energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lisbona, scontri allo stadio, muore tifoso viola Breaking news, Cronaca

Firenze – Grande cordoglio fra la tifoseria viola per la morte di Marco Ficini, 41 anni, fan dei viola da tempo, che si trovava nella capitale portoghese insieme ad altri tifosi della squadra gigliata per assistere al delicato derby che coinvolgeva lo Sporting Lisbona, squadra gemellata con la Fiorentina, e il Benfica.

A causare la morte di Ficini è stata un’auto che lo ha investito accanto allo stadio, nella zona in cui poco prima le due tifoserie erano venute a contatto provocando degli scontri. L’uomo stava allontanandosi proprio per scappare dagli scontri, dal momento che, col gruppetto di italiani con cui era giunto sul posto, si sarebbe trovato per caso nel mezzo delle due tifoserie venute a contatto. E sarebbe stato proprio nel fuggi fuggi generale che Ficini sarebbe stato travolto da un’auto. L’italiano sarebbe stato soccorso sul posto, ma, giunto all’ospedale, è morto in conseguenza alle gravi ferite. Sul fatto è stata aperta un’inchiesta, con tanto di immagini messe a disposizione degli inquirenti, registrate dalle telecamere di sorveglianza dello stadio. Per quanto riguarda i tifosi fiorentini, la curva Fiesole ha fatto sapere che non metterà in scena la coreografia prevista per l’incontro di questa sera (la partita sarà contro l’Inter alle 20.45) e che non verranno neppure esposti gli striscioni.

 “Le notizie che arrivano da Lisbona, dove Marco Ficini ha perso la vita in un tragico incidente, ci addolorano profondamente. E’ con profondo cordoglio che voglio esprimere la vicinanza mia, dell’amministrazione comunale e della città intera alla famiglia, agli amici e alla tifoseria viola” ha detto il sindaco Dario Nardella. 
“Apprendiamo con grande dispiacere quanto accaduto a Lisbona – ha detto l’assessore allo sport Andrea Vannuccie siamo vicini al dolore della famiglia e di tutti coloro che lo conoscono”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »