. Forse è stato un incontro nel quale pesato molto le motivazioni. I romagnoli sono in lotta per evitare i playout quindi grande determinazione ed agonismo. I toscani non hanno più niente da chiedere al loro ottimo campionato. Anzi alla positiva stagione pensando anche al loro ottimo comportamento nella Coppa Italia.

——————

Il San Marino ha liquidato il Gubbio. Un successo che potrebbe favorire le condizioni per la squadra della piccola repubblica di lasciare ad altra squadra il fanalino di coda quindi evitare la retrocessione immediata nella categoria minore alla fine della regular season.

—————————

Infine domani lunedi si chiude la serie delle partite con il Pisa che riceve la Spal. I nerazzurri di Christian Amoroso vorranno continuare nella serie positiva (vittoria a Carrara, pari a Reggio Emilia) e ne hanno tutte le possibilità. Anzi partono con il favore del pronostico.

Ma dovranno tenere presente che la Spal di Leonardo Semplici, ex allenatore della Primavera Fiorentina, è la squadra più in forma del momento (ultimi risultati : 4 a 0 al Piacenza; 3 a 0 ad Ancona e 3 a 0 con il Forlì).

———————–

Nel Girone A, l’Arezzo, unica squadra toscana di questo raggruppamento, è stato sconfitto in casa dalla Cremonese per 1 a 0. Gli ospiti andavano in vantaggio con Brighenti ad una ventina di minuti dalla fine. L’Arezzo concludeva questa sfortunata partita in dieci perché ad un minuto dalla fine veniva espulso Crescenzi per doppia ammonizione. Comunque in classifica conta 45 punti, quota sicura. Sabato prossimo, ore 14,30, la squadra di Ezio Capuano sarà ospite del Como.

———————-

RISULTATI

(34° Giornata)

Piacenza-Santarcangelo 1-1; Tuttocuoio-Savona 3-0; Grosseto-Ascoli 1-1; Teramo-Lucchese 4-3; Pistoiese-L’Aquila 3-1; Ancona-Prato 1-1; Reggiana-Carrarese 3-0; Forli’-Pontedera 2-1; San Marino-Gubbio 2-0.

————————

DOMANI LUNEDI’ : Pisa-Spal, ore 20,45, arbitro Enzo Vesprini di Macerata.

——————–

CLASSIFICA

(Girone B)

1°) Teramo p. 68;

2°) Ascoli p. 61;

3°) Reggiana p. 58;

4°) L’Aquila p. 54;

5°) Pisa p. 52;

6°) Ancona p. 50;

7°) Spal p. 49;

8°) Lucchese e Tuttocuoio p. 47;

10°)Pontedera p. 45;

11°)Carrarese p. 41;

12°)Gubbio e Grosseto p. 39;

14°)Santarcangelo e Pistoiese p. 38;

16°)Prato p. 37;

17°)Forlì p. 36;

18°)Savona p. 35;

19°)Piacenza p. 30;

20°)San Marino p. 29.

———————————-

PROSSIMO TURNO

(35° Giornata)

SABATO 18 : Lucchese-Ancona, ore 14,30; L’Aquila-Forlì, ore 16; Pontedera-Piacenza, ore 17; Spal-Tuttocuoio, ore 19,30.

———–

DOMENICA 19 : Ascoli-Carrarese, ore 12,30; Gubbio-Santarcangelo, ore 14,30; Prato-Teramo, ore 14,30; San Marino-Grosseto, ore 16; Savona-Reggiana, ore 16; Pisa-Pistoiese, ore 18.

———————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »