energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Lenz Rubriche

Poi era precipitato in un pozzo buio, profondo molte centinaia di metri, senza urtare. L'aveva raccolto un nastro trasportatore, che aveva trasformato la caduta in un volo in  avanti, orizzontale. Alla fine del nastro lo avevano afferrato. Era atteso: donne dai seni giganteschi, stregoni, clowns, ragazzini che facevano salti mortali, tutta la troupe sfasciata di Fellini. Un uomo col costume a lustrini gli aveva impresso un bacio sulla bocc, Lenz si era arrabbiato. Era saltato fuori dal letto.

 

(traduzione Renato Pedio)

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »