energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

l’Istituto Europeo di Design nello storico Palazzo di Emilio Pucci Cultura, Economia

Firenze – Alla storia, e notorietà, di Palazzo Pucci N6, il luogo dove Emilio Pucci nel 1947 stabilì l’anima dell’omonima maison, con laboratori e sartorie, sarà partecipe l’Istituto Europeo di Design con la sua prossima presenza nello stesso edificio.

Infatti da marzo prossimo l’importante centro di formazione per il design e la moda con diverse sedi sparse in Italia, Spagna e Brasile ha scelto lo storico palazzo per ampliare la sede di Firenze con nuove aule per i laboratori e la didattica.

L’apertura delle nuove aule di IED fanno parte di un ampio progetto voluto da Danilo Venturi, Direttore IED Firenze che prevede di accrescere il numero degli studenti provenienti dai paesi dall’Asia e dalle Americhe e raddoppiare la presenza di giovani studiosi a livello internazionale del prestigioso fashion e design Made in Italy.

Afferma Francesco Gori, Amministratore Delegato del Gruppo IED: “Manteniamo alta l’attenzione verso gli studenti italiani per dotarli degli strumenti necessari a perseguire un futuro di successo ma, allo stesso tempo, puntiamo ad aumentare gli studenti internazionali che nel passato recente sono stati quattro volte più numerosi nella città di Firenze”.

Al primo piano di Palazzo Pucci N6, residenza dei Marchesi Pucci dal XV secolo, e attuale sede di Emilio Pucci Heritage Hub, si troveranno le 7 aule destinate all’insegnamento della creatività e dello stile tipico italiano di cui si fa portatore, ormai da diversi anni l’Istituto Europeo di Design. Proprio Firenze, con la ricchezza del suo passato, la storia culturale che ha attraversato i secoli, la grandezza a livello internazionale per la qualità della moda e del design, è la città ideale per ospitare  chi decide di frequentare un percorso formativo di alto livello come quello proposto da IED.

Siamo felici di accogliere a Palazzo Pucci N6 studenti dello IED nelle sale che hanno ospitato l’azienda che mio padre ha fondato. – Sottolinea Laudomia Pucci, Presidente Emilio Pucci Heritage – Credo, infatti, che questi spazi abbiano un valore intrinseco in quanto lui stesso era solito dire “qui dentro si può creare solo qualcosa di bello”.

IED Firenze ha scelto di invitare nel capoluogo toscano alcuni fra i grandi nomi della moda internazionale per insegnare ai giovani che scelgono il piano di studi proposto da IED e diventare così dei possibili nuovi designer. Nel nuovo corso Master Moda è previsto di coinvolgere come Mentor diversi professionisti stranieri come Danielle Kwateng, Executive Editor di Teen Vogue a New York e fondatrice del The Volta River; Elizabeth Bowring, Direttrice del settore Sfilate al Worth Global Style Network-WGSN di Londra; Theo Grassl, Membro dell’Executive board del Fashion Council e docente all’Università di Berlino e di Monaco; la imprenditrice, stilista, influencer e attrice Margherita Maccapani Missoni; Andrea Selvi, International Business Development & Buying Manager al Gruppo Yoox Net-A-Porter.

La bellezza architettonica di Palazzo Pucci è evidente, ma questo Palazzo nel cuore di Firenze è anche un luogo storico e di culto della moda italiana e internazionale. Studiare fashion design proprio dove Emilio Pucci creava i suoi capi sarà una grossa emozione per i nostri studenti. La moda così come la formazione ha bisogno di ritrovare la sua componente esperienziale e tornare ad emozionare” afferma Danilo Venturi, Direttore IED Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »