energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro, playoff: Lucchese e Livorno qualificazione vicina Sport

Firenze – Archiviati i due anticipi di ieri sabato con i risultati Giana Erminio-Pordenone 2 a 1 e Reggiana-Juve Stabia 2 a 1 oggi domenica sono state giocate le altre partite degli ottavi di finale dei playoff di Lega Pro.  Il primo risultato importante è per la Lucchese che si aggiudica il primo round con l’Albinoleffe. Un successo siglato al 97’ cioè all’ultimo minuto di recupero. Autore Bruccini su punizione. Ed il “Porta Elisa” esplodeva dalla gioia degli oltre tremila spettatori.

Una vittoria di assoluta importanza per la Lucchese che al momento è autorizzata a pensare alle buone possibilità di approdare ai quarti di finale. Ed è stata la conferma che in casa la Lucchese è molto forte come è dimostrato che su 20 partite giocate (19 del campionato regolare, più una dei playoff) è uscita sconfitta soltanto tre volte (gli altri risultati 11 vittorie e 6 pareggi). Ma i rossoneri dovranno restare concentrati al massimo e presentarsi mercoledì ad Albinoleffe per la partita di ritorno determinati e pronti a soffrire pur di difendere il vantaggio acquisito.

Risultato positivo anche per il Livorno che ha pareggiato zero a zero sul campo della Virtus Francavilla. Prezioso perché nella partita di ritorno all’Ardenza ai labronici basterà un pari per qualificarsi. Il pareggio ottenuto oggi sul campo dei pugliesi è stato merito di una difesa compatta, attenta, scattante. Giusto ricordare che la difesa del Livorno con 30 reti al passivo è risultata la meno perforata nel campionato regolare.

Questi gli altri risultati delle partite di oggi. Piacenza-Parma 0-0; Casertana-Alessandria 1-1; Sambenedettese-Lecce 1-1;  Cosenza-Matera 2-1. Mercoledì prossimo le partite di ritorno con inizio alle ore 20,30 : Alessandria-Casertana diretta Raisport; Parma-Piacenza; Lecce-Sambenedettese; Matera-Cosenza, Livorno-Francavilla; Pordenone-Giana Erminio; Juve Stabia-Reggiana e Albinoleffe-Lucchese.

Alla fase successiva prenderanno parte le otto squadre vincenti degli ottavi che saranno inserite in un tabellone ed accoppiate per sorteggio.  I quarti di finale – domenica 28 maggio e 4 giugno – si giocheranno in gare di andata e ritorno; mentre le semifinali – martedì 13 giugno e mercoledì 14 giugno – e la finale saranno disputate il 17 giugno a Firenze, stadio del Campo di Marte, con una formula in cui le partite saranno inserite in un programma di cultura, sport, arte, spettacolo che, per la prima volta, si creerà un evento da incontrare anche l’interesse delle famiglie.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »