energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: turno da ricordare per le squadre toscane Sport

Firenze – Mai dall’inizio del campionato di Lega Pro il bilancio in una giornata di partite era stato positivo come quello di questo 17° turno. Delle nove squadre toscane soltanto una, il Prato, è uscita sconfitta.

Hanno vinto in trasferta, quindi una nota di merito in più, Pistoiese, Arezzo, Tuttocuoio e Robur Siena; ha prevalso in casa la Lucchese; hanno pareggiato Livorno, Pontedera e Carrarese. Un bilancio davvero stupendo, invidiabile, importante per diverse delle nostre squadre in quanto i tre punti conquistati sono serviti per migliorare le rispettive posizioni in classifica.

—————————–

LUCCHESE – CREMONESE  1 – 0

La Lucchese continua nella sua splendida marcia. Con questa importante vittoria sono ben otto le giornate positive di seguito. Questa sotto il profilo tecnico forse è la più significativa. Perché ha avuto ragione di una Cremonese seconda in classifica, quindi avversaria di prima grandezza e che sul proprio terreno su 8 partite ne avevano perse soltanto una (più 4 vittorie e 3 pari).

Una Lucchese forte in ogni reparto, bene messa in campo, autorevole, determinata che come già aveva largamente dimostrato lunedì scorso espugnando il campo del Siena. E la Cremonese ha dovuto faticare non poco per fronteggiare un’avversaria tanto aggressiva e concreta.

Il momento chiave di questo atteso match proprio allo scadere del primo tempo. Lucchese in vantaggio con Forte su rigore. Dodicesima rete del bomber rossonero. E Cremonese in dieci per lì espulsione di Moro.

——————————–

RENATE – ALESSANDRIA 1 – 1

Quarto pareggio (terzo in trasferta) per la capolista Alessandria ancora imbattuta dopo 17 partite (13 vittorie e 4 pari). Nonostante questa volta non abbia centrato il risultato pieno l’Alessandria conquista, con due giornate di anticipo, il titolo di campione d’inverno perché il distacco della la Cremonese, seconda in classifica, battuta a Lucca è salito a sete punti.

Andava in vantaggio il Renate dopo un quarto d’ora con Teso; pareggiavano i piemontesi alla mezzora con Cazzola, al terzo gol personale.

————————————-

VITERBESE – ROBUR SIENA 0 – 1

Bel colpo della Robur Siena. Sesta vittoria in campionato e terza in trasferta. Ci voleva proprio per mitigare alcune recenti battute a vuoto ultima in ordine di tempo la sconfitta in casa per mano della Lucchese. Ma anche per portare in classifica la squadra in zona tranquilla.

Il gol del successo è stato realizzato a tempo di record. Infatti non erano ancora trascorsi tre minuti che Marotta metteva in rete il pallone. Poi i bianconeri senesi difendevano con sufficiente sicurezza il vantaggio.

———————————–

  PONTEDERA – CARRARESE 2 – 2

Derby godibile tra due squadre, in salute con quattro gol due per parte. Risultato giusto. Vantaggio degli apuani con rete in contropiede di Marsili; pareggio del Pontedera con l’ottimo albanese Kabaski. Di nuovo in avanti gli ospiti prima del riposo con Miracoli. Ma all’inizio della ripresa con Disanto i granata ristabilivano il pari portando a casa così il quinto risultato utile consecutivo.

—————————–

    PRATO – AREZZO 1 – 2

Vola l’Arezzo che ora vede la vetta della classifica; mentre per il Prato continua il calvario. Prato a bersaglio all’inizio della ripresa con Moncini; ma poi l’Arezzo ribaltava il risultato  con una super doppietta di Moscardelli.

Arezzo da solo al terzo posto; mentre per il Prato un bilancio fallimentare : 17 partite giocate con 2 successi, 2 pari e 13 sconfitte. Reti 12 contro 36 al passivo.

——————————

LIVORNO – PIACENZA  2 – 2

Il Livorno dopo cinquanta minuti di partita era sotto di due reti. Piacenza in vantaggio con una doppietta di Franchi. Ma i labronici riuscivano a raddrizzare il match segnando prima con Maritato poi con Cellini. Con questo pareggio il Livorno ha portato ad otto i risultati utili consecutivi.

———————————-

   PRO PIACENZA – GIANA ERMINIO 1 – 1    

Partita senza troppe emozioni. In vantaggio gli ospiti alla mezzora con Perna. Il Giana poteva raddoppiare, ma sbagliava un rigore con Okyere. Nel finale il Pro Piacenza pareggiava con Musetti. Giusto il risultato.

—————————-

OLBIA – PISTOIESE 1 – 3

Meritata vittoria della Pistoiese che dopo un’ora di gioco era davanti per 3 a 0 con due reti di Varano e quella di Rovini. L’Olbia riusciva ad accorciare le distanza su autorete di Gugliemotti. Con questa affermazione, la seconda in trasferta la Pistoiese e si allontana dalla zona dei playout.

——————————–

  LUPA ROMA – COMO 0 – 1

Il Como continua nella sua brillante rimonta realizzando contro Lupa Roma il gol vincente a cinque minuti dalla fine quando la squadra romana era rimasta in dieci per l’espulsione di Mancoso. Il Como in classifica è salito al quinto posto.

———————————-

   RACING ROMA – TUTTOCUOIO 1 – 2

Vittoria quasi a sorpresa del Tuttocuoio. Comunque di grande importanza per i toscani che hanno potuto così migliorare la loro modesta classifica. Con questi tre punti escono dalla zona playout. Nella ultime cinque precedenti partite Tuttocuoio aveva raggranellato solo un punto.

Romani vantaggio dopo solo una dozzina di minuti di gara con Maestrelli risultato immutato fino a dieci minuti dalla fine quando nel giro di cinque minuti Tuttocuoio prima pareggiava con Imbrenda e poi si aggiudicava il match con un gol di Bachini.

——————————-

      CLASSIFICA – Girone A

1°)  Alessandria p. 43;

2°) Cremonese p. 36;

3°) Arezzo p. 32;

4°) Livorno p. 30;

5°) Como e Lucchese p. 27;

7°) Piacenza p. 26;

8°) Renate p. 25;

9°) Viterbese, Robur Siena e Giana p. 23;

12°) Olbia e Carrarese p. 21;

14°) Pistoiese p. 20;

15°) Pontedera p. 18;

16°) Pro Piacenza e Tuttocuoio p. 17;

18°) Lupa Roma p. 13;

19°) Racing Roma p. 11;

20°) Prato p. 8.

————————————–

MARCATORI (Girone A)

13 RETI : Gonzalez (Alessandria);

12 RETI : Forte (Lucchese);

10 RETI : Bocalon (Alessandria) e Brighenti (Cremonese);

8 RETI : Marzaglia (Renate)e Santini (Pontedera);

7 RETI : Bruno (Giana); Moscardelli (Arezzo) e Pesenti (Pro Piacenza);

6 RETI : Neglia e Marano (Viterbese); Razzitti (Piacenza); Capello (Olbia); Cellini (Livorno); Rovini (Pistoiese); Marotta (Robur Siena).

5 RETI : Sheldiladze (Tuttocuoio), Polidori (Arezzo); Terrani (Lucchese); Floriano (Carrarese); De Sousa (Racing Club Roma); Maritato (Livorno);

4 RETI : Taugourdeau (Piacenza); Grossi ed Erpen (Arezzo); Colombo (Pistoiese); Mendecino e Bunino (Robur Siena); Pireddu (Olbia); Scappini (Cremonese); Murilo (Livorno); Stanco (Cremonese); Ragatzu (Olbia); Bunino (Robur Siena); Terrani (Lucchese); Di Quinzio (Como); Romano (Prato);

3 RETI : Iocolano (Alessandria); Gyasi (Pistoiese); Belingheri e Maiorino (Cremonese); Napoli (Renate); Chinellato (Como); Matteassi (Piacenza); De Feo (Lucchese); Diop (Viterbese); Mastripietro, Baldassin e Fofana (Lupa Roma); Cossu (Olbia); Le Noci e Pessino (Como); Loglio (Racing Club Roma); Del Nero (Carrarese); Cazzola (Alessandria).

—————————-

17° GIORNATA – GIRONE A

RISULTATI – Livorno-Piacenza 2-2; Lupa Roma-Como 0-1; Olbia-Pistoiese 1-3; Pro Piacenza-Giana 1-1; Racing Club Roma-Tuttocuoio 1-2; Pontedera-Carrarese 2-2; Prato-Arezzo 1-2; Lucchese-Cremonese 1-0; Renate-Alessandria 1-1; Viterbese-Robur Siena 0-1.

——————————–

18° GIORNATA – GIRONE A

DOMENICA 11 DICEMBRE – Alessandria-Lupa Roma, ore 16,30; Arezzo-Viterbese; Carrarese-Lucchese, ore 16,30; Como-Renate, ore 16,30; Cremonese-Livorno, ore 20.45; Giana-Prato, ore 16,30; Piacenza-Pontedera, ore 16,30; Pistoiese-Racing Club Roma, ore 20,30; Robur Siena-Olbia, ore 14,30; Tuttocuoio-Pro Piacenza, ore 20,30.

———————————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »