energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“L’Eroica” di Gaiole, più di 5mila partecipanti e tanti nomi famosi Sport

Firenze – Ancora un evento molto atteso, domani domenica, nel mondo del ciclismo: è “L’Eroica” a Gaiole in Chianti, una cicloturistica, quindi non agonistica, giunta alla 18° edizione. Teatro di questa rassegna le strade sterrate tra vigne ed uliveti, per lunghi tratti anche sconnesse, delle colline senesi. Quattro i percorsi. Quello più breve 38 chilometri; quello più lungo 205 chilometri.

E’ una pedalata, molti partecipanti con bici ed abbigliamento d’epoca, alla quale prenderanno parte oltre cinquemila ciclisti. E’ incredibile : sono arrivati a Gaiole da cinquanta paesi dei cinque continenti. Grandi e piccini; personaggi popolari ed anonimi amanti delle due ruote; maschi e femmine. I più giovani sono quindicenni; i più anziani 83enni. Nutrita la rappresentanza femminile.

In questo “esercito” di pedalatori anche diversi nomi famosi. In campo femminile la neo iridata della strada la 22enne francese Pauline Prevot, la campionessa olandese Mariane Vos e l’azzurra Alessandra Cappellotto. In campo maschile svetta il nome del tedesco Erik Zabel vincitore di ben quattro Milano-Sanremo su quelli di diversi ex campioni italiani. C’è anche l’ex pratese Paolo Rossi che nel 1982 ha vinto con l’Italia in Spagna il titolo mondiale di calcio, “attirato” domani al pari di altri personaggi dalla singolarità dell’evento.

A Rigutino il classico giro delle valli aretine. Completano il quadro ciclistico di domani il Giro delle Valli Aretine per juniores in programma a Rigutino (partenza ore 13,30); mentre a Sinalunga (Siena) al mattino sono in programma una prova di mountain bike ed una di cicloturismo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »