energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: tre attesi derby toscani a Pisa, Pistoia e Grosseto Sport

Firenze – Domani sera venerdì si gioca la prima partita, Pisa-Prato, della 32° giornata del Girone B del campionato di Lega Pro di calcio. La giornata si apre, dunque, con un atteso e frizzante derby toscano. Protagoniste però due squadre deluse e contestate dalle rispettive tifoserie. Quindi all’Arena Garibaldi domani sera ci sarà un clima pieno di tensioni sia in campo, perché entrambe le squadre hanno assoluto bisogno di vincere, sia sugli spalti con un pubblico amareggiato e pronto a fischiare e criticare ancora i rispettivi giocatori.

 Per il Pisa si presenta davvero una serata difficilissima. Sconfitto nelle due ultime partite, San Marino e Lucca; in panchina debutta Christian Amoroso, allenatore della “Beretti”, al posto di Giuseppe Pillon che ha rassegnato le dimissioni; tra i giocatori assenti Stefano Morrone che ha chiesto la risoluzione del contratto; e gli squalificati Simone Sini, Manuel Iori, Massimo Paci e Andrea Caponi. Senza tener conto dei tre o quattro infortunati.

Il Prato è reduce dalla vittoria sulla Pistoiese. Un successo che ha creato un clima di “tregua” nel clan della tifoseria, ma resta la profonda delusione per il comportamento della squadra. Prima del campionato era collocata tra le possibili protagoniste anche perché sponsorizzata dall’Inter. Al momento invece è fuori dalla zona dei playout solo per un punticino.

Come andrà a finire questo derby è davvero impossibile prevederlo. Lasciamo al campo la risposta.

———————-

Sabato altro derby toscano. A Grosseto farà tappa il Pontedera reduce dalla sconfitta interna con Tuttocuoio e privo dello squalificato Federico Vettori. Il Grosseto invece a Savona ha strappato il secondo pari consecutivo. E il nuovo allenatore Massimo Silva è imbattuto dopo due incontri. Sabato avrà anche il conforto del proprio pubblico. Sull’altro fronte c’è il Pontedera con un gruppo di giocatori di ottimo livello tecnico. E se il derby finisse in parità?.

—————————-

Sabato altre due partite in programma. Una di alta classifica con la capolista Teramo che sarà sul campo della Reggiana, terza in classifica e con una partita da recuperare (Pisa). Insomma gli emiliani si sentono ancora in corsa, al pari dell’Ascoli, per il primato nel girone B. Quindi per il Teramo si profila una partita piena di insidie anche se è la squadra del girone plurivittoriosa in assoluto.

—————————

Nell’altra partita di sabato il fanalino di coda San Marino riceve il Savona che si trova in piena zona playout. Forse i liguri sono più motivati perché possono ancora risalire, ma la squadra della piccola repubblica in questo periodo non va male.

————————

Domenica ancora un derby toscano Pistoiese-Lucchese (è il terzo di questa 32° giornata). Un derby sicuramente molto sentito dalle due tifoserie. Quindi farà “caldo” in campo e sulle tribune. Alla Pistoiese non ha giovato tanti rinvii causati dal maltempo. E’ reduce da due sconfitte, ultima a Prato, e deve recuperare due incontri (Ancona e santarcangelo). Domenica dovrà rinunciare anche a Gabriele Pacciardi squalificato.

La Lucchese, invece, è in un momento positivo. Ha messo sotto il “grande” Pisa ed in classifica ha raggiunto una posizione che le consente di guardare con serenità al futuro. Si presenta con tre risultati utili consecutivi. Questo ottimo stato d’animo potrebbe essere un’arma in più per i rossoneri.

—————————-

La Carrarese, a cui brucia ancora la battuta d’arresto in casa contro L’Aquila, sarà, senza Niccolò Galli “fermato” dal giudice, a Piacenza. Recupera però Teso e Castagnetti. Potrebbe essere l’occasione per riscattare la recente sconfitta.

—————–

Tuttocuoio, invece, torna sul campo amico dopo aver perso mercoledi il recupero a L’Aquila. Potrà contare di nuovo su alcuni titolari e trovare la giornata giusta per battere il Gubbio che però rimane avversario ostico e tenace.

————————

Le altre partite di domenica. L’Ascoli sarà a Forlì deciso a vincere per non perdere contatto in classifica con il Teramo. L’Aquila sul campo amico sembra in grado di vincere ancora ospitando Santarcangelo; mentre Ancona non avrà vita facile contro la Spal.

————————–

 

UN AREZZO LANCIATO

OSPITA LA PRO PATRIA

———————-

GIRONE A. Prosegue la positiva marcia dell’Arezzo :  successo a Lumezzane; quindi due pareggi : a Salò e con la capolista Alessandria. Ora la squadra amaranto in classifica a quota 43 punti. Sabato prossimo Arezzo ancora in casa per ospitare alle ore 16 la Pro Patria.

——————————-

CLASSIFICA

(Girone B)

1°)  Teramo p. 61

2°)  Ascoli p. 59;

3°)  Reggiana p. 53;

4°)  L’Aquila p. 48

5°)  Pisa p. 47;

6°   Ancona p. 45°)

7°)  Pontedera p. 44;

8°)  Spal p. 43;

9°)  Lucchese e Tuttocuoio p. 41;

11°) Gubbio p. 39;

12°) Carrarese p. 38;

13°) Grosseto p. 35;

14°) Santarcangelo e Prato p. 34;

16°) Pistoiese p. 33;

17°) Savona p. 32;

18°) Forlì p. 30;

19°) Piacenza p. 28;

20°) San Marino p. 26.

———

PARTITE DA RECUPERARE

Pistoiese-Ancona, mercoledì 8 aprile; Reggiana-Pisa (8 aprile, ore 20,45); Pistoiese-Santarcangelo (15 aprile, ore 15)

——————-

 

PROSSIMO TURNO

(32° Giornata)

DOMANI VENERDI’ : Pisa-Prato, diretta Raisport 1, ore 20,45.

—————

SABATO : San Marino-Savona, ore 15; Grosseto-Pontedera, ore 17; Reggiana-Teramo, ore 19,30.

—————

DOMENICA : L’Aquila-Santarcangelo, ore 12,30; Pistoiese-Lucchese, ore 14,30; Ancona-Spal, ore 14,30; Forlì-Ascoli, ore 16; Piacenza-Carrarese, ore 18; Tuttocuoio-Gubbio, ore 18.

——————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »