energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’omaggio di Viareggio e del Festival Pucciniano a Simonetta Puccini Notizie dalla toscana

Viareggio –  L’Amministrazione Comunale  e la Fondazione Festival Pucciniano rendono  omaggio a Simonetta Puccini nell’ultimo saluto che sarà reso alla nipote di Giacomo Puccini mercoledì 20 dicembre nella Chiesa di Don Bosco a Viareggio (ore 15.00). Una città, Viareggio che Simonetta ha molto amato in vita e   dove trascorreva molti mesi dell’anno.

Sarà la musica ad accompagnare Simonetta nel suo ultimo viaggio terreno, quella musica che ha rappresentato la passione della sua vita, spesa interamente a celebrare suo nonno e a proteggere e valorizzare l’immenso patrimonio che aveva ereditato.

La Fondazione Festival Pucciniano, con il Presidente, il Vicepresidente, i consiglieri, il direttore generale e  a nome di tutti gli artisti, dei professori d’Orchestra,  dei lavoratori renderà omaggio alla sua memoria con momenti musicali religiosi durante la Santa Messa. Prima della  benedizione della salma  il  quartetto d’archi del Festival Puccini eseguirà “Crisantemi”, una delle poche pagine di musica da camera composte da Giacomo Puccini.  Crisantemi,  un brano che Simonetta amava particolarmente,  fu composto dal Maestro  nel 1890 in una sola notte ed eseguito la prima volta il 26 gennaio 1890 al Conservatorio di Milano. Un brano malinconico con temi che Puccini riprenderà poi nella Manon Lescaut.

La Fondazione Festival Pucciniano nel rispetto del lutto nel giorno della cerimonia funebre ha deciso di sospendere e rinviare la manifestazione prevista domani 20 dicembre nell’ambito del   Mese Pucciniano.

 

Nella foto Simonetta Puccini la scorsa estate mentre accoglieva con il Sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro Stefania Sandrelli che assisteva alla rappresentazione de La Bohème al  Festival Puccini

Print Friendly, PDF & Email

Translate »