energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Legalità: gli Ordini professionali vanno nelle scuole Cronaca

Prato – Anche a Prato una iniziativa di valore civile e giuridico culturale organizzata dagli Ordini Professionali di Prato: notai, avvocati e consulenti del lavoro, che come spiega il notaio Giuseppe Mattera,“nasce nell’ambito di quello che dovrebbe essere un progetto più ampio sulla legalità nelle scuole, un incontro per spiegare,con l’ausilio di slide informative, agli studenti delle scuole secondarie di primo grado della città, l’importanza delle regole, dei diritti e dei doveri dei cittadini del nostro Paese”.
Si comincia lunedì 11 aprile all’Istituto Fermi alle ore 10 con gli interventi del sindaco Matteo Biffoni, del prefetto Maria Laura Simonetti, del presidente del Tribunale di Prato Nicola Pisano, del presidente di FederNotai della Toscana Giuseppe Mattera, del presidente dell’Ordine degli Avvocati Lamberto Galletti, del Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Prato, Alessandro Bensi, in veste anche di moderatore.

Un convegno che si propone di promuovere  nella scuola la cultura della legalità e delle professioni ad essa connesse, mettendo al centro l’alunno, il protagonista della propria comunità e il valore positivo delle regole, intese non come mezzo di autorevole affermazione ma strumento di aiuto della persona,chiamata alla consapevolezza dei diritti e dei doveri.

Parlare oggi di legalità, in cui cui c’è grande attenzione ai problemi della sicurezza, permette a tutti noi di ricordare che tutti i cittadini sono uguali al sistema di diritti e doveri e che la convivenza civile è frutto anche di riflessioni culturali, che devono essere costantemente alimentate per rendere le nuove generazioni più mature, consapevoli e capaci di orientarsi in una società complessa.
Attraverso un linguaggio semplice e chiaro il Progetto Scuola Legalità  spiegherà agli studenti il concetto di Stato e dei suoi organi, il rispetto dell’ambiente, delle persone, delle regole, cosa vuol dire  Repubblica democratica, l’importanza  del potere legislativo, la centralità della Costituzione Italiana e le tre figure professionali messe a presidio della legalità: magistrato,avvocato e notaio, evidenziandone  i differenti ma importanti ruoli che ricoprono nel mondo giuridico .
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »