energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’Isolotto cala un tris di regine di mercato Sport

Si chiude con tre nuovi arrivi e una riconferma il mercato della formazione femminile dell’Isolotto Fondiaria C/5 Firenze che si appresta a disputare per il secondo anno consecutivo il campionato di serie A agli ordini di mister Maurizio Colella. Il direttore sportivo Cinzia Marconcini con la supervisione del responsabile del settore femminile Fabio Morini ha perfezionato le trattative per gli arrivi di Miryam Miccio (nella foto in basso a sinistra), Giorgia Salesi (in basso a destra) e Roberta Maione (in alto). Dal Pomezia Calcio a 5 arriva Miryam Miccio, laterale che ha 24 anni proprio dal 20 settembre, 1,67 di altezza per un peso forma di 56 chilogrammi. Salernitana, da sempre nel calcio a  5 (prima squadra in carriera l’Amalfi in serie A) vanta anche un’esperienza nel calcio a 11 col Falasche nel 2006-2007.
Si aggregherà alla squadra in questi giorni.
“Ero stata contatta – le prime parole da biancorossa di Miryam – dal direttore sportivo Cinzia Marconcini già a giugno e presi subito in considerazione la sua proposta, che mi dava l’opportunità di fare un’esperienza importante. Ho valutato il tutto facendo delle considerazioni sul fatto che adesso, a 24 anni, giocare in serie A è un’occasione che non mi volevo far scappare. Come obiettivi personali mi prefiggo comunque di fare bene, dando il massimo in ogni occasione e facendomi trovare pronta quando il mister mi chiamerà in causa. Dal punto di vista della squadra credo che l'obiettivo è sicuramente di arrivare più in alto possibile: abbiamo un bel gruppo, sostanzialmente nuovo, ma comunque un bel gruppo che ha bisogno di amalgamarsi bene e può prendersi le sue soddisfazioni.
Arrivo qui con tanto entusiasmo e voglia di crescere sia come persona che calcisticamente”. Agli ordini di mister Maurizio Colella arriva anche Giorgia Salesi, pivot 22enne nata a Velletri, 1,70 di altezza per un peso forma di 69 kg.  La società tramite il direttore sportivo del settore femminile Cinzia Marconcini ha chiuso l’accordo dopo un’articolata trattativa con l’Ardea, altra società di serie A, con la quale la giocatrice inizialmente aveva raggiunto un accordo di massima. Poi motivi di studio le hanno suggerito di cambiare destinazione in direzione Firenze ed è stato proprio grazie ad un grande spirito di collaborazione che si è instaurato con i dirigenti della società laziale che è stato possibile far approdare in maglia biancorossa l’atleta.
La Salesi dopo gli esordi nel calcio a 11, prima con i maschi, poi con la Roma femminile in serie A2, poi col Sezze in B e conseguente promozione in A2, poi di nuovo con la Roma in serie A per due stagioni, è passata al calcio a 5 dove ha militato nelle ultime due stagioni nell’Iron Steel Latina. Giorgia Salesi è il sesto nuovo acquisto della formazione fiorentina.
“Mi reputo una giocatrice molto tecnica – si presenta Giorgia – e con visione di gioco. Per me essere in serie A nel calcio a 5 è un buon traguardo e un buon punto di partenza, un modo per mettere alla prova le mie potenzialità. Non so dire cosa mi aspetta e sono curiosa di vedere come mi inserirò nel contesto, dopo soli due anni di calcio a 5 alle spalle. Cercherò di allenarmi in modo assiduo e costante, e ho comunque buone aspettative per questo anno. L'idea di vivere a Firenze è spuntata in me già da aprile, per motivi di studio ed aspettative lavorative; ed è stato così che è nata la proposta di trasferimento all’Isolotto. Il tutto però si è concretizzato solo a fine agosto perché inizialmente l’idea per quest’anno era di rimanere vicino casa. Per questo ringrazio di cuore il presidente dell’Ardea Gianluca Minghella per avermi dato questa opportunità, di unire studio e calcio a 5, consentendo il mio trasferimento. Spero di portare avanti nel migliore dei modi sia l’aspetto sportivo che quello della mia vita extracampo”.

Infine la conclusione col botto della campagna acquisti è l’arrivo di Roberta Maione, laterale napoletana di nascita ma elbana di adozione, che la prossima settimana compirà 24 anni, 1,67 di altezza per un peso forma di 50 kg.
La fuoriclasse che ha militato per sette stagioni nell’Elba Calcio a 5 e che lo scorso anno aveva giocato sempre in serie A nella Virtus Roma è un’atleta che mister Maurizio Colella teneva d’occhio da diverse stagioni. La Maione è una giocatrice dinamica e prolifica, sicuramente in grado di far fare un ulteriore salto di qualità alla già assortita rosa dell’Isolotto Fondiaria. Il suo arrivo promette spettacolo e gol. Sono così sette le nuove arrivate a disposizione di mister Colella e con questa operazione si chiude il mercato dell’Isolotto Fondiaria, che in questi giorni ha trovato anche l’accordo con Valentina Rosini, atleta che già faceva parte lo scorso anno della rosa biancorossa che ora è da considerarsi quindi a tutti gli effetti una tesserata dell’Isolotto Fondiaria e che oltre a quello di giocatrice avrà anche l’incarico di responsabile della scuola calcio della società.
Le altre nuove arrivate quest’anno sono la straniera statunitense Melissa Cary (pivot, classe ’84), proveniente dal campionato U.S.A. a 11, Martina Barsocchi (difensore, classe ’88), proveniente dal Povea Foggia calcio a 5, e Jessica Marraccini (pivot, ‘92) e Valentina Fambrini (laterale, ’83), entrambe provenienti dalla formazione del Siena Calcio a 11 dopo aver conquistato lo scorso anno la promozione in serie A.
Le atlete confermate invece sono i portieri Veronica Iezzi (classe ’86) e Leonora Gabrielli (’80), i difensori Valentina Bartoli (’83) e Tiziana Carta (’73, il capitano), l’universale spgnola Jessica Fernandez Marquez (’92), il laterale Elena Galluzzi (’76).

LO STAFF
Lo staff tecnico diretto da Maurizio Colella si avvale della collaborazione di Marco Perfetti, arrivato in queste ore come allenatore in seconda, e di Emmanuel Cerezuela, il portiere spagnolo della squadra di C1 dell’Isolotto Fondiaria, che ricopre il ruolo di preparatore dei portieri.

isodonne_miccio.jpgisodonne_salesi.jpg

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »