energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’Europa sognata da Ernesto Rossi: presentazione alle Murate Cultura

Firenze – Un libro dedicato a chi ama l’Europa e la pace, a chi crede nel federalismo e non alla guerra per risolvere le tensioni fra Stati, a chi vuole ricordare o sapere come davvero è nata l’idea dell’Europa unita e federale.

Ernesto Rossi fu, di questa idea, il precursore, insieme ad Altiero Spinelli, Eugenio Colorni e tanti altri. A Ventotene, durante l’esilio al quale era stato costretto dal fascismo, Rossi stilò il manifesto Per un’Europa libera e unita che è stato il documento più importante sul quale l’idea federalista è cresciuta.

Per capire come l’Europa di oggi può diventare l’Europa sognata da Rossi nel Manifesto di Ventotene ma anche prima e dopo, durante la sua vita politica, esce il primo titolo della collana “Quaderni d’Europa” proprio a Ernesto Rossi, alle sue idee e alle sue proposte, riunendo in un volume i principali suoi scritti, selezionati, raccolti, organizzati per temi e commentati da Antonella Braga che mirabilmente presenta la storia dell’idea federalista di Ernesto Rossi e di un’Europa unita e promotrice di pace.

Il libro si intitola Abolire La Guerra – Idee e proposte su guerra, pace, federalismo e unità europea (A cura di Antonella Braga, Nardini Editore) diretto a  chi vorrà capire, studiare, farsi coinvolgere nella grande Storia dell’Italia europeista.

Verrà presentato mercoledì 7 ottobre 2020, ore 18 – Caffè Letterario delle Murate – Con
Antonella Braga, curatrice del libro; Severino Saccardi, direttore della rivista Testimonianze
Giulio Saputo, segretario del Movimento Federalista Europeo – Toscana. 
Print Friendly, PDF & Email

Translate »