energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Livorno campione d’inverno, Arezzo passa a Pisa, allarme Prato Sport

Firenze – Continua a volare il Livorno, virtuale campione d’invero, che respira già aria di serie B. Impresa dell’Arezzo a Pisa (prima sconfitta interna dei nerazzurri); e del Pontedera sul Prato. I lanieri scivolano di nuovo all’ultimo posto in classifica e  la loro situazione è allarmante. Bel colpo del Gavorrano; stop per Carrarese e Pistoiese.

—————————–

 CARRARESE – LIVORNO 2-3. Il Livorno continua la sua marcia trionfale e guida con estrema sicurezza la classifica. Intanto si è già assicurato virtualmente il titolo di campione d’inverno e respira un po’ d’aria di serie B (una sola sconfitta su 17 partite giocate).

La doppietta di gol lampo del Livorno –al 2’Vantaggiato; al 4’ Franco (può essere considerato anche autorete di Cason) – ha dato indubbiamente un certo indirizzo alla partita tutto a favore dei labronici.

A consolidare il proprio vantaggio il Livorno, all’inizio della ripresa, realizzava con Pirrello la terza rete.

La Carrarese appariva spacciata, ma gli apuani non mollavano ed accorciava la distanza con un rigore di Tavano e nei minuti di recupero metteva a segno un secondo gol con Bentivegna.

—————————–

PISA – AREZZO 2-3. Tre punti d’oro per l’Arezzo la cui arma vincente rimane Moscardelli (due reti) bomber di lusso. E’ stata un’autentica impresa compiuta da una squadra ben sistemata in campo e convinta di far bene segno che l’allenatore Pavanel aveva preparato bene i suoi uomini.-

Il Pisa, reduce dal sofferto a Pontedera, ha dovuto registrare la prima sconfitta interna e vede interrotta la striscia di 16 risultati positivi. L squadra ha registrato troppi errori in difesa e scarsa precisione in zona gol. Forse affiora un po’ di stanchezza?. Certo questo stop complica l’inseguimento alla capolista Livorno che invece prosegue a vele spiegate.

I gol. Al 25’ Moscarelli; al 37’ raddoppiava Foglia; il Pisa accorciava le distanze al 59’ con Carillo; di nuovo a bersaglio al 61’ Moscardelli e chiudeva al 72’ il pisano Negro.

————————–

PRATO-PONTEDERA  0-1. Successo importante per il Pontedera in quanto gli permette di allontanarsi dalla zona playout.   Un successo di misura, ma meritato per essere stato, rispetto al Prato, più propositivo e più insidioso in zona gol. La partita è stata decisa dalla rete di Spinozzi autore di una bella azione personale.

Per il Prato la situazione già complicata si fa più seria. E’tornato ultimo in classifica ed il suo ruolino di marcia (2 vittorie, 5 pari e 10 sconfitte) crea allarme. Forse servirà intervenire sul mercato di gennaio nel tentativo di ribaltare una situazione al momento fallimentare.

——————–

ALESSANDRIA – PISTOIESE 3-1. Una Pistoiese in giornata no (in trasferta si era sempre comportata bene) e l’Alessandria ha giustamente vinto.

C’èra stato un solo momento in cui la squadra toscana aveva creato le condizioni per dare una svolta alla partita. Al 51’ Vrioni aveva pareggiato il gol del bolzanino Fischnaller realizzato con una prodezza personale dopo una decina di minuti di partita. All’attivo della Pistoiese anche un palo colpito da Surraco. Ma nella fase finale dell’incontro l’Alessandria andava ancora a bersaglio prima con Fissore poi con la seconda rete di Fischnaller. Rimane da aggiungere che all’89’ l’Alessandria restava in dieci per l’espulsione, rosso diretto, di Fissore.

——————————

GAVORRANO – GIANA ERMINIO 3-0. Gran bel colpo dei maremmani. Una vittoria squillante che consente al Gavorrano di lasciare al Prato il fanalino di coda in classifica.

Una prova molto positiva perchè in fondo il Giana Erminio non era avversario docile. Maremmani in vantaggio al 21’ con Brega e poco dopo sbagliavano pure un rigore con Moscati. Nella parte finale,nonostante la reazione dei lombardi, il Gavorrano segnava altre due reti con Gemignani ed ancora con Brega (quarta rete personale).

————————————–

   VITERBESE – OLBIA 1-0. E’ stata una partita con poche emozioni – nel primo tempo meglio i laziali, nel secondo meglio i sardi – decisa dal gol del belga Vandeputte allo scadere del primo tempo. Per la Viterbese è stato il terzo successo consecutivo; note negative invece per l’Olbia che nelle ultime cinque partite ha preso solo un punto.

—————————-

ARZACHENA – PRO PIACENZA 0-1.Partiuta interessante, con molti errori in fase conclusiva. Ha vinto che ha sbagliato meno. In questo caso la Pro Piacenza che ha mostrato anche una valida difesa. Ed ha segnato il gol decisivo al 65’ con Alessandro.

———————————-

MONZA – CUNEO 1-0- Partita infastidita dalla neve. Non è stato un grande incontro sotto il profilo delle emozioni e delle occasioni da gol. Ha vinto il Monza segnando l’unico gol della giornata allo scadere del primo tempo con Sacha Cori. I brianzoli non vincevano da cinque giornate.

Per il Cuneo – in panchina ha esordito il nuovo allenatore William Viali – la situazione si fa molto difficile. Nelle ultime 12 partite ha conquistato un solo punto ed in classifica naturalmente è in piena zona playout.

——————————-

STASERA POSTICIPO  

          PIACENZA – ROBUR SIENA 

 

La partita Piacenza-Robur Siena è in programma stasera lunedì; mentre questa settimana è stato il turno della Lucchese a riposare.

——————————–

CLASSIFICA

1°) Livorno p. 42;

2°) Pisa p. 32;

3°) Robur Siena e Viterbese p. 30;

5°) Olbia, Monza e Lucchese p. 24;

8°) Carrarese; Giana Erminio, Arezzo Pistoiese p. 23;

12°) Piacenza p. 22;

13°) Arzachena p. 21;

14°) Pontgedera p. 20;

15°) Pro Piacenza ed Alessandria p. 18;

17°) Cuneo e Gavorrano p. 13;

19°) Prato p. 11.

———————————–

CLASSIFICA MARCATORI

11 RETI : Tavano (Carrarese);

10 Vantaggiato (Livorno)

9 RETI : Ragatzu (Olbia) e Bruno (Giana Erminio);

8 RETI : Moscardelli (Arezzo)

7 RETI : Ferrari (Pistoiese); Curcio (Arzachena); Doumbia (Livorno); Perna (Giana Erminio);

6 RETI : Murilo (Livorno) e Ceccarelli (Prato); Giudici (Monza); Biasci (Carrarese); Fanucchi (Lucchese); Gonzalez (Alessandria); Marotta (Robur Siena); Alessandro (Pro Piacenza);

5 RETI : Sanna e Vano (Arzachena); Dell’Agnello (Cuneo); Chiarello (Giana); Pesenti (Pontedera); Guberti (Robur Siena); Jefferson e Razzitti (Viterbese); Coralli (Carrarese); De Vena (Lucchese); Ogunseye (Olbia); Alessandro (Pro Piacenza),; Marconi (Alessandria); Eusepi (Pisa);

4 RETI : Arrigoni (Lucchese); Mannini (Pisa); Romero (Piacenza); Celiento, Vandeputte e Cenciarelli (Viterbese); Moscati e Brega (Gavorrano); Luperini (Pistoiese).

———————————

18° GIORNATA

RISULTATI – Alessandria-Pistoiese 3-1;  Arzachena-Pro Piacenza 0-1; Carrarese-Livorno 2-3; Gavorrano-Giana Erminio 3-0; Monza-Cuneo 1-0; Viterbese-Olbia 1-0; Pisa-Arezzo 2-3; Prato-Pontedera 0-1.

STASERA LUNEDI’ . Piacenza-Robur Siena ore 20,45.

—————-

Ha riposato la Lucchese

——————————–

19° GIORNATA

SABATO 16 : Robur Siena-Prato, ore 14,30.

DOMENICA 17 DICEMBRE – Arezzo-Carrarese, ore 14,30; Cuneo-Alessandria, ore 14,30; Giana Erminio-Arzachena; Olbia-Monza; Pistoiese-Gavorrano, ore 18,30; Pontedera-Viterbese; Pro Piacenza-Lucchese.

LUNEDI’ Livorno-Piacenza, ore 20,45.

Riposa Pisa.

—————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »