energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’Isolotto Firenze completa la rosa Sport

 L’Isolotto Firenze Calcio a 5 di serie A completa la rosa: l’ultimo tassello che mancava e che è stato inserito è quello del secondo portiere. Arriva Letizia Giovannini, nata il 29 ottobre 1992, atleta di Borgo San Lorenzo, lo scorso anno ha giocato a Poggibonsi. “Quando sono stata chiamata dal tecnico Maurizio Colella – ha detto l’atleta -, è stata una soddisfazione immensa e con piacere ho trovato subito l’accordo per partire con questa stagione insieme. Sono contenta di far parte di un ambiente dove posso imparare tanto, sarà la mia prima stagione in una squadra di serie A, non potevo perdere quest’occasione”. Curiosa e particolare la sua per ora breve carriera nel calcio a 5. “Da quando avevo 16 anni – racconta – giocavo nella squadra di Borgo San Lorenzo, la Mattagnanese. Poi a giugno dell’anno scorso mi aveva chiamato il Poggibonsi che si era qualificata per le finali nazionali Uisp a Rimini. Sono stata con loro e mi hanno chiesto di rimanere per l’intera stagione successiva. La società mi era piaciuta, l’ambiente era ottimo, anche se facevo un’ora e mezzo di viaggio all’andata e altrettanti al ritorno per gli allenamenti. Devo ringraziare anche i miei genitori che mi hanno dato questa possibilità. Ora poi è arrivata la chiamata dell’Isolotto, che naturalmente non ho potuto rifiutare. Da parte della mia ex società naturalmente c’è stato dispiacere nel vedermi partire, dispiacere reciproco, ma mi hanno anche dato grande appoggio, consigli e tanti in bocca al lupo per questa mia scelta di alto livello. Che sono contentissima di fare, perché mi darà modo di imparare tanto, di essere in un ambiente professionistico. E poi, sì, è vero, in questo modo accorcerò anche il percorso per gli allenamenti”.

LA ROSA COMPLETA
Le nuove: Milena Gasparini Ribeiro, classe 1983, centrale/laterale, è brasiliana di Vitoria, importante potenziale offensivo, arriva a Firenze dal Sinnai col quale  ha vinto la Coppa Italia lo scorso anno. Dalla Spagna sono arrivate la spagnola Leticia Martìn Cortès, laterale offensivo–pivot, nata il 19 aprile 1988 a Valladolid, dove ha giocato le ultime dieci stagioni, le ultime sette da capitano, e Carla Duco di nazionalità italo argentina, pivot, nata a il 25 ottobre 1987 a Mar de Plata in Argentina, ex Atletico Madrid e lo scorso anno terza in serie A iberica con L’Alcorcòn. Da Empoli è arrivata Deborah Iaquinandi, classe ’88, trascorsi nel calcio a 11 oltre che nel calcio a 5. Ancora dal Sinnai sono arrivate l’ex capitano della squadra sarda Maira Di Flumeri, centrale, 26 anni compiuti lo scorso luglio, e il portiere Anna Piras, 33 anni, due autentici pilastri della squadra cagliaritana che lo scorso anno è stata in lizza fino all’ultimo per lo scudetto. Ancora dalla Spagna era arrivata la veloce e tecnica Paula Ulloa, universale, 18 anni, nata a San Rafael in Argentina e trasferitasi in Spagna all’età di quattro anni, di nazionalità spagnola che ha già fatto parte delle rappresentative dell’Almeria e dell’Andalusia. Dall’Elba ’97 erano arrivate Anna Santacroce, laterale, e Giulia Teggi, universale, entrambe classe 1995 che si sono già allenate per diverso tempo con la squadra fiorentina a fine stagione scorsa. Anna Santacroce è anche sorella del giocatore di serie A con apparizioni nella nazionale azzurra, Fabio Santacroce.

Le giocatrici confermate sono il vicecapitano Valentina Rosini, che è anche responsabile della scuola calcio, Elena Galluzzi, seconda miglior realizzatrice della squadra nella passata stagione, Giorgia Salesi e Roberta Maione, entrambe tra le migliori realizzatrici della squadra.

RITROVO
La preparazione della squadra agli ordini del tecnico Maurizio Colella e del vice Emmanuel Cerezuela comincerà lunedì 26 agosto presso la sede di via de’ Bassi. Le partite casalinghe, si ricorda, quest’anno si giocheranno al Palasport di Scandicci la domenica pomeriggio.

Foto ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »