energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’ex ministro Antonio Paolucci nella Deputazione della Fondazione Mps Economia

Fresca nomina per la Deputazione generale della Fondazione Mps, l’organo a cui spetta il compito di eleggere il nuovo presidente dopo la decadenza di Gabriello Mancini, il cui mandato è scaduto sabato 3 agosto. Fra i 14 membri spicca a sorpresa il nome di Antonio Paolucci, attuale direttore dei Musei Vaticani ex ministro dei beni culturali, che ha rivestito per anni il ruolo di Soprintendente del polo museale fiorentino. La candidatura di Paolucci è stata sostenuta dal Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici.
I nuovi consiglieri sono stati indicati dalla Deputazione uscente secondo la procedura prevista dallo Statuto. L'organismo neoeletto resterà in carica per quattro anni, fino al 2017. Il toto nomine per la presidenza della Fondazione senese sembra attualmente propendere per Francesco Maria Pizzetti, già presidente dell’Authority per la privacy ed ex consigliere costituzionale del presidente del consiglio all’epoca del Governo Prodi.
Quattro membri della nuova Deputazione sono stati designati dal Comune di Siena: Egidio Bianchi, Sergio Betti, Barbara Lazzeroni, Alessandra Navarri. Due dalla Provincia: Vincenzo Cesarini e Simonetta Sancasciani. Uno dalla Regione Toscana: Amedeo Alpi. Uno dalla Camera di commercio: Carlo Guiggiani. Gli altri sono: Bettina Campedelli (Università di Siena) Alessandro Grifoni (Arcidiocesi) Riccardo Campa (Università per stranieri), Vareno Cucini (Consulta provinciale del volontariato), Sergio Daolio (Cnr).
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »