energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Contro il femminicidio una trasformazione culturale Politica

"Bene via libera Commissione cultura a Convenzione Istanbul". E’ quanto ha dichiarato la senatrice fiorentina Rosa Maria Di Giorgi, componente della VII Commissione del Senato, a seguito del parere positivo per la ratifica della Convenzione di Istanbul da parte dell'Assemblea. Secondo la senatrice Pd Di Giorgi il parere favorevole all'unanimità della Commissione Cultura e Istruzione alla ratifica della Convenzione di Istanbul, è un primo passo importante verso una serie di interventi finalizzati a combattere in modo efficace il femminicidio. Ma subito ha precisato: "non sono sufficienti nè una convenzione nè una legge". La senatrice Di Giorgi Pd si fa promotrice di un evoluzione culturale del nostro paese, il paese dove è ancora concepito il "delitto d'onore", nei riguardi delle donne. Il superamento delle cause dei delitti e della barbarie del femminicidio parte da "una trasformazione culturale nelle scuole e nella famiglia". Una normativa severa può avere effetti deterrenti – ha aggiunto Di Giorgi – ma è essenziale un'educazione di genere diffusa, con una formazione attiva di insegnati e operatori, perché siano il fulcro del superamento degli stereotipi culturali".
"Per rendere ancora più incisiva la lotta alla violenza di genere – ha concluso Di Giorgi –  abbiamo espresso una serie di osservazioni che chiedono interventi puntuali nelle scuole, formazione attiva per il personale educativo e una maggiore attenzione all'uso del corpo femminile nelle pubblicità e nelle trasmissioni televisive, perché non sia lesivo della dignità delle donne".

Foto www.impresentabili.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »