energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Licenziamenti in vista per Kme Società

Venerdì 11 gennaio a Firenze le rappresentanze sindacali della Kme incontreranno i vertici aziendali per discutere della situazione dell’azienda, che produce rame. La Kme è nata dopo il fallimento sella ex Smi, una delle aziende che deteneva la leadership mondiale per quanto attiene alla produzione di rame. La Fiom Cgil ha subito espresso la sua preoccupazione che l’incontro sia stato architettato per annunciare eventuali licenziamenti. In totale, fra Piemonte e Toscana, la Kme conta circa 1.500 addetti, 800 soltanto a Fornaci di Barga (Lucca). Circa 100 operai sono impiegati a Campo Tizzoro (Pistoia) ed altri 500 a Serravalle Scrivia (Alessandria), mentre il resto dei dipendenti è impegnato nel centro direzionale di Firenze, nella zona di Novoli. La società Intek del finanziere Vincenzo Manes, secondo la Fiom Cgil, non sarebbe più in grado di dare certezze ai lavoratori della Kme e nell’aria vi sarebbe l’annuncio di licenziamenti. D’altra parte, il settore del rame è ormai in crisi a livello internazionale e non solo in Italia, quindi un ridimensionamento dei piani aziendali è più che probabile.

Foto: http://www.kme.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »