energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: Pontedera batte Piacenza, oggi Pisa-Pistoiese Sport

Firenze – Sono stati quattro gli anticipi di sabato del girone B del Campionato di Lega Pro di calcio. Ha aperto la serie la partita a Lucca ospite l’Ancona. Per la squadra toscana un’amara e nemmeno meritata sconfitta. I dorici andavano in vantaggio dopo una quarantina di minuti con Cognini, nonostante che fosse stata la Lucchese a registrare un maggior volume di gioco.

Nel secondo tempo toscani all’attacco. Ma erano gli ospiti, dopo dieci minuti dell’inizio della ripresa, a  raddoppiare con Bacchetti. Peccato. Ma per la squadra di Giuseppe Galderisi non cambia niente. Con i suoi 47 punti in classifica è già fuori dal rischio di retrocessione.  Quindi obiettivo raggiunto per questa squadra che, giusto ricordarlo, prima del recente stop a Teramo, del resto largamente previsto, aveva realizzato una striscia di quattro vittorie ed un pari.

————————–

Un po’ sofferta, ma meritata vittoria del Pontedera sul Piacenza. Bisogna anche ricordare che ai toscani mancavano alcuni titolari importanti per la manovra collettiva. La squadra di Indiani, pur non attraversando un momento di particolare brillantezza, ha acciuffato lo stesso tre punti pesanti con i quali si porta praticamente nella scia delle squadre protagoniste.

Il Pontedera andava in vantaggio dopo una ventina di minuti con il centrocampista Luperini (5° rete personale), ma veniva raggiunto dai piacentini alla mezzora con un gol di Natteazzi.

Nella ripresa gioco alterno, ma alla fine grazie ad una prodezza del brasiliano De Cenco, arrivato a Pontedera con il mercato di gennaio, la squadra di casa si riportava in vantaggio aggiudicandosi il match.

——————-

La Spal, diretta da Leonardo Semplici che abita ad Impruneta e lo scorso anno allenatore della Primavera della Fiorentina, continua a volare. Ed oggi sabato contro Tuttocuoio ha centrato la sua settima vittoria consecutiva strappando così a L’Aquila il quarto posto in classifica.

Tuttocuoio, tra l’altro, con qualche assenza significativa, nulla ha potuto contro un avversario forte ed in grande condizione. Ha collezionato la quarta sconfitta di seguito in trasferta messo sotto da tre reti segnate da Togni a metà del primo tempo e nella ripresa quasi subito da Finotto ed al 65’ da Gasparetto. I toscani realizzavano il gol della bandiera a dieci minuti dalla fine con una rete di Colombo (10° personale). Una sconfitta però che non compromette la salvezza. Quindi nessun dramma. Per la formazione di Alvini, neo promossa, il bilancio rimane positivo.

————————-

Grossa sorpresa a L’Aquila. I padroni di casa escono sconfitti dal confronto con il Forlì che vince con il classico 2 a 0, realizzando una rete per tempo. Prima con Docente; poi con Melandri. Un risultato che vede L’Aquila con ridotte speranze di giocare i playoff. Per contro con questo gran colpo il Forlì si tira fuori dalla zona playout.

———————-

LE PARTITE DI DOMANI DOMENICA

 

Tra le sei partite in programma domani, una tra le più attese è quella che si gioca a Pisa ospite la Pistoiese. Attesa perché il Pisa deve vincere per non veder sparire le residue speranze di qualificarsi per i playoff. Ma anche per riscattarsi dalla bruciante recente sconfitta interna con la Spal. Ed in pari tempo stemperare i malumori della piazza.

La Pistoiese, da parte sua, tenterà disperatamente di strappare almeno un punticino per la sua delicata classifica (si trova sopra di un solo punto dalla zona playout). Dunque facile ipotizzare che sarà una partita con tante tensioni e tanto agonismo.

—————————–

Per due delle altre tre squadre toscane in campo impegni molto severi. Il Prato che naviga in zona playout, quindi avrebbe bisogno di punti come dell’aria che respira, ospita il Teramo leader della classifica. Fermare la capolista che non perde da mesi, sarà un’impresa per i lanieri. Certo se conteranno le motivazioni (Teramo già virtualmente vincitore del girone; Prato con l’acqua alla gola) i padroni di casa potrebbero far loro il match.

————————

Pure per la Carrarese domani sarà un pomeriggio difficile in quanto ospite dell’Ascoli secondo in classifica. I marchigiani hanno perduto le speranze di vincere il girone e salire direttamente in serie B. Ma davanti ai loro tifosi certamente molto delusi non vorranno fallire la vittoria.

La Carrarese lotterà al massimo delle sue attuali risorse – che non sono quelle dei giorni migliori – ma non dovrà dannarsi l’anima più di tanto poiché è salva, quindi ha centrato l’obiettivo fissato all’inizio del campionato.

——————-

Delle tre toscane solo il Grosseto, di scena a San Marino, sulla carta sembra possedere i numeri per centrare il successo. Per riuscirvi ai maremmani basterà esprimere il gioco di cui sono capaci; credere nelle loro possibilità ed essere aiutati da un pizzico di fortuna (per loro cosa rara finora).

———————–

Le altre due partite d domani. La Reggiana ospite di un Savona ormai rassegnato dovrebbe vincere; incontro da tripla a Gubbio ospite il Santarcangelo. Le due squadre si trovano appaiate a quota 39 punti.

———————

GIRONE A. Questo pomeriggio ottima prova dell’Arezzo (veniva dalla sconfitta in casa con la Cremonese) sul campo del pur temibile Como. La squadra toscana ha pareggiato 1 a 1. Alla mezzora del primo tempo andava in vantaggio il Como con Defendi; pareggiava l’Arezzo dopo un’ora di partita con Dettori (4° rete personale) che nei minuti di recupero si faceva espellere per proteste. In classifica l’Arezzo ha 46 punti.

———————-

CLASSIFICA

(Girone B)

1°) Teramo p. 68;

2°) Ascoli p. 61;

3°) Reggiana p. 59;

4°) Spal p. 55;

5°) L’Aquila p. 54;

6°) Ancona p. 53;

7°) Pisa p. 52;

8°) Pontedera p. 48;

9°) Lucchese e Tuttocuoio p. 47;

11°)Carrarese p. 41;

12°)Gubbio, Forlì, Santarcangelo, Pistoiese e Grosseto p. 39;

17°)Prato p. 37;

18°)Savona p. 35;

19°)Piacenza p. 30;

20°)San Marino p. 29.

———————————-

RISULTATI

(35° Giornata)

Lucchese-Ancona 0-2; L’Aquila-Forlì 0-2; Pontedera-Piacenza 2-1; Spal-Tuttocuoio 3-1.

———–

LE PARTIE DI DOMANI

Ascoli-Carrarese, ore 12,30, arbitro Francesco Founeau di Roma; Gubbio-Santarcangelo, ore 14,30, arbitro Claudio Lanza di Torino; Prato-Teramo, ore 14,30, arbitro Daniele Martinelli di Roma; San Marino-Grosseto, ore 16, arbitro Eros Lacagnina di Caltanissetta; Savona-Reggiana, ore 16, arbitro Riccardo Baldicchi di Città di Castello; Pisa-Pistoiese, ore 18, arbitro Giuseppe Cifelli di Campobasso.

 

Foto: www.forzapontedera.com

———————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »