energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

  Live Rock Festival, musica da tutto il mondo Notizie dalla toscana, Turismo

Firenze – Al via la 23esima edizione del Live Rock Festival, kermesse musicale che dal 28 agosto al 1 settembre animerà i Giardini Ex Fierale di Acquaviva in provincia di Siena.

La manifestazione, ideata e organizzata dai 200 volontari del Collettivo Piranha, anche quest’anno fonde ricerca musicale, tutela dell’ambiente e impegno sociale, con una programmazione internazionale e anteprime mondiali per una cinque giorni interamente plastic free.

Quindici concerti e più di venti ore di musica dal vivo in cinque serate a ingresso libero, questo è Il Live Rock Festival che come ha detto il Sindaco di Montepulciano “non è solo un festival di musica ma anche un evento di valorizzazione e promozione del territorio”.

Ecco gli artisti in cartellone: !!! (Chk Chk Chk) in data unica italiana, Anna Calvi, Leeroy Thornhill ex The Prodigy djset, Algiers unica data toscana, Nu Guinea, Rancore, La Rappresentante di Lista, Dimartino, Cacao Mental, IO e la TIGRE, Komfortrauschen per la prima volta in Italia, Dudes, Telestar, Makai e Zabelov Group per la prima volta in Italia.

 “Il festival fa ricerca su quanto succede di meglio nel panorama attuale del rock, dell’elettronica, del rap, sul piano nazionale ma soprattutto internazionale – aggiunge Alessio Biancucci, direttore artistico del festival – ospitando nella piccola comunità di Acquaviva di Montepulciano, quanto di buono avviene nei più grandi festival europei”.

Tra le novità di questa edizione c’è il Piranha Social Clubbing, una rassegna di dj set che anima il circolo culturale del Collettivo Piranha: proprio di fronte alla location del Live Rock Festival, si alternano alla consolle Abèh, Midgét e Fievel, tre diversi artisti che propongono sonorità elettroniche attuali; per cinque serate nasce così un club che presenta anche performance di pittura dal vivo.

“I volontari del collettivo Piranha sono più di 200 – dichiara Andrea Mezzanotte, presidente del collettivo Piranha, organizzatore del festival – un’associazione no profit che agisce sempre con la volontà di mantenere autentica la propria proposta”.

Il Festival collabora con Amnesty International e Intersos. Ricca anche la proposta enogastronomica, con menù a chilometro zero proposti dagli chef locali. E per chi vuole fare un’esperienza a 360°, il Live Rock Festival è convenzionato con strutture ricettive del territorio senese, tra Valdichiana e Val d’Orcia, per assicurare ai visitatori la scoperta delle Toscana più autentica.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »