energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Liquami in Questura: qualcuno li “arresti” Cronaca

A causa della rottura di una tubatura in cui scorrono liquami maleodoranti, accertata già da molto tempo ma mai riparata, le infiltrazioni sono ora passate  attraverso le pareti andando ad interessare uffici in uso alla locale Squadra Mobile. E così, in maniera evidente, a secondo del liquido che fuoriesce dal tubo, sulle pareti di alcune stanze appaiono putride e vistose “chiazze” di diversi colori. Oltre a ciò l’umidità sta completamente impregnando l’intonaco che, di conseguenza, si sta staccando dalle pareti. A parere del Sindacato di Polizia SIULP, che chiederà l’intervento del servizio di vigilanza interno alla Polizia di Stato ma anche dell’ASL e, se necessario, in qualità di RLS, della A.G. competente, il fatto che la situazione sia ormai nota da mesi, sia stata accertato il danno mediante uno “scasso” sulla parete, ma niente sia stato fatto per ripararlo, è grave. “E’ ancor più intollerabile – dice Riccardo Ficozzi,  Segretario Generale SIULP Firenze –  perché nessuno potrà, almeno stavolta, nascondersi dietro il falso pretesto della carenza di fondi. Infatti, se è vero come è vero che non esistono risorse economiche per niente, è altrettanto vero che il Questore di Firenze, in qualità di ‘datore di lavoro’ ha l’obbligo di prendere dei provvedimenti ivi compresa, se necessaria, la chiusura degli uffici interessati. Invece – prosegue Ficozzi – mentre il personale lavora in mezzo a liquami e putridume vario, in ambienti malsani ed indecenti, la preoccupazione più importante, in questura, pare essere quella che il personale della Polizia di Stato, sempre e comunque, indossi l’uniforme di servizio, comprensibile per taluni settori ma completamente insensato per altri, fino ad arrivare al paradosso di vedere, cosa mai vista prima, il Capo di Gabinetto in uniforme”. L’unica speranza per il SIULP Fiorentino, che continuerà con insistenza a denunciare disservizi ed inadempienze, è l’intervento in questa provincia del Capo della Polizia che provveda a restituire ai poliziotti un clima di serenità professionale e di dignità umana.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »