energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Lite alla fermata della tramvia: straniero perde un occhio Cronaca

Firenze – I Carabinieri del nucleo Radiomobile di Firenze stanno indagando dopo che un 36enne ivoriano ha perso un occhio probabilmente a seguito di una lite violenta avvenuta in piazza della Stazione. Secondo quanto ricostruito dai militari, grazie anche all’ausilio dei sistemi di sorveglianza presenti in stazione, poco prima nei pressi della fermata Alamanni della tramvia l’uomo era stato coinvolto in una lite con altri 4/5 soggetti non identificati. Trasportato all’ospedale di Careggi da un’ambulanza del 118 chiamata dagli stessi militari intervenuti per sedare la rissa, all’ivoriano veniva diagnosticata la perdita dell’occhio sinistro. I Carabinieri stanno battendo tutte le piste, compresa quella della droga, per chiarire il movente della lite e risalire così agli autori dell’aggressione.

A Sant’Ambrogio, invece, sono stati i Carabinieri ad essere aggrediti da un 32enne marocchino che nonostante fosse visibilmente in stato di alterazione psicofisica pretendeva gli venissero serviti altri superalcolici in un locale dove si trovava in quel momento lanciando anche all’indirizzo di uno dei baristi un dispenser di igienizzante presente all’ingresso del locale. Alla vista dei militari, chiamati nel frattempo, l’uomo già noto alle forze dell’ordine e regolare sul territorio nazionale, dava in escandescenze apostrofandoli con frasi offensive e rifiutando di fornire le proprie generalità. Nonostante vari tentativi di riportarlo alla calma, il 32enne passava alle vie di fatto aggredendo i componenti della pattuglia per sottrarsi all’identificazione. Comportamento che è poi proseguito anche in caserma, ove si è tranquillizzato soltanto con l’intervento di altri militari, e che gli è valso una denuncia resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché per il rifiuto di fornire le proprie generalità.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »