energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lega Pro: via al campionato, subito due derby Sport

Firenze – Dopo un’estate tormentata da esclusioni, ripescaggi, ricorsi, avvocati e giudici federali e non, finalmente domani scattano i tre gironi del campionato della Lega Pro.  Insomma il pallone in campo mette in un angolo le diatribe e cede il passo alle discussioni sul calcio giocato. Dei tre raggruppamenti in atto la Toscana è interamente interessata al girone B nel quale delle 18 squadre ben nove sono della nostra regione. Un vero record.

In ordine alfabetico sono : Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Siena, Tuttocuoio. La presenza così nutrita di squadre della nostra regione finisce per offrire praticamente in ogni giornata di gare uno o più derby toscani azando la temperatura dei matches a tutto vantaggio dell’interesse del campionato.

Già domani domenica prima giornata sono in programma due derby : Pisa-Prato e Siena-Carrarese. Una partenza già piena di tensioni, di tifo, di confronti tra tifoserie la cui rivalità, in alcuni casi, viene da lontano quindi ancora più marcata (due scontri diretti anche nella seconda giornata con Pistoiese-Siena e Pontedera-Tuttocuoio).

Praticamente tutte le nove società toscane si sono rinforzate risultando molto attive al calcio mercato. Quindi si presentano con formazioni il cui reale valore sarà accertato soltanto sul campo. C’è il Pisa però che riesce a catturare un interesse maggiore non sono per le interessanti e notevoli operazioni effettuate sul mercato – presenta ben 10 giocatori nuovi – ma anche per il vertice societario formato da nomi molto popolari nel mondo del calcio.

Il presidente è Fabrizio Lucchesi, personaggio che conosce il calcio in tutti i suoi risvolti – è stato dirigente, tra le altre società, di Roma, Fiorentina, Empoli; mentre l’allenatore è Rino Gattuso, un’icona della nazionale italiana e del Milan famoso anche per la sua straordinaria grinta in campo. Gli acquisti importanti; la gestione di primissimo ordine, un pubblico appassionato e fedele – quasi 2mila gli abbonamenti – assegnano al Pisa il ruolo di grande favorito alla promozione in serie B.

Delle toscane a scendere in campo per prime domani sono Pistoiese e Tuttocuoio in quanto le loro partite iniziano alle ore 15. Gli arancioni pistoiesi debuttano sul munito campo dell’Aquila. Dunque una trasferta piena di insidie. Tra l’altro per loro bruciano ancora le sconfitte sofferte nel passato campionato per mano di quella squadra.

Tuttocuoio, che rappresenta il piccolo paese di Ponte a Egola in provincia di Pisa, invece esordisce in casa, ma gioca sul campo di Pontedera, in quanto il proprio non è abilitato per le partite di campionato. Ospita il Rimini nuovo volto della Lega Pro. E per i padroni di casa il campionato potrebbe iniziare proprio con una bella vittoria.

Domani alle 17,30 i due primi derby toscani. A Pisa sarà di scena il Prato. Sarà una battaglia che i nerazzurri pisani vorranno far loro. Ma il Prato non parte battuto. L’altro derby vedrà a confronto il Siena che riceve la Carrarese. E’ un derby che torna dopo una quindicina di anni il cui pronostico indica favoriti i padroni di casa.

L’altra partita alle ore 17,30 vede la Lucchese impegnata a Ferrara ospite della Spal, squadra che punta a disputare un campionato di vertice. Quindi compito sicuramente severo, ma non impossibile per la Lucchese.

Posticipato a lunedi (ore 20,30) l’incontro dell’Arezzo a Santarcangelo e non sarebbe una sorpresa se gli aretini tornassero con una vittoria in saccoccia. Rinviata a mercoledi 16 settembre la partita del Pontedera a Savona perché la squadra ligure, in quanto ripescata in extremis, gode (come il Teramo) di qualche giorno in più per completare l’organico.

————————————–

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »