energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lo chef Franco Mazzei alla Prova del cuoco con la Toscana Notizie dalla toscana, Società

Pistoia – Lo chef Franco Mazzei nuovamente a “La prova del cuoco” con la sua Toscana, nella nuova conduzione a guida Isoardi.  “La prova del cuoco” è indubbiamente un programma a firma tutta italiana, è stato il primo ad occuparsi di cucina ed a portare nella case di tutti, anche all’estero dove è molto seguito, le nostra meravigliosa tradizione gastronomica. Passata di mano, come sappiamo, nella conduzione dalla Clerici, alla Isoardi, appare rinnovato per molti aspetti, con un taglio ancora più frizzante, più dinamico, data anche la bravura della conduttrice, che già in passato aveva preso parte alla trasmissione, il programma di fine mattina che tiene compagnia a molti,e grazie soprattutto alla presenza di professionisti che si succedono ogni giorno nella preparazione delle ricette italiane.

Uno degli chef più gettonati, già nella scorsa edizione, dove la sua presenza fu molto apprezzata anche sulla pagina social dedicata sia alla trasmissione che in quella personale, ed anche in questa edizione, che ha portato la puntata in cui era presente, ad uno share invidiabile, è lo chef Franco Mazzei.

Pistoiese doc, con esperienza nel campo ormai decennale tanto da essere un riferimento importante per molti a livello professionale, per le sue alte qualità e competenze che si distaccano dalla “moda” della cucina di ricerca perché, come lui afferma – alla fine, i piatti, devono essere il più possibile naturali, preparati con abbinamenti giusti, innovativi, quello sì, ma semplici, e soprattutto realizzati con prodotti a km 0 del nostro bellissimo territorio- , fa parte della URCT- Unione regionale Cuochi toscani, divisione regionale Federazione italiana Cuochi, selezionato per la Wine & Food Experience,e evento nazionale presso Stazione Leopolda in data 1 e2 Dicembre, ha partecipato in passato a varie trasmissioni dedicate alla gastronomia, sia radio che tv, nonché in diverse manifestazioni enogastronomiche nazionali.

 

foto: Franco Mazzei

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »